Home / Etichette & Prodotti (pagina 81)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

pomodoro passata salsa

Superpomodoro, licopene e anti-invecchiamento: Gianna Ferretti spiega perché siamo di fronte a una bufala scientifica

Ospitiamo volentieri questo intervento pubblicato da Gianna Ferretti sul suo blog Trashfood, sull’informazione scientifica correlata alla vicenda del superpomodoro. Cosa dire dei titoli e dei contenuti con cui giornali e blog hanno accolto la notizia dell’arrivo della passata Pomì L+?  La notizia supermodoro è rimbalzata anche su Twitter.  Il nome è dovuto al fatto che la passata è ricavata da …

Continua »

Cioccolato: in Italia crescono fondente e bio. Siamo golosi anche di caramelle e chewing-gum sugar-free

Gli italiani consumano sempre più cioccolato, mostrando una netta preferenza per quello nero e per quello biologico o proveniente dal mercato equo e solidale, soprattutto perché sono sempre più convinti che questi tipi di prodotti abbiano effetti benefici sulla salute. È quanto emerge dall’ultimo rapporto sui cibi funzionali pubblicato dall’ente di ricerca indipendente con sede a Londra Leatherhead, che ha …

Continua »

Giocattoli e gadget abbinati ai prodotti alimentari: arrivano nuove norme europee

Il 20 luglio entrerà in vigore la  direttiva europea 2009/48 sui giocattoli (vedi allegato )che prende in considerazione  anche i gadget abbinati alle confezioni dei prodotti alimentari (ovetti di cioccolato, snack salati e dolci, confezioni di biscotti …) . Il tema è delicato perché i destinatari dei gadget sono  spesso bambini e gli incidenti sono ricorrenti ( l’ultimo è accaduto …

Continua »

Yogurt per bambini: sono necessari? Gunther Karl Fuchs nel suo blog Papille Vagabonde risponde alla domanda con un`analisi approfondita

E’ necessario lo yogurt per bambini? Gunther Karl Fuchs nel suo blog Papille Vagabonde  risponde alla domanda con un’analisi  approfondita che pone qualche dubbio sull’effettivo bisogno di certi prodotti  destinati ai bambini. Gunther Karl Fuchs è uno dei blogger più attenti del settore alimentare, capace di proporre  spunti critici e proposte intelligenti. Nel test che segue va detto chiaramente  che …

Continua »

Il chitosano funziona? Non fa dimagrire, però tiene a bada il colesterolo. Questo si può scrivere secondo l`Efsa

“Ottimo coadiuvante per il controllo del peso corporeo, non solo riduce lo stimolo della fame ma anche l’assimilazione dei grassi”: è una delle tante meraviglie attribuite in Rete al chitosano, una sostanza che, in vari dosaggi, è alla base di molti integratori per dimagrire, prodotti che in questa stagione dell’anno diventano particolarmente attraenti per molte persone.  Se provate a digitare …

Continua »

Allarme tonno: pericolo estinzione per sette specie, le stime realizate dall`IUCN

Per continuare a gustare il tonno nei prossimi anni bisogna momentaneamente smettere di mangiarlo,  o quanto meno consumarlo con molta moderazione. Il problema è serio perché più della metà delle specie è ormai prossima all’estinzione ed è ormai indispensabile preservare gli esemplari più a rischio e regolamentare in maniera severa il commercio mondiale. L’allarme arriva dalle pagine di Science, che …

Continua »
sz basso indice glicemico

Arriva l’indice glicemico sull’etichetta, una dicitura utile per chi ha problemi diabete, già usata in Inghilterra e Australia

I biscotti della linea Nutriceutica Essezeta a basso indice glicemico realizzati in collaborazione con il Laboratorio di Farmacobiochimica, Nutrizione e Nutriceutica del Benessere dell’Università di Pavia sono apparsi sugli scaffali dei supermercati. La novità è che sulle confezioni appare un’indicazione riferita all’indice glicemico. Di cosa si tratta? L’indice glicemico (IG) è un metodo per classificare gli alimenti che contengono carboidrati …

Continua »

Etichette alimentari: l`Efsa boccia l`80% delle diciture salutistiche, sì a fibra anticolesterolo e melatonina per dormire, no a silicio per le unghie e lattobacilli per la pelle.

Gli esperti scientifici dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) hanno completato la valutazione delle indicazioni “funzionali generiche” di carattere salutistico da utilizzare sulle etichette dei prodotti alimentari. Con la pubblicazione di questa quinta serie di pareri scientifici, l’Efsa ha aggiunto altre 536 indicazioni alle 2.187 già pubblicate dal 2009. Rimangono ancora 35 diciture, fra cui alcune relative agli isoflavoni, …

Continua »

Etichette alimentari, nuove regole europee per: origine, allergeni, oli vegetali, carne, pesce, insaccati e diciture. Tutte le indicazioni in anteprima su ilfattoalimentare

Il 6 luglio il Parlamento europeo, nella sessione plenaria di Strasburgo, ha adottato in seconda lettura il testo sulle nuove diciture che dovranno essere presenti sulle etichette dei prodotti alimentari. Il Fatto Alimentare in questi mesi ha seguito con attenzione il travagliato iter del regolamento1 e vi propone le parti salienti di un testo destinato a rinnovare in modo significativo …

Continua »
parlamento europeo

Approvato il nuovo regolamento UE sulle etichette alimentari e sulla pubblicità degli alimenti. I commenti di De Castro e Sommer

Dopo tre anni e mezzo di dolorosi travagli, il 6 luglio è finalmente venuto alla luce il nuovo regolamento UE sulle etichette dei prodotti alimentari. L’Assemblea plenaria ha ratificato l’accordo – realizzato il 22 giugno tra i suoi rappresentanti e quelli di Consiglio e Commissione – con 605 voti a favore, 45 contrari e 26 astensioni. Soddisfazione generale, con un …

Continua »

Latte arricchito con calcio, prebiotici e omega 3. Ma vale davvero la pena di spendere di più per berlo?

Si fa presto a dire latte, meno a sceglierlo perché  sempre più spesso le aziende propongono una versione «funzionale» che dovrebbe potenziare le qualità di questo alimento arricchendolo di elementi nutritivi. La nostra rassegna comincia con  “Il Latte del Benessere Parmalat” una linea che comprende tre tipologie di latte parzialmente scremato a lunga conservazione – Fibresse arricchito con fibre, Calcium …

Continua »

Etichette nutrizionali: negli Stati Uniti fa discutere il progetto ?Nutrition Keys?. Simboli complicati e poca trasparenza delle aziende promotrici

Etichette nutrizionali sotto accusa negli Stati Uniti. Certo, l’indicazione sulle confezioni delle percentuali dei nutrienti presenti, anche in relazione alla dose giornaliera quotidiana consigliata (RDA), può aiutare a fare acquisti più consapevoli. Ma progetti di questo tipo si prestano anche a furbizie e strumentalizzazioni. Ecco i fatti. Alla fine dello scorso gennaio, due delle principali associazioni di aziende che commercializzano …

Continua »
supermercato etichetta Francia indicazione di origine

Novità per le etichette alimentari: tabella nutrizionale, origine, scadenza, acidi trans, oli, grassi… Ecco l’accordo tra Parlamento Europeo, Consiglio e Commissione

  Il 6 luglio verrà votato dall’Assemblea di Strasburgo il nuovo regolamento europeo sulle etichette dei prodotti alimentari, frutto  dell’accordo tra Parlamento europeo, Consiglio degli Stati membri e Commissione. La proposta  di regolamento conosciuta anche con il termine inglese “food information to consumer” è stata decisa il 22 giugno, in occasione del quarto incontro tra i rappresentanti del Parlamento europeo …

Continua »

Kellogg`s: Listeria in cracker e biscotti prodotti in Georgia. La Fda ordina la pulizia dell`impianto. E` l`ennesimo "incidente" per la multinazionale dei cereali

Per la seconda volta in poco più di un anno la Food and Drug Administration ha intimato alla multinazionale Kellogg’s di interrompere una linea di produzione e di rivedere tutti i passaggi della filiera industriali, nonché di eseguire una pulizia radicale dell’impianto di Augusta, in Georgia. Il richiamo nasce dalla scoperta di diversi fattori preoccupanti: – la presenza di Listeria, …

Continua »

Fragole maxi assolte: gusto e consistenza buoni anche nelle grandi pezzature

Le fragole enormi, gonfie d’acqua, splendide e perfette, ma con poco sapore sono uno dei simboli dell’agricoltura “industriale”. Ma i consumatori devono cominciare a ricredersi perché le cose stanno già cambiando.Le attuali fragole coltivate nella maggior parte delle aziende agricole (Fragaria x ananassa) sono molto diverse dalle fragoline di bosco (Fragaria Vesca) perchè hanno un corredo genetico assolutamente distinto. Le …

Continua »