Home / Agnese Codignola (pagina 3)

Agnese Codignola

Agnese Codignola
giornalista scientifica

Bando ai mercati di animali vivi: favoriscono il passaggio di malattie all’uomo, come il coronavirus. La petizione di Animal Equality

Chinese typical fish and living animals market

Dopo pochissimi giorni dal lancio in otto paesi da parte di Animal Equality, associazione internazionale che si batte da anni contro la crudeltà sugli animali, la campagna per il bando totale dei cosiddetti wet market ha già raccolto quasi 300 mila firme, la metà delle quali in Italia. L’iniziativa ha ricevuto anche l’endorsement di alcuni personaggi importanti come Anthony Fauci, il direttore …

Continua »

Coronavirus, in tutto il mondo impazza la disinfezione delle strade. Ma non ci sono prove che sia utile

Li si vede nei servizi televisivi e anche in alcune delle nostre città. Mezzi meccanici, personale a piedi e, in alcuni paesi altri strumenti: tutti intenti a spargere grandi quantità di disinfettanti sulle strade per eliminare il coronavirus. Ma serve? E che cosa dice la scienza? E le indicazioni ufficiali? A occuparsi della questione, in paesi come Singapore, che utilizza …

Continua »

Farmaci veterinari & pesticidi: dai controlli risultati positivi in tutta Europa. Pubblicati i rapporti Efsa per il 2018

pesticida

In questi giorni, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha pubblicato due tra i rapporti annuali più attesi: quello sui residui di farmaci veterinari negli animali e negli alimenti da essi derivati, e quello sui pesticidi. E le notizie sono abbastanza positive, soprattutto nel primo caso. Nel documento, relativo al 2018, sono stati infatti raccolte i risultati delle analisi …

Continua »

Coronavirus, primo test sul sangue autorizzato dalla FDA per capire se una persona ha sviluppato immunità

Mentre tutto il mondo cerca di capire quale sia il test più affidabile per verificare se una persona sia o meno entrata in contatto con il Sars-CoV-2 e abbia o meno sviluppato un’immunità contro il coronavirus, la Food and Drug Administration inizia a indicare la strada, approvando il primo esame specifico che, in una ventina di minuti, può assicurare la …

Continua »

Polli sani e consumatori felici: un progetto per mettere le nuove tecnologie al servizio del benessere animale

Polli allevamento

Più sani i polli, più contenti i consumatori. Si potrebbe riassumere così quello che cerca di fare il sistema biometrico messo a punto dai ricercatori dell’Istituto di agricoltura dell’Università del Tennessee. Perché l’idea di fondo è fornire all’allevatore uno strumento che gli consenta di monitorare in tempo reale il comportamento dei polli sia a livello individuale che a livello di …

Continua »

Condividere il cibo oppure no in un periodo di pandemia? Dipende dalla percezione delle relazioni sociali. Lo studio americano

condividere cibo pizza fette

La propensione a condividere il cibo dice molto di noi e dipende, in misura determinante, dal tipo di accudimento che abbiamo ricevuto nella prima infanzia. Situazioni come la pandemia da Covid-19 possono esacerbare l’inclinazione naturale, con risultati sia positivi che negativi. Per approfondire il tema, i ricercatori dell’Università del Kansas hanno condotto una serie di esperimenti su volontari, i cui …

Continua »

Coronavirus: il modello tedesco per tornare presto al lavoro, dare un patentino alle persone immuni, ma non è così semplice

In Germania il 31 marzo il numero dei contagiati dal Covid-19 era circa 67.000, e quello dei decessi  650, pari circa allo 0,8% del totale, contro l’11% che si registra in Italia e in altri Paesi. Il caso della Germania è particolare, per motivi non del tutto chiari, che hanno dato vita a ogni sorta di interpretazione complottistica. Un’analoga situazione …

Continua »

Carne, vegetali e anche pesce: il menu paleolitico dell’Uomo di Neanderthal. In Portogallo, scoperte le prove di fonti alimentari marine

pesce molluschi crostacei

Lo si potrebbe definire un menu di terra e di mare, quello dei neandertaliani che circa 80 mila anni fa abitavano vicino alla grotta di Figueira Brava, una trentina di chilometri a sud di Lisbona, in Portogallo.  Nei reperti e nei sedimenti analizzati da un’équipe internazionale coordinata dai paleontologi dell’Università di Barcellona, e di cui ha fatto parte anche Diego …

Continua »

Troppo sale nella dieta danneggia le difese immunitarie contro le infezioni batteriche. Lo studio tedesco

sale cucina cucinare

Per tenere le difese immunitarie in piena efficienza c’è qualcosa che tutti possono fare anche durante il forzato isolamento: assumere poco sale o, quantomeno, avere cura di restare entro i limiti stabiliti dall’Oms, e cioè 5 grammi al giorno (equivalenti a circa un cucchiaino da tè raso). Uno studio dei ricercatori dell’ospedale universitario di Bonn, in Germania, appena pubblicato su …

Continua »

Coronavirus, l’Oms lancia megastudio sulle quattro terapie più promettenti contro il Covid-19

Doctor holding Chloroquine Phosphate drug

Con una procedura che non ha precedenti, nelle scorse ore l’Oms ha lanciato un “megastudio” chiamato SOLIDARITY, per individuare prima possibile terapie efficaci contro il COVID-19, la malattia causata dal nuovo coronavirus. Mentre infatti aumenta il numero delle cure proposte e, parallelamente, cresce il rischio che vengano consigliati rimedi inutili o dannosi e che le persone ricorrano a pericolosi fai …

Continua »

Coronavirus, boom di vendite di integratori alimentari negli USA per difendersi dal Covid-19. Ma non ci sono prove di efficacia

Gli americani, si sa, vanno pazzi per gli integratori vitaminici e di altro tipo. Ma ora la situazione sta assumendo proporzioni allarmanti, perché tutti cercano in questi prodotti qualcosa che li aiuti a difendersi dal coronavirus. Ne parla il New York Times, con una panoramica che fa capire molto bene a quali rischi si stiano esponendo molti cittadini. Perché gli …

Continua »

Spreco alimentare: dal MIT un nuovo sensore per monitorare la maturazione di frutta e verdura e ridurre sprechi

bunch of overripe spoiled mini-bananas on a pale pink background.

Per capire per tempo quando frutta e verdura si avvicinano alla fine della loro vita e ridurre lo spreco, i ricercatori del Massachusetts Institute of Technology di Boston propongono un nuovo sensore, che riesce a sfruttare un fenomeno naturale con un’elevatissima sensibilità. Il sistema si basa sull’emissione durante la maturazione di una sostanza gassosa chiamata etilene, i cui livelli salgono …

Continua »

Sugar tax e etichette a semaforo: il 60% dei tedeschi favorevoli a interventi per migliorare l’alimentazione

Sugar tax tassa zucchero

Le iniziative pubbliche per migliorare la qualità delle abitudini alimentari, come le tasse sui cibi poco sani e l’obbligo di etichette nutrizionali, hanno successo solo se sono comprese e accettate dall’opinione pubblica. Per questo andrebbero programmate tenendo conto anche degli orientamenti dei consumatori. Questa regola generale può riservare sorprese, perché al contrario di ciò che si pensa, non di rado …

Continua »

Orti urbani: potrebbero produrre frutta e verdura a sufficienza per il 15% degli abitanti della città. Basta coltivare il 10% delle aree verdi

Friendly team harvesting fresh vegetables from the rooftop greenhouse garden and planning harvest season on a digital tablet

La produzione di frutta e verdura nelle grandi città potrebbe crescere molto, aiutando così i cittadini a dipendere di meno dai grandi circuiti produttivi internazionali: se si dedicasse a questo scopo il 10% degli spazi disponibili, si potrebbe facilmente arrivare a coprire il fabbisogno giornaliero di frutta e verdura del 15% della popolazione urbana. Le stime arrivano dall’Institute for Sustainable …

Continua »

Vaccino per la peste suina africana: buoni i risultati dei ricercatori cinesi

Il vaccino contro la peste suina africana o ASF, febbre emorragica di origine virale che sta decimando i suini di gran parte dell’Asia e di nove paesi europei, potrebbe essere in arrivo. I ricercatori cinesi dello Harbin Veterinary Research Institute hanno  pubblicato su Science China Life Sciences risultati incoraggianti di alcuni studi che autorizzano a sperare. Come raccontato da Nature, …

Continua »