Home / Pianeta (pagina 69)

Pianeta

Regno Unito: per la Food Standards Agency latte e carne da animali clonati sono "ipoteticamente" sicuri

Dopo la valutazione scientifica dell’Efsa riportata da Il fatto alimentare, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, anche l’Agenzia britannica Food Standards Agency ha affermato che carni e latte derivati da bovini clonati e dalle loro progenie sono “ipoteticamente” sicuri. A pronunciarsi il 26 novembre è stato il Comitato consultivo sui nuovi alimenti e processi della Fsa, in relazione a quella …

Continua »

Vietata in Europa la vendita di biberon con Bisfenolo A. La lista delle marche senza Bpa. Il parere del tossicologo

  Com’era facile prevedere il parere espresso dall’Efsa il 30  settembre sulla tossicità del Bisfenolo, anche se non riduceva la dose giornaliera accettabile, ha fatto bingo. La Commissione europea ha esaminato il documento e ha deciso di  vietare dal marzo 2011 la  produzione e la commercializzazione  di biberon con Bisfenolo A. I tempi sono contingentati blocco della produzione entro il …

Continua »

Le paure degli Europei a tavola: pesticidi, antibiotici e ormoni. Scarsa fiducia nei media

  La maggior parte degli europei associa gli alimenti e il rito del pasto al piacere. Secondo un’indagine di Eurobarometro  i  timori riguardano soprattutto  i possibili rischi legati alla contaminazione di sostanze chimiche più che alla contaminazione batterica o agli  aspetti sanitari e nutrizionali.   Di fronte a un elenco di problemi i consumatori hanno detto di  essere “molto preoccupati” …

Continua »

In Europa triplica in numero di prodotti e di alimenti contenenti nanoparticelle

In Europa aumenta a dismisura  il numero di beni di consumo e di prodotti che contengono nanoparticelle (particelle infinitamente piccole con un ordine di grandezza pari a un milionesimo di millimetro). Secondo una rilevazione firmata dal Beuc (Ufficio europeo delle orrganizzazioni dei consumatori) e dall’Anec l’anno scorso erano commercializzati nei punti vendita e in rete 151 beni di consumo. Un …

Continua »

Indicazione d?origine: accordo tra i governi degli Stati membri e la Commissione europea

Il 22 ottobre – nell’ampio dibattito sul regolamento per l’informazione al consumatore relativa ai prodotti alimentari – i rappresentanti dei governi dei 27 Stati membri Ue hanno trovato un accordo circa l’indicazione d’origine in etichetta dei prodotti alimentari. La questione è una delle più controverse: da un lato, la maggior parte delle confederazioni agricole (Coldiretti in testa) chiede di imporre …

Continua »

Acquacoltura ?bio?: il decreto ministeriale di attuazione delle nuove regole UE

Sulla Gazzetta Ufficiale del 9 settembre è stato pubblicato il decreto ministeriale 30 luglio 2010 relativo all’attuazione delle nuove regole dell’Unione Europera sulla produzione di animali e di alghe marine dell’acquacoltura biologica, che offre agli operatori del settore una serie di chiarimenti qui riassunti (Disposizioni per l’attuazione del regolamento (CE) n. 710/2009 che modifica il regolamento (CE) n. 889/2008, recante …

Continua »

Nessuno tocchi le foche, tranne gli Inuit

Il 19 agosto la Corte generale UE ha riconosciuto alle industrie canadesi e ai rappresentanti della comunità Inuit una moratoria dall’applicazione dei regolamenti (CE) n. 1007/09 e 737/10 che impongono restrizioni alla vendita dei prodotti derivati dalla foca. La caccia della foca avviene in Canada, Alaska (Usa), Groenlandia (Danimarca), Norvegia, Russia e in Namibia. Lo sfruttamento commerciale riguarda le pelli …

Continua »

Il Parlamento europeo con José Bové alla carica della Gdo

  Il Parlamento europeo nella sessione plenaria del 7 settembre ha approvato a larga maggioranza la relazione in cui l’onorevole José Bové propone una serie di misure concrete, quali il divieto di alcune pratiche contrattuali e commerciali ingiuste che sono spesso utilizzate dalla Grande Distribuzione Organizzata nei confronti dei fornitori. Secondo il noto eurodeputato-contadino francese occorre introdurre apposite regole per …

Continua »

Nel mondo cresce l’impegno per la sostenibilità dell’olio di palma

Il successo planetario dell’olio di palma ha forse raggiunto il culmine. Si tratta di un olio poco costoso e molto versatile visto che si usa nel settore alimentare, in quello cosmetico, per i prodotti per la casa e anche nella produzione di biodiesel. Negli alimenti può venire impiegato al posto dei grassi idrogenati, ormai in disuso in quanto associati ai …

Continua »

Ricorso dell`Ehpm all`Ombudsman sui criteri di valutazione delle diciture in etichetta

  Il  29 luglio  l’European health products manufacturers  association (Ehpm) dopo i tentativi di dialogo con la  Commissione europea e l’Efsa ha deciso di rivolgersi all’Ombudsman europeo per sostenere le virtù riconosciute da secoli a molte sostanze e alimenti venduti nelle erboristerie che in Italia sono 5.000. Il ricorso  si presenta come una “extrema ratio”, per evitare  che dall’oggi al …

Continua »

Efsa: la carne di pollo è contaminata. Occorre più attenzione nei macelli e negli allevamenti

L’Autorità per la sicurezza alimentare europea ha pubblicato in agosto un dossier  sui fattori che contribuiscono alla diffusione di Campylobacter nei polli vivi e nelle carcasse. Si tratta della seconda relazione su questo argomento. La prima indagine ha interessato la presenza di questo batterio nei polli e nelle loro carcasse in vendita (1).  Secondo l’Efsa la probabilità che lotti di …

Continua »

Troppa confusione per le etichette a Strasburgo

Altro che concerti heavy metal: sbalordisce molto di più il fragore sulle etichette alimentari a Strasburgo. Di ritorno dal Parlamento europeo dopo la discussione sulle etichette alimentari  mi trovo sbalordito e confuso direbbero gli inglesi “dazed and confused”. Purtroppo  nessun aiuto mi viene dalle “press release” celebrative, distribuite per l’occasione ai partecipanti.  La sensazione è quella di avere assistito a …

Continua »

Piattaforma europea su ?dieta, attività fisica e salute?. Un primo bilancio

È stato di recente pubblicato il resoconto dei primi cinque anni di attività della “EU Platform for Action on Diet, Physical Activity and Health”. La Commissione europea aveva invitato alla Piattaforma le autorità sanitarie nazionali e i rappresentanti di industria alimentare, distribuzione e ristorazione, per creare sinergie utili contro gli stili di vita scorretti dei cittadini caratterizzate da diete poco …

Continua »

Il Parlamento UE contro la concorrenza "sleale" dei supergruppi della GDO

Il 28 giugno 2010 la Commissione agricoltura e sviluppo rurale (AGRI) del Parlamento europeo ha votato la relazione a firma del noto agricoltore Francese nonché onorevole Josè Bové, sulla comunicazione della Commissione per il “migliore funzionamento della filiera alimentare in Europa”. La comunicazione, del 28 ottobre 2009, aveva già messo in evidenza gravi problemi quali l’abuso di potere d’acquisto dominante, …

Continua »

Turchia e Unione europea hanno le stesse leggi sulla sicurezza alimentare

 A dispetto di chi attribuisce al governo Erdogan una tendenza verso l’Oriente, la legislazione turca in materia di alimentazione è allineata ai parametri dell’Unione europea. Lo dimostra la legge adottata l’11 giugno 2010 che, in un unico testo, scandisce i principi messi a fuoco in Europa con il  “General Food Law” (reg. CE n. 178/02) e il “Pacchetto Igiene” (reg. CE …

Continua »