Home / Etichette & Prodotti (pagina 79)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

Panettone fresco

I prezzi dei panettoni artigianali superano i 30 euro/kg, mentre nei supermercati con 3-4 euro si comprano quelli di marca

A Milano il prezzo dei panettoni artigianali varia da  cinque a dieci volte di più rispetto a quelli venduti al supermercato. Le motivazioni sono  diverse, la prima è che i dolci esposti sugli scaffali sono considerati prodotti civetta e quindi sono venduti sottocosto rispetto al loro valore commerciale. In altre parole fungono da richiamo verso i consumatori che comprano il …

Continua »

Tonno: Greenpeace denuncia mancanza di trasparenza e boccia buona parte delle etichette, nonostante i progressi registrati

Indicazioni generiche o completamente assenti sull’etichetta del tonno in scatola. Questo è quello che emerge dall’ultima indagine di Greenpeace sulla conserva ittica più consumata dagli italiani, 140 mila tonnellate all’anno. Il rilevamento, effettuato tra settembre e ottobre 2011, ha monitorato oltre duemila scatolette in 173 punti vendita in tutta Italia. L’analisi ha interessato 22 marchi, che rappresentano la quasi totalità …

Continua »

Frutta e cacao: Yoga presenta a Eurochocolate Frutty Cao, il nuovo succo-merenda troppo zuccherato

  Yoga Frutty Cao, presentato a metà ottobre in occasione dell’Eurochocolate, il prodotto rappresenta una vera novità nell’ambito delle bevande per bambini. Si tratta di un succo di frutta con l’aggiunta di cacao. La confezione è una scatolina di poliaccoppiato, monodose e con cannuccia. Il formato è ridotto rispetto ai tradizionali succhi per bambini: 125 ml contro i 200 ml …

Continua »

Amadori i Cuor Leggeri: la nuova impanatura delle cotolette di pollo ha meno calorie ma ci sono aspetti da migliorare

Eletta prodotto dell’anno 2011, la linea di cibi precotti denominata “i Cuor Leggeri” firmata dalla società Amadori  e lanciata un anno fa propone tre versioni di filetti di pollo impanato, non fritti, che hanno  il 50% di grassi in meno rispetto agli altri prodotti che si trovano sugli scaffali. Le tre versioni sono: – semplicemente impanati – alle erbe aromatiche: …

Continua »

Panettone e pandoro: guerra di prezzi tra marche famose (Bauli, Motta, Maina, Melegatti …) e marche dei supermercati, ma i produttori sono gli stessi

Il conto alla rovescia per il prezzo del panettone e del pandoro è iniziato. Nelle prime settimane di novembre i dolci natalizi firmati da: Bauli, Motta, Maina, Paluani, Vergani, Melegatti… sono venduti a circa 7,0 € mentre quelli con il marchio dei supermercati (Coop, Auchan, Carrefour, Esselunga…) si possono acquistare spendendo 2,0 euro in meno. Non bisogna essere profeti per …

Continua »

Etichette alimentari: il testo del nuovo regolamento UE 1169/2011

Il 22 novembre   è stato pubblicato il  nuovo regolamento europeo sulle diciture delle etichette alimentari. Si tratta del REGOLAMENTO (UE) N. 1169/2011 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIOdel 25 ottobre 2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, che modifica i regolamenti (CE) n. 1924/2006 e (CE) n. 1925/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio e abroga …

Continua »

Vino in bottiglie di carta: dall`Inghilterra un packaging innovativo per ridurre l`impatto ambientale

La notizia del vino in bottiglie di carta arriva dall’Inghilterra, dove i nuovi contenitori sono ritenuti più ecologici e leggeri. L’iniziativa, proposta in questi giorni sul quotidiano inglese The Guardian, parte dal presupposto che nei prossimi 7 anni in Gran Bretagna non ci saranno terreni disponibili per ospitare nuove discariche. Greenbottle, l’azienda produttrice degli originali contenitori in carta, ha deciso …

Continua »

Nuove etichette alimentari: la normativa UE rivela tutti i segreti, il libro “L’etichetta” ve li spiega. Raccolti 90 mila euro

Il 22 novembre è stato pubblicato il nuovo regolamento europeo sulle diciture delle etichette alimentari. Si tratta di una rivoluzione per l’ntero settore perché permetterà ai consumatori di scoprire con più facilità i segreti dei prodotti esposti sugli scaffali dei supermercati. Le novità sono rilevanti, per esempio non ci saranno più segreti per gli “oli vegetali” che dovranno indicare la tipologia …

Continua »

Kellogg?s Fibre Plus: la barretta arricchita di fibre, costa troppo per quello che offre. Meglio mangiare variato e integrale

Quello delle barrette a base di cereali è un settore in crescita: basti osservare quanto questi prodotti si stiano espandendo sugli scaffali dei supermercati, in particolare accanto ai cereali per la prima colazione. Le nostre merendine la fanno ancora da padrone, quindi siamo ben lontani dalle dimensioni del mercato statunitense dei cereali per la colazione o snack, ma si tratta …

Continua »

Il super pomodoro Pomì L+ anti-invecchiamento è una bufala. Il contenuto di licopene e uguale a quello degli altri. Ricorso al Giurì della pubblicità

Coldiretti mercoledì 13 luglio 2011 ha presentato alla stampa la passata di pomodoro Pomì L+ in grado di contrastare l’invecchiamento e le malattie cardiache! Il miracolo del pomodoro anti-aging si è materializzato grazie all’elevata quantità di licopene presente (50% in più rispetto agli altri prodotti). Il bizzarro comunicato di Coldiretti sostiene che “Per la prima volta sarà in vendita sul …

Continua »

Bimbi iperattivi: i coloranti alimentari a rischio vanno dichiarati in etichetta. C`è chi lo fa, invece di smettere di usarli

Quale mamma darebbe  al proprio bambino una bibita o uno snack con questo avvertimento sull’etichetta: “Può influire negativamente sull’attività e l’attenzione dei bambini”? E così dal 2010, con l’entrata in vigore del regolamento europeo 1333/2008 che impone questa dicitura sui prodotti che contengono i coloranti E 102, E 104, E 110, E 122, E 124 ed E 129, è praticamente …

Continua »

Data di scadenza e termine minimo di conservazione: i consigli per evitare gli sprechi

L’Inghilterra ha invitato le aziende a togliere dalle etichette dei prodotti alimentari la scritta “da vendere entro”, utilizzata da alcuni supermercati per evitare ai consumatori di acquistare cibi che scadono il giorno dopo. In Italia questa abitudine non c’è, ma sul significato della data riportata sulle confezioni esiste un po’ di confusione. La gente tende a confondere il termine minimo …

Continua »

L`Europa punta sugli smartphone per nuove applicazioni in grado di decodificare le etichette dei prodotti alimentari

Dopo gli Stati Uniti anche l’Europa si muove per creare programmi e applicazioni che sfruttano le potenzialità degli smartphone e aiutano i consumatori a fare scelte più consapevoli attraverso la lettura delle etichette nutrizionali (vedi ilfattoalimentare.it). L’Unione Europea ha infatti sponsorizzato un programma di ricerca coordinato da Herman Koeter, direttore scientifico della European Food Safety Agency, che vedrà università e …

Continua »

I consumatori leggono poco le etichette nutrizionali. L`attenzione svanisce dopo le prime righe

Il Journal of the American Dietetic Association pubblicherà nel numero di novembre un articolo su come e cosa leggono i consumatori quando si trovano di fronte alle etichette alimentari. Per eseguire il test è stato usato un dispositivo in grado di registrare i movimenti oculari dei soggetti e di inviarli a un computer per l’elaborazione. Il sistema permette di capire …

Continua »

I ravioli Gioiaverde Rana promettono di coprire il 50% del fabbisogno di verdure, ma è solo un`illusione

 I ravioli Gioiaverde di Giovanni Rana sono davvero una tentazione, le scritte sul packaging  assicurano che una confezione  da 250 g contiene il 50% delle verdure  necessarie al fabbisogno giornaliero. Il messaggio è chiaro: mangia i nuovi ravioli ai broccoli …..assicurerai un grosso apporto di verdure e ortaggi alla dieta. L’idea è buona perché mandare giù ogni giorno un piatto …

Continua »