Home / Nutrizione (pagina 29)

Nutrizione

Latte scremato o intero? Il dubbio sembra ancora senza soluzione. Anche se in USA i nutrizionisti si orientano verso quello intero

Scremato o intero? Dopo aver consigliato a lungo il latte scremato, sembra che tra i nutrizionisti ci sia un’inversione di tendenza. Lo ha rivelato Tom Vilsack, segretario dell’agricoltura americano e presidente dell’USDA. Il dibattito sarebbe ancora acceso in vista delle linee guida sull’alimentazione 2015, il vademecum rilasciato ogni cinque anni per aiutare gli americani a mantenersi in salute con un …

Continua »

Provocazione dagli Usa alla catena fast food Chipotle: dopo aver tolto gli OGM, ora elimini anche la carne di manzo e di maiale

Dopo che l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha classificato la carne rossa come “probabilmente cancerogena”, una petizione lanciata negli Stati Uniti su Change.org chiede provocatoriamente alla catena di fast food Chipotle Mexican Grill, che negli Usa ha 1.800 ristoranti specializzati in cibo messicano, di eliminare la carne di maiale e di manzo …

Continua »

L’importanza di una dieta sostenibile. Gli Usa pensano che sia meglio limitarsi alle indicazioni nutrizionali. Gli urban food. Il parere di Ferretti e Sculati

Una dieta sostenibile è possibile? A Milano si è svolto un convegno delle rete Città sane, in cui è stata rimarcata la necessità di considerare anche questo aspetto nei regimi alimentari, anche se il governo statunitense ha annunciato che non inserirà nelle nuove linee guida considerazioni sulla sostenibilità, limitando le indicazioni ai valori nutrizionali. Di diverso parere è Gianna Ferretti, …

Continua »

La carne fa male alla salute? Domande e risposte dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro sulle carni rosse e lavorate

Dopo la diffusione da parte dell’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (Iarc) del primo rapporto sulla cancerogenicità delle carni rosse e di quelle lavorate, in Italia tutti i giornali, le tv e i siti internet hanno ripreso la notizia scatenando un grande dibattito. Molti si sono schierati a favore dei prodotti nazionali, sostenendo che i consumi sono minori e la qualità …

Continua »
Schoolchildren enjoying their lunch in a school cafeteria

Spreco alimentare nelle mense: WWF e sei multinazionali lanciano una campagna per combatterlo

Sei multinazionali (Sodexo, Unilever Food Solutions, PepsiCo, Ardo, McCain, SCA) e il WWF hanno lanciato una campagna europea per combattere lo spreco di cibo lungo la filiera dei servizi di ristorazione. La campagna, promossa dall’International Food Waste Coalition (IFWC), un’associazione senza scopo di lucro creata la scorsa primavera, partirà il prossimo gennaio in Italia, Francia e Gran Bretagna, e prevede …

Continua »
carne bistecca

Carne e rischi correlati. Il problema secondo l’OMS sono le porzioni e i processi di trasformazione: salatura, affumicatura, essiccazione e conservanti chimici

L’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, il braccio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che si occupa di comprendere i meccanismi di insorgenza del cancro e identificarne cause e fattori di rischio, ha diffuso il primo rapporto sulla cancerogenicità delle carni rosse e di quelle trasformate. Di seguito le conclusioni: «Le carni lavorate sono cancerogene e vanno inserite nel gruppo 1 …

Continua »

Nutrizionisti di giorno consulenti di sera, il doppio incarico e l’eventuale conflitto di interessi va indicato. Un appello ai direttori dei giornali, tv e testate on line

È giusto fidarsi di un nutrizionista che incensa le merendine, ribadisce l’importanza dello zucchero nella dieta, e ricorda il ruolo del tè freddo quando si fa sport, salvo poi scoprire che svolge attività di consulenza per le aziende di dolciumi e bevande? La domanda è retorica ma in realtà è quello che succede ogni giorno quando si ascoltano i consigli dispensati …

Continua »

Acido palmitico e diabete: nessuna ritrattazione della ricerca. Francesco Giorgino ci spiega il suo studio

Affermazioni, smentite e molta confusione: è quanto accaduto allo studio sull’acido palmitico, pubblicato sulla rivista Diabetologia e firmato da Francesco Giorgino, professore ordinario di Endocrinologia all’Università di Bari. Tutto inizia qualche giorno fa, quando un’agenzia stampa nazionale annuncia che il lavoro è stato ritrattato dallo stesso autore, senza chiedere conferma. Ma procediamo con ordine. Lo scorso mese di aprile il …

Continua »

Paolo Barilla (Aidepi): “l’industria leverà l’olio di palma”. Stanno cambiando le ricette. Senza grasso tropicale i nuovi biscotti

“…ci sarà una reazione dell’industria che per populismo italiano leverà l’olio di palma… “(*). Con queste parole Paolo Barilla in qualità di presidente di Aidepi ha ammesso di avere dovuto cedere alla campagna portata avanti da Il Fatto Alimentare  insieme a Great Italian Food Trade contro l’invasione dell’olio tropicale. Il discorso è proseguito dicendo “come associazione  siamo cascati come dei polli …

Continua »

Il governo Usa dice no all’introduzione della sostenibilità nelle nuove linee guida sulla dieta degli americani: devono fornire solo informazioni nutrizionali e dietetiche

I ministri statunitensi dell’Agricoltura e della Salute, Tom Vilsack e Sylvia Burwell, hanno dichiarato che le nuove Linee guida per la dieta degli americani in fase di elaborazione non conterranno considerazioni sulla sostenibilità, come invece proposto dalla Commissione consultiva di nutrizionisti istituita dal governo di Washington all’inizio del 2014 per fornire pareri scientifici. Secondo i due ministri, le linee guida …

Continua »

Torna l’Obesity Day: quest’anno “Camminiamo insieme” perché nessuno sia solo nella ricerca di abitudini più sane ed equilibrate

Il 10 ottobre sarà la quindicesima edizione dell’Obesity Day (vedi locandina sotto), la campagna di sensibilizzazione promossa tutti gli anni dall’ADI – Associazione italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica. «Nell’anno dell’Expo dal tema “Nutrire il pianeta energia per la vita”, in cui si discute della stretta correlazione tra salute della popolazione e salute del pianeta, diventa obbligatorio sensibilizzare la popolazione …

Continua »

Gravidanza e alimentazione: il decalogo con i consigli di Alberto Mantovani per ridurre il rischio di malformazioni

Durante la gravidanza l’alimentazione e i comportamenti consapevoli nella preparazione e nel consumo dei cibi svolgono un importante ruolo per ridurre al minimo problemi alla gravidanza e al feto, tra cui in primo luogo la possibilità di sviluppare malformazioni congenite. Parliamo di malformazioni* perché non sono rare come si pensa (incidenza complessiva del 3% sui nati, World Health Organization, 2012). …

Continua »

Eugenio Del Toma consulente delle aziende, scrive a favore del palma sul mensile dei soci Coop senza dichiarare il doppio ruolo. La rivista ospita anche la pubblicità

Eugenio del Toma noto nutrizionista presente anche in diverse trasmissioni televisive ha una rubrica sul mensile Consumatori delle Coop, dove nel mese di luglio ha pubblicato un editoriale a favore dell’olio di palma. Nel numero di settembre, dopo le proteste giunte in redazione,  il professore ha replicato con un nuovo articolo dove dispensa consigli del tutto generici e privi di …

Continua »
breastfeeding newborn baby

Allattamento al seno: dal 2005 a oggi si allunga il periodo e il numero di donne. Maggior diffusione al Nord

In occasione della settimana per l’allattamento materno (1-7 ottobre) il sito Epicentro, curato dall’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso dati Istat del 2013, da cui risulta che in Italia il numero di mesi di allattamento esclusivo al seno è mediamente 4,1. Il valore più alto si registra nella provincia autonoma di Trento (5 mesi) e quello più basso in Sicilia …

Continua »

Bibite zuccherate: il contenuto di saccarosio varia da paese a paese, ma in ogni caso supera la dose giornaliera raccomandata dall’OMS

Il network britannico Action on Sugar ha analizzato nelle lattine da 330 ml di bibite zuccherate il contenuto di saccarosio, rilevando che nell’88% dei casi è superiore alla dose giornaliera raccomandata dall’Organizzazione mondiale della sanità (25 grammi, pari a sei cucchiaini da tè). C’è di più, la quantità di zucchero della stessa bibita varia considerevolmente da paese a paese. Ad …

Continua »