Home / Pianeta (pagina 20)

Pianeta

Interferenti endocrini, un rapporto commissionato dal governo francese critica Parigi e Bruxelles. Insufficiente azione del governo transalpino e forte inerzia Ue

Il governo francese ha pubblicato un rapporto, richiesto lo scorso agosto, sull’attuazione della Strategia nazionale adottata nel 2014 sugli interferenti endocrini, cioè le sostanze in grado di interferire con il sistema ormonale e causare patologie, anche gravi. Come ha anticipato Le Monde, si tratta di uno dei primi rapporti ufficiali che riassume in linguaggio non tecnico la portata dei problemi …

Continua »
allevamento di bufali d'acqua

Bufale e benessere animale: come fermare la strage dei bufalotti? Dalla valorizzazione della carne all’impegno dei veterinari. L’intervista all’esperto

Per la maggior parte di noi, “bufala” significa mozzarella. Ed è proprio per produrre questo formaggio che ci sono tanti allevamenti nel nostro paese. Trattandosi di aziende agricole finalizzate alla produzione di latte e quindi interessate solo a animali di genere femminile il problema è quello di gestire il surplus di animali maschi che nella maggior parte dei casi vengono …

Continua »

Bill Gates finanzia la ricerca genetica di una super-mucca per l’Africa. 40 milioni di dollari per il progetto da Edimburgo

Bill Gates ha annunciato che la fondazione che porta il suo nome e quello di sua moglie investirà 40 milioni di dollari in cinque anni nella Global Alliance for Livestock Veterinary Medicine (GALVmed), un ente senza scopi di lucro specializzato in genetica e farmacologia animale, con sede a Edimburgo in Scozia. L’obiettivo è quello di creare, attraverso l’ingegneria genetica, una super-mucca, incrociando bovini britannici e …

Continua »

Lituania: accordo governo-industrie per riformulare i prodotti ed evitare la sugar tax

In Lituania, il governo ha rinunciato al proposito di introdurre una tassa sulle bevande zuccherate, dopo aver raggiunto un accordo con undici industrie alimentari, nazionali e internazionali, per una riformulazione dei prodotti e una riduzione volontaria del contenuto di sale, zuccheri e grassi. Tra i sottoscrittori dell’accordo figurano Coca-Cola, Nestlé, Mars e Orkla. Secondo i dati del governo, la popolazione …

Continua »
fast food

Tassa sul cibo spazzatura: negli Usa sarebbe legalmente fattibile ma non è così probabile

Negli Stati Uniti sarebbe legalmente e amministrativamente fattibile, e avrebbe forti implicazioni per la politica nutrizionale, l’imposizione di una tassa sul cibo spazzatura e sulle bevande zuccherate, da definire per categorie di prodotto, oppure sulla base delle sostanze nutritive o delle calorie, anche con una combinazione tra questi fattori. Lo indica uno studio condotto da ricercatori del College of Global …

Continua »

Il Parlamento Eu chiede il bando totale per la pesca elettrica. Respinta la proposta di allargare le deroghe al divieto sinora concesse

Con 402 voti a favore, 232 contrari e 40 astensioni, il Parlamento europeo ha detto No, chiedendo un bando totale, al metodo di pesca che utilizza impulsi elettrici per attirare i pesci dal fondale e farli finire nelle reti a strascico. L’autorizzazione alla pesca elettrica è richiesta in particolare dai pescatori olandesi e ha provocato una dura reazione degli ambientalisti, …

Continua »

Da marzo in Svizzera vietato bollire aragoste e astici vivi e trasportarli nel ghiaccio. In Italia situazione confusa lasciata alla discrezionalità dei tribunali

Dal 1° marzo in Svizzera sarà vietato cuocere aragoste e astici immergendoli vivi nell’acqua bollente, senza averli prima storditi, mediante shock elettrico o la “distruzione meccanica” del cervello. Inoltre, i crostacei prima della vendita dovranno essere tenuti nell’acqua e sarà vietato trasportarli nel ghiaccio. Queste norme valgono per tutti decapodi, cioè i crostacei di maggiori dimensioni, e sono state stabilite …

Continua »
sacchetti plastica

Canada, Montreal vieta le shopper di plastica: da giugno scatteranno le sanzioni. Da luglio il bando scatterà anche a Victoria, capitale della British Columbia

Dal primo gennaio, a Montreal è entrato in vigore il divieto di distribuzione al dettaglio delle shopper monouso in plastica, compresi quelli in bioplastica o in materiali compostabili. Il divieto riguarda i sacchetti leggeri con uno spessore inferiore a 50 micron, mentre sono esclusi quelli ultraleggeri utilizzati a fine di igiene all’interno dei negozi, come i sacchetti per frutta e verdura. …

Continua »
Pantry full of flavor for winter

L’Europa e il cibo di domani: meno carne e sprechi, più bioeconomia e innovazione. Tutte le raccomandazioni per un futuro più sostenibile

Non si può più aspettare: è il momento di intraprendere tutte le azioni necessarie a garantire l’accesso al cibo al maggior numero possibile di persone, visto che il pianeta è sempre più esausto, e la popolazione mondiale cresce. E per essere realmente incisivi è indispensabile che nel prendere provvedimenti si risponda a una visione globale: quella fornita dal rapporto appena …

Continua »
uova contaminate allerta

Usa, ritardi e inefficienze nel richiamo degli alimenti contaminati. Rapporto degli ispettori governativi sulle lacune della Food and Drug Administration

Il sistema di richiamo dei cibi contaminati adottato dalla Food and Drug Administration statunitense (Fda) “non è sempre efficace ed efficiente”, perché ci sono carenze nella supervisione all’inizio del richiamo, nel monitoraggio del suo andamento dopo che è stato avviato e nella gestione elettronica dei dati sui richiami effettuati. È quanto afferma un rapporto degli ispettori del Dipartimento della salute …

Continua »

Mars e Università della California studiano come salvare il cioccolato dai cambiamenti climatici. Si sperimentano alcune modifiche al DNA del cacao

A fronte di alcuni studi che indicano il rischio di una forte riduzione delle coltivazioni di cacao e quindi del cioccolato a causa dei cambiamenti climatici, l’Università della California di Berkeley sta collaborando con Mars nell’applicazione della tecnica di editing genetico CRISPR, per creare delle modifiche nel DNA di alcune varietà di cacao, che ne consentano la coltivazione anche in …

Continua »
donna acqua

Acqua naturale non filtrata, dagli Usa una nuova moda salutista. Una pratica che espone a rischi acuti e cronici

Partita dalla California, dove nascono le nuove tendenze sugli stili di vita, negli Usa sta prendendo piede una nuova moda salutista, quella di bere acqua  di fonte non trattata, la “raw water”. Si tratta di una pratica non priva di rischi. Alcune società hanno iniziato a imbottigliare e vendere acqua “non filtrata, non trattata, non sterilizzata”, mentre c’è chi ha realizzato …

Continua »
caffe bicchiere monouso

Il parlamento britannico propone una tassa di 25 centesimi sui bicchieri da caffè usa e getta. 2,5 miliardi di tazze vengono gettate via ogni anno, senza essere riciclate

I parlamentari britannici chiedono l’istituzione di una tassa di 25 centesimi di sterlina sui bicchieri da caffè usa e getta, a cui potrebbe seguire un divieto assoluto a partire dal 2023 se non migliorerà il tasso di riciclaggio. Un rapporto della commissione parlamentare sull’ambiente indica che i proventi della tassa dovrebbero essere destinati al miglioramento degli impianti di riciclaggio e …

Continua »

In Gran Bretagna arriva il bacon senza nitriti. In vendita dal 10 gennaio nei supermercati della catena Marks and Spencer

Dal 10 gennaio, nei supermercati britannici della catena Marks and Spencer sarà in vendita un tipo di bacon che, a differenza di quello tradizionale, non contiene nitriti, inseriti dallo Iarc nella lista delle sostanze  probabilmente cancerogene. Si chiama “Naked Bacon” ed è prodotto dall’azienda nord-irlandese Finnebrogue, che garantisce sapore e aspetto uguali a quelli del bacon tradizionale, grazie all’utilizzo di …

Continua »
alcol birra alcolici sovrappeso obesità

Alcol tax, uno strumento di prevenzione da rendere più efficace. Proposte nuove misure in USA e in Scozia. E intanto i bicchieri di vino sono sempre più grandi

La tassazione statunitense sugli alcolici è ridicolmente bassa e va riconsiderata al più presto, perché potrebbe essere un valido strumento per contenere i decessi e le patologie associate all’alcol e, in generale, per scoraggiarne il consumo eccessivo. È questo l’accorato appello che conclude un’indagine pubblicata sul Journal of Studies on Alcohol and Drugs condotta dagli epidemiologi e dagli economisti sanitari della …

Continua »