Home / Pianeta (pagina 20)

Pianeta

mucche

Mucche e aria condizionata: un sistema di ventilatori e spruzzi d’acqua per combattere il caldo estivo negli allevamenti intensivi di vacche da latte. Per il Ciwf non è abbastanza

Anche le vacche da latte soffrono il caldo, in particolare all’interno degli allevamenti intensivi, e garantire loro una temperatura accettabile serve a mantenerle in salute e farle produrre di più. Il problema emerge, evidentemente, soprattutto nei paesi caldi, e non è un caso che proprio in Israele sia nata la Cow Cooling Solutions, una società fondata dall’agronomo Israel Flamenbaum che …

Continua »

Origine delle carni rosse nei menu dei ristoranti. La proposta di decreto legge del Consorzio Italia Zootecnica. Il commento dell’avvocato Dario Dongo

L’origine delle carni usate come ingredienti in ristoranti, trattorie, fast-food e pubblici esercizi in generale rimane un grande enigma. Gli Stati generali della filiera zootecnica del bovino da carne hanno proposto  un decreto-legge in cui si chiede la trasparenza sui menu. Il punto di partenza è il primato italiano – senza eguali nel mondo – nella gestione di archivi digitali …

Continua »

Api e pesticidi: danneggiano la capacità di volo degli insetti, e si accumulano negli alveari, provocando danni a tutta la colonia

I pesticidi – neonicotenoidi, ma non solo – danneggiano la capacità di volo delle api, e si accumulano negli alveari, provocando danni a tutta la colonia. Si fa più chiaro il ruolo di alcune sostanze chimiche molto utilizzate in agricoltura nella crisi che sta colpendo le api in tutto il mondo, grazie a due studi pubblicati su Scientific Reports, rivista del …

Continua »

Ferrero vince in appello contro Choco Delhaize sulla questione dell’olio di palma usato nella Nutella. La Corte di Bruxelles ribalta la sentenza del tribunale del commercio

La Corte d’appello di Bruxelles ha accolto il ricorso di Ferrero, giudicando denigratoria, menzognera e fuorviante la promozione realizzata contro Nutella della crema spalmabile di cacao e nocciole Choco della catena di supermercati belga Delhaize. La Corte ha ordinato alla società di cessare la campagna di marketing, stabilendo un’ammenda di 25.000 euro per ogni eventuale futura violazione compiuta attraverso qualsiasi …

Continua »
braccialetti fitness tracker smartwatch correre sport

I braccialetti fitness sono poco affidabili per calcolare le calorie consumate durante l’attività fisica. Una ricerca della statunitense Stanford University

I braccialetti fitness e gli smartwatch, usati durante l’attività sportiva per misurare alcuni dati, sono affidabili per quanto riguarda la frequenza cardiaca, mentre non lo sono quando si tratta di misurare il consumo di calorie. Lo rileva uno studio condotto da ricercatori della Scuola di Medicina della statunitense Stanford University, che hanno testato sette modelli su 60 persone di differente …

Continua »
latte donna incinta gravidanza

Glifosato: Il Salvagente e Associazione A Sud analizzano l’urina di 14 donne incinte. Tutte positive all’erbicida

Si fa sempre più acceso il dibattito europeo sulla sicurezza del glifosato. Il Salvagente, in collaborazione con l’associazione A Sud, ha condotto un’inchiesta sull’erbicida e ha analizzato le urine di 14 donne incinte, per quantificare il rischio di contaminazione durante un periodo delicato come la gravidanza. I risultati del test riguardano un gruppo di 14 donne risultate tutte positive alla …

Continua »
organic market frutta verdura

Sempre in crescita la vendita di frutta e verdura biologiche. Una ricerca di Nomisma sui consumi nella grande distribuzione organizzata

In Italia, tra marzo 2016 e marzo 2017, le vendite di frutta e verdura biologiche a peso imposto, cioè preconfezionate, hanno raggiunto i 147 milioni di euro nei soli supermercati e ipermercati, segnando un aumento del 28% rispetto all’anno precedente, a fronte di un +9% delle vendite di ortofrutta in generale. Il biologico rappresenta il 4,4% sul totale delle vendite di …

Continua »

Mangiare insetti: presto sarà una realtà anche in Italia. Quali sono i rischi e le qualità di questi “nuovi” alimenti?

Fra le tante novità di Seeds and Chips, manifestazione dedicata all’innovazione nel settore alimentare, che si è svolta da poco a Milano, c’era lo stand della start-up Crické, dove si potevano assaggiare le Crickelle, cracker a base di farina di grillo (con la minuscola!). In realtà le Crickelle contengono un 15% di questo ingrediente, il resto è farina di grano …

Continua »

Insetti che mangiano la plastica: sono davvero una soluzione al problema dell’inquinamento? La scoperta casuale di una ricercatrice italiana

Secondo uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Current Biology, le larve della tarma della cera (Galleria mellonella), noti parassiti degli alveari, sono in grado di mangiare e degradare la plastica. Ad aumentare il fascino di questa storia, è che la scoperta è avvenuta in modo del tutto casuale. La notizia è piombata di diritto su tutte le prime pagine dei giornali, …

Continua »
acqua 7

Pfas in Veneto: le analisi di Greenpeace sull’acqua di fontane pubbliche e scuole. Il Consiglio regionale istituisce una commissione d’inchiesta

Secondo Greenpeace, il numero totale di cittadini veneti potenzialmente esposti alla contaminazione da Pfas (sostanze perfluoroalchiliche) attraverso l’acqua potabile è superiore agli 800 mila abitanti, mentre secondo la Regione l’inquinamento coinvolge circa 350 mila abitanti. I Pfas sono riconosciuti come interferenti endocrini correlati a patologie riguardanti pelle, polmoni e reni. L’associazione ha presentato a Padova il rapporto Non ce la beviamo, che contiene i risultati delle analisi fatte fare …

Continua »

Sondaggio Doxa sugli italiani al ristorante. La pizza è il piatto più scelto e il passaparola batte le recensioni online

Secondo una ricerca Doxa, commissionata da Groupon, otto italiani su dieci mangiano fuori casa almeno una volta al mese e di questI il 57% esce almeno una volta alla settimana. Nel caso dei più giovani, dai 18-34 anni, le uscite mensili salgono a sei, e per il 44% degli under 24 sono in aumento rispetto allo scorso anno. Le regioni in …

Continua »

Spreco alimentare: in Europa ogni anno milioni di tonnellate di cibo finiscono nella spazzatura. La maggior parte dei rifiuti alimentari arriva dalle famiglie

Ogni anno in Europa si sprecano 88 milioni di tonnellate di cibo, per un totale di ben 173 chilogrammi a persona. I più spreconi sono gli olandesi (541 kg/persona), mentre i più virtuosi sono gli sloveni (72 kg/persona). L’Italia con i suoi 179 kg pro capite è, invece, poco al di sopra della media europea. Queste stime sono state diffuse …

Continua »
Glasses with soda and ice cubes

Tra il 1990 e il 2016, le bevande zuccherate sono diventate più accessibili in quasi tutto il mondo. Uno studio dell’American Cancer Society

Negli ultimi 26 anni, le bevande zuccherate sono diventate più accessibili quasi ovunque nel mondo e probabilmente lo diventeranno ancor di più e saranno maggiormente consumate. Senza un’azione politica mirata ad aumentarne il prezzo attraverso le tasse, come è stato fatto per le sigarette, ciò costituirà un ostacolo alla lotta globale per contrastare l’epidemia di obesità. È quanto rileva uno …

Continua »
lattine bibite

Gli energy drink hanno maggiori effetti cardiaci della sola caffeina. I risultati di uno studio condotto su militari statunitensi

Gli energy drink hanno effetti cardiaci e sulla pressione del sangue maggiori rispetto alla sola caffeina e probabilmente questo è dovuto agli ingredienti aggiuntivi che contengono, la cui interazione va ancora approfondita. È quanto rileva uno studio statunitense di fonte militare, pubblicato dalla rivista dal Journal of the American Heart Association e condotto da un team guidato dalla dottoressa Emily …

Continua »
fresh eggs on tray at asian street market

Conad: stop alle uova provenienti da allevamenti in gabbia come fanno gli altri supermercati. CIWF Italia chiede di estendere il provvedimento

Entro la fine dell’anno, i supermercati Conad è non venderanno più uova a proprio marchio provenienti da galline allevate in gabbia. In un comunicato, Conad spiega che “la decisione di limitare la vendita è motivata da ragioni etiche. Seppure in linea con le normative vigenti, gli allevamenti in gabbia non consentono alle galline la libertà di movimento necessaria a garantire …

Continua »