Home / Etichette & Prodotti (pagina 82)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

La classifica degli alimenti esotici "miracolosi" che secondo Huffington Post conquisteranno i consumatori

Huffington Post ha stilato una classifica dei 10 alimenti esotici che, con buona probabilità, spopoleranno nei prossimi mesi. L’elemento comune è di non essere prodotti industriali che decantano virtù salutistiche miracolose. La moda del momento adora frutta e verdura, meglio ancora se poco conosciuta, l’importante è che vanti un buon numero di proprietà e di promesse di benefici per la …

Continua »

Proteine della soia: l`Efsa boccia per la seconda volta i claim salutistici sul colesterolo. Mancano le prove scientifiche

L’Efsa ha bocciato la proposta di riportare sulle etichette dei prodotti contenenti proteine della soia una frase che evidenzia la possibilità di ridurre i livelli di colesterolo LDL nel sangue. L’agenzia non ha ritenuto sufficientemente validi i lavori scientifici presentati dai tre grandi gruppi industriali: l’European Natural Soyfood Manufacturers Association (ENSA), la European Vegetable Protein Federation (EUVEPRO) e la Soya …

Continua »

Etichetta sulle emissioni di CO2 addio: in Inghilterra Tesco fa marcia indietro sulla "carbon label"

Nel 2007, Tesco era stata la prima catena Gdo ad annunciare l’impegno di aggiungere la “carbon label” ai suoi prodotti, cioè l’etichetta sulle emissioni di Co2 dovute alla produzione e trasporto, in collaborazione con Carbon Trust, una società all’epoca finanziata dal governo che offre a enti pubblici e aziende private la possibilità di ridurre le emissioni di carbonio e sviluppare …

Continua »

Etichetta antispreco da Sainsbury: "congelare entro la scadenza" al posto di "congelare subito dopo l`acquisto" per evitare che troppo cibo finisca nella spazzatura

Secondo la catena inglese di supermercati Sainsbury, le nuove etichette che incoraggiano i consumatori a congelare il cibo entro la scadenza e non più subito dopo l’acquisto permetteranno di “salvare” 800 mila tonnellate di alimenti venduti dal magazzino stesso che, ogni anno, finiscono nella spazzatura. La notizia è riportata sul Daily Mail. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Waste & …

Continua »

La trota allevata nelle nostre valli è un pesce nutrizionalmente valido venduto ad un prezzo contenuto

Ilfattoalimentare.it ha già dedicato – in tempi di ‘austerity’ non sospetti, o almeno non dichiarati – un elogio alla sardina quale ottima fonte di proteine e acidi grassi nobili a buon prezzo. In questa stagione di sobrietà, proclamata pure dal primo ministro Monti, rilanciamo con “Lode alla trota”. Un pesce d’acqua dolce allevato in diversi distretti italiani e interessante sotto …

Continua »

McDonald`s USA dice stop alla carne separata meccanicamente, che in Italia non è mai stata usata per gli hamburger

Buone notizie per i clienti di McDonald’s USA. La multinazionale ha annunciato che per la preparazione degli hamburger non userà più boneless lean beef trimmings, ribattezzati in Pink slime (vedi immagine). Premesso che McDonald’s Italia non  usa questo tipo di carne per gli hamburger, va spiegato che  questa  terminologia gli americani indicano la carne separata meccanicamente, ovvero  un “impasto” (vedi …

Continua »

Surgelati Findus, adesso il salmone e il branzino sono pronti da mettere in forno ma il prezzo lievita

Findus lancia la nuova linea di surgelati: “A Regola d’Arte”. I primi due prodotti sono i Filetti di branzino all’acqua pazza e i Filetti di salmone con limone e rosmarino. Sono esposti nel banco surgelati di supermercati e ipermercati da poche settimane.    Rispetto alle confezioni di pesce tradizionali Findus, il packaging presenta delle novità. Viene utilizzato uno sfondo scuro, …

Continua »

Simmenthal La Piccante, arriva la versione hot della famosa carne di manzo in gelatina

Se passeggiando tra le corsie del supermercato ci si imbatte in un prodotto con una scritta che dice Edizione Limitata viene da pensare che si tratti di una novità; non sempre è così. Simmenthal La Piccante è in edizione limitata, viene presentata, in etichetta, come la novità dell’estate (quale estate?) ma è presente sul mercato già da alcuni anni. Per …

Continua »

Barilla Piccolini: dalla pasta ai sughi una gamma specifica per i ragazzini ma non per la prima infanzia

Ilfattoalimentare.it ha seguito con attenzione la diatriba Plasmon-Barilla sull’inadeguatezza della linea Piccolini come prodotti destinati alla prima infanzia, una fascia di età tutelata da una normativa che pone paletti precisi in merito alla quantità di residui chimici e di micotossine negli alimenti. Il risultato certo è che i Piccolini sono destinati a consumatori sopra i 3 anni.   Allo stato …

Continua »

Philadelphia Milka e Nutella, confronto tra due merende a base di crema spalmabile al cacao

Il marchio sul coperchio forse disorienta, ma basta poco per rendersi conto che la confezione, chiaramente destinata alla merenda dei bambini, contiene la versione dolce del famoso formaggio Philadelphia. La sensazione è di avere di fronte una specie di Nutella, certo il sapore non è lo stesso e il vissuto salutista/edonista neppure, ma la consistenza e il colore sono simili, …

Continua »

Made in Europe: il Libro Verde sulla promozione dei prodotti agricoli fa leva su qualità, metodi sostenibili e sicurezza per rafforzare il brand "UE"

A luglio 2011 la Commissione europea ha pubblicato il Libro Verde sulla Politica di informazione e promozione dei prodotti agricoli: una strategia a forte valore aggiunto europeo per promuovere i sapori dell’Europa. Con l’idea di rivedere le politiche Ue di promozione dei prodotti agricoli europei. L’esecutivo ha così avviato una riflessione su come definire una strategia, più mirata e più …

Continua »

Etichette alimentari: secondo un`indagine Nielsen molti italiani non si fidano, ma le ritengono importanti

 Etichette alimentari e obesità. Questi sono i due argomenti su cui sono stati intervistati oltre 25.000 navigatori internet di 56 Paesi del mondo, nel corso dell’indagine Global Nielsen Survey 2011 di Nielsen.  Concentrando l’attenzione sull’Italia, emerge che più della metà dei consumatori comprende appieno le informazioni sulle etichette dei prodotti alimentari (59%). Capire però non equivale a fidarsi. Infatti quando …

Continua »

La "nutella gourmet" non sempre è migliore di quella del supermercato. Il parere di Papille Vagabonde

“Sono migliori le nutelle top vendute nei negozi di lusso oppure le creme alla nocciola e cacao del supermercato?”. La risposta a questa domanda si trova in un articolo pubblicato da Günther Karl Fuchs di Papille Vagabonde che ci sembra interessante condividere.  Chiede Alessia M: «Le creme alla nocciola e cacao che vendono nei negozi tipo Eat’s o Eataly sono …

Continua »
pasta italiana barilla spaghetti 87526067

Test spaghetti: Altroconsumo costretto a oscurare il sito dal tribunale di Avellino. Dubbi sulle analisi

Il test sugli spaghetti pubblicato questo mese sulla rivista Altroconsumo non convince. L’articolo esamina 23 marche di spaghetti senza tralasciare quelli proposti dalla catene di supermercati (Coop, Esselunga, Carrefour, Pam…) e dagli hard discount (Dico, Eurospin). La rivista promuove solo 11 marche con un giudizio buono (in testa alla classifica troviamo: Voiello n° 104, seguito da Buitoni n°72, De Cecco …

Continua »

Etichette nutrizionali, il Parlamento Europeo discute se ammettere le diciture che indicano meno grassi, meno zuccheri, meno sale

La Commissione europea ha proposto nuove indicazioni nutrizionali per indicare che un prodotto ha rinnovato la composizione e contiene una percentuale inferiore di calorie, sodio/sale, grassi, grassi saturi o zuccheri, ma un gruppo di eurodeputati è contrario. Cerchiamo di capire la vicenda.   Già il Libro Bianco del 2007 prevedeva “Una strategia europea sugli aspetti sanitari connessi all’alimentazione, al sovrappeso …

Continua »