Home / Pianeta (pagina 71)

Pianeta

Alimenti da animali clonati: è agli sgoccioli il dibattito tra Parlamento europeo e Commissione

Prosegue il braccio di ferro tra l’Europarlamento la Commissione europea sui cibi derivati agli animali clonati e dalle loro discendenze: mentre l’Assemblea di Strasburgo chiede che questi alimenti siano vietati incondizionatamente, l’Esecutivo comunitario vorrebbe ammettere l’importazione e il commercio senza neppure prevedere un’apposita informazione in etichetta (come già accade, per esempio, per i cibi che contengono o sono realizzati a …

Continua »

Danimarca, è tempo di lavare l?onta della tradizionale ?festa? ai delfini balena

La Danimarca, nel nostro immaginario di europei del sud, è un paese ordinato, civile, all’avanguardia nei rapporti sociali. C’è tuttavia una macchia, anzi un mare di sangue di cui pochi sanno. Alle isole Far Oer si celebra ogni anno una festa tradizionale: la Grindadráp, la “festa al delfino balena”. Quando i delfini balena si avvicinano alle rive, le scuole chiudono …

Continua »

Danimarca, è tempo di lavare l’onta della tradizionale “festa” ai delfini balena

La Danimarca, nel nostro immaginario di europei del sud, è un paese ordinato, civile, all’avanguardia nei rapporti sociali. C’è tuttavia una macchia, anzi un mare di sangue di cui pochi sanno. Alle isole Far Oer si celebra ogni anno una festa tradizionale: la Grindadráp, la “festa al delfino balena”. Quando i delfini balena si avvicinano alle rive, le scuole chiudono …

Continua »

Danimarca, è tempo di lavare l?onta della tradizionale ?festa? ai delfini balena

La Danimarca, nel nostro immaginario di europei del sud, è un paese ordinato, civile, all’avanguardia nei rapporti sociali. C’è tuttavia una macchia, anzi un mare di sangue di cui pochi sanno. Alle isole Far Oer si celebra ogni anno una festa tradizionale: la Grindadráp, la “festa al delfino balena”. Quando i delfini balena si avvicinano alle rive, le scuole chiudono …

Continua »

Il Coordinamento europeo “Via Campesina” contro le pratiche commerciali scorrette della Grande Distribuzione Organizzata

A Bruxelles si è costituito il  “Forum di Alto Livello per un migliore funzionamento della filiera agroalimentare” , che si occupera anche delle relazioni contrattuali “business to business” per individuare le pratiche  abusive applicate dalla grande distribuzione organizzata (GDO) nei confronti dei propri fornitori. Il “Coordinamento europeo Via Campesina”  (un organismo che dal 2008 raggruppa le organizzazioni europee degli operatori …

Continua »

L`Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare definisce i nuovi livelli per il cadmio

  Il 3 febbraio è stata pubblicata una dichiarazione dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare in merito ai livelli tollerabili di cadmio su base settimanale (EFSA statement on tolerable weekly intake for cadmium). Si completa così il quadro delle indagini scientifiche sui rischi dei metalli pesanti presenti come residui negli alimenti. L’esito delle valutazioni appare nel complesso confortante, visto che …

Continua »
carne suina maiale

Consiglio Agricoltura Ue: l’origine dovrà essere indicata anche sulle carni suine, ovine, caprine e avicole

Il 21 febbraio il Consiglio Agricoltura ha approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il paese d’origine, come già si fa per carni bovine (come già previsto dai reg. CE n. 1760, 1825/00). «I cittadini europei potranno finalmente conoscere …

Continua »

Consiglio Agricoltura Ue: l`origine dovrà essere indicata anche sulle carni suine, ovine, caprine e avicole

Il 21 febbraio il Consiglio Agricoltura ha approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il paese d’origine, come già si fa per carni bovine (come già previsto dai reg. CE n. 1760, 1825/00). «I cittadini europei potranno finalmente conoscere …

Continua »

Consiglio Agricoltura Ue: l`origine dovrà essere indicata anche sulle carni suine, ovine, caprine e avicole

Il 21 febbraio il Consiglio Agricoltura ha approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il paese d’origine, come già si fa per carni bovine (come già previsto dai reg. CE n. 1760, 1825/00). «I cittadini europei potranno finalmente conoscere …

Continua »

Europa: il Consiglio dell`Agricoltura dà il via libera all`etichetta di origine per le carni suine, ovine e caprine

Il 21 febbraio il Consiglio dell’Agricoltura ha formalmente approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il Paese d’origine, come già si fa per carni bovine (reg. CE n. 1760, 1825/00). “I cittadini europei potranno finalmente conoscere la provenienza di …

Continua »

Europa: il Consiglio dell`Agricoltura dà il via libera all`etichetta di origine per le carni suine, ovine e caprine

Il 21 febbraio il Consiglio dell’Agricoltura ha formalmente approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il Paese d’origine, come già si fa per carni bovine (reg. CE n. 1760, 1825/00). “I cittadini europei potranno finalmente conoscere la provenienza di …

Continua »

Nei fast-food inglesi si mangia sempre più pollo fritto, le porzioni aumentano e la qualità nutrizionale resta un sogno

Secondo il quotidiano inglese  “The Guardian” nel Regno Unito – nonostante l’epidemia di sovrappeso e obesità anche infantile, oltreché di ipertensione e malattie correlate – il pollo fritto continua ad andare per la maggiore. Che si tratti di KFC (Kentucky  Fried Chicken), “Tennessee”, “Dixie”, “Perfect” o “Golden” il pollo  fritto nell’olio di  palma o di soia continua ad essere il …

Continua »

Nei fast-food inglesi si mangia sempre più pollo fritto, le porzioni aumentano e la qualità nutrizionale resta un sogno

Secondo il quotidiano inglese  “The Guardian” nel Regno Unito – nonostante l’epidemia di sovrappeso e obesità anche infantile, oltreché di ipertensione e malattie correlate – il pollo fritto continua ad andare per la maggiore. Che si tratti di KFC (Kentucky  Fried Chicken), “Tennessee”, “Dixie”, “Perfect” o “Golden” il pollo  fritto nell’olio di  palma o di soia continua ad essere il …

Continua »

Nei fast-food inglesi si mangia sempre più pollo fritto, le porzioni aumentano e la qualità nutrizionale resta un sogno

Secondo il quotidiano inglese  “The Guardian” nel Regno Unito – nonostante l’epidemia di sovrappeso e obesità anche infantile, oltreché di ipertensione e malattie correlate – il pollo fritto continua ad andare per la maggiore. Che si tratti di KFC (Kentucky  Fried Chicken), “Tennessee”, “Dixie”, “Perfect” o “Golden” il pollo  fritto nell’olio di  palma o di soia continua ad essere il …

Continua »
olio di palma

I produttori di olio di palma sostengono di voler salvare le foreste. Ma è davvero così?

Le denunce di Greenpeace sono servite a innescare un processo che ha condotto i grandi utilizzatori di olio di palma (Unilever, Nestlé, Burger King) alla disdetta di contratti milionari con i fornitori incapaci di garantire la sostenibilità delle produzioni. Anche il colosso Golden Agri Resources (Gar) Ltd. sembrerebbe avere capitolato, la scorsa settimana: ha infatti annunciato un nuovo programma per …

Continua »