Home / Etichette & Prodotti (pagina 84)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

Sull`iPhone una nuova applicazione per scegliere i prodotti al supermercato, firmata da Fooducate e valida solo negli USA

I cittadini statunitensi  da qualche mese hanno uno strumento in più per orientarsi nella scelta degli alimenti. Il blog “Fooducate” ha creato un’applicazione per iPhone che aiuta a districarsi tra liste di ingredienti, etichette nutrizionali, avvisi salutistici e messaggi pubblicitari. L’utilizzo è semplice: dopo aver scannerizzato con la fotocamera il codice a barre stampato sull’etichetta  del prodotto che si vuole …

Continua »
eating chips

Patatine San Carlo: light solo a parole. Il confronto con le versioni “normali” mostra solo lievi differenze

Spett. Il Fatto Alimentare, Sono incappato in una curiosa faccenda: qualche giorno fa ho comprato delle patatine San Carlo “Light” e, insieme, una confezione di patatine San Carlo “Più Gusto Vivace”. La curiosità sta nel fatto che le patatine Light, nutrizionalmente parlando, non sono affatto più “leggere” delle altre patate o, quantomeno, la differenza è microscopica. Ora mi domando: è …

Continua »

Insalate in busta: catena del freddo, confezioni ecologiche e informazioni al consumatore i punti chiave della nuova legge

Il 13 maggio 2011 il Parlamento italiano ha varato per la prima volta una normativa (legge 77/2011) sulla produzione e commercializzazione delle insalate in busta per offrire maggiore garanzie di sicurezza ai consumatori. Dopo oltre un decennio di uso consolidato è arrivata finalmente una regolamentazione della intera filiera produttiva-distributiva, che non ha pari in altri Paesi europei (Francia, Spagna e …

Continua »

I filetti di Persico africano arrivano dopo 12 giorni di viaggio sulle tavole degli italiani

Per i filetti di Persico africano è un vero boom. Le importazioni italiane dal 1997 sono aumentate di 10 volte, e ormai le confezioni di questo pesce d’acqua dolce sono presenti in molti supermercati a prezzi decisamente convenienti. La rivista Eurofishmarket ha  ricostruito la filiera di questo pesce che viene pescato nel lago Vittoria in Africa, trasformato in filetti e …

Continua »
tqf Total Quality Food Consultants 2011

Nuovo sito per le aziende sulla normativa alimentare in 147 Paesi. Arriva il nuovo portale di Total Quality Food Consultants

Total Quality Food Consultants ha inaugurato il nuovo portale sulla qualità alimentare, concepito per offrire consulenze e servizi alle imprese che operano sui mercati internazionali. Il sito è suddiviso in 18 sezioni monotematiche e offre 104 servizi specialistici. Le categorie merceologiche prese in esame sono  99, il servizio  di tutoring spazia in 147 paesi e riguarda informazioni sulle caratteristiche degli …

Continua »

Wurstel e hamburger: dubbi sulla qualità e pericolo di frodi quando si usa carne separata meccanicamente

Prendete una confezione di wurstel e leggete gli ingredienti. In molti casi capita di trovare la scritta: “Carne separata meccanicamente”. Una dicitura che inquieta abbastanza, a dire il vero… Si tratta di un “impasto” ottenuto mediante un procedimento industriale che mira a recuperare la maggior quantità possibile di carne dalle ossa degli animali macellati (fino a qualche anno fa destinate …

Continua »
il gigante, supermercati

Il Gigante mette il semaforo sull’etichetta di 200 prodotti: così mangiare sano diventa più facile

Un semaforo sull’etichetta per aiutare il consumatore a mangiare meglio e in modo più consapevole. Ci ha pensato la catena di supermercati il Gigante, che ha messo a punto nuove tabelle nutrizionali con il bollino verde rosso e giallo per 200 prodotti alimentari a marchio proprio (e altri 200 sono in preparazione). La spinta? «La costante attenzione nei confronti dei …

Continua »

Danimarca e Romania mettono il semaforo sui cibi. Tutela della salute o neo protezionismo?

Da un capo all’altro dell’Europa, spuntano semafori per segnalare le qualità nutrizionali dei cibi. La Danimarca e la Romania hanno deciso di proporre nuovi simboli colorati sulle etichette per contrassegnare gli alimenti buoni e cattivi. Andiamo a vedere di che si tratta. Il progetto di legge danese introduce una serratura verde, una sorta di semaforo da applicare alle etichette dei …

Continua »

Padelle antiaderenti: il Teflon non finisce nel cibo anche se il rivestimento è danneggiato. Una buona pentola costa circa 15 euro

Padelle antiaderenti promosse da un test di «Altroconsumo», che nel numero di settembre dedica un ampio servizio a questi utensili così comuni nelle nostre cucine. Diciamo subito che va sfatato il diffusissimo luogo comune secondo cui, se danneggiato, il rivestimento antiaderente rilascerebbe nel cibo una sostanza tossica chiamata Pfoa (politetrafluoroetilene), meglio nota con il suo nome commerciale di Teflon. Infatti …

Continua »

Il costo più elevato del biologico garantisce la sostenibilità economica delle aziende agricole. I risultati di uno studio condotto negli Stati Uniti

Quanto è sostenibile a livello economico un raccolto biologico rispetto al raccolto ottenuto con metodi convenzionali? Siamo di fronte a una classica domanda di economia agraria, a cui tenta ora di dare una risposta un gruppo di agronomi ed economisti dell’Università del Minnesota, attraverso uno studio molto approfondito e ben documentato rispetto a quelli pubblicati finora. Analizzando i dati di …

Continua »

L`Efsa boccia decine di sostanze che vantano vantaggi salutistici in etichetta

Si completa il lavoro dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) sulle diciture salutistiche, gli health claims in inglese, riportate sulle etichette alimentari. Al consistente lavoro condotto negli ultimi tre anni, con l’analisi di 2723 diciture, si è aggiunta ora la valutazione di altre 35 indicazioni, tutte appartenenti al gruppo delle indicazioni “funzionali generiche”.   Il Fatto Alimentare lo aveva …

Continua »

Le creme gelate al caffè di Illy, Lavazza… troppe calorie per essere semplici “bevande”. La ricetta per farle in casa

Da qualche anno le creme gelate al caffè stanno guadagnando consensi. Molti bar espongono invitanti miscelatori pieni di creme fresche e le aziende produttrici di caffè – Illy e Lavazza in prima fila – o di preparati per esercizi pubblici, come Eraclea o Antica Gelateria del Corso, fanno a gara per proporre ricette invitanti,  addizionate con cioccolato, panna, sciroppi e …

Continua »

Wurstel: non tutti sono uguali. Un consiglio per la scelta

  Roberto La Pira ci guida all’acquisto dei wurstel: nonostante l’apparenza, non sono tutti uguali. Occhio all’etichetta: c’è una indicazione rivelatrice della qualità della carne.

Continua »

L’etichetta nutrizionale vista dai creativi. L’Università di Berkeley, California, lancia un concorso on line per rimpiazzare i Nutritional Facts

Le etichette nutrizionali possono avere un ruolo importante nella scelta di alimenti più sani e meno ipercalorici, ma qual è il modo migliore per illustrare il contenuto di un cibo? La domanda ha alimentato, negli ultimi anni, un dibattito molto acceso, con proposte anche molto diverse tra loro. Anche per questo l’Università di Berkeley, in California, qualche tempo fa ha …

Continua »

Tonno e rischio estinzione: la nuova campagna As do Mar punta sul rispetto. Del mare, dei pesci e del suoi dipendenti

Ilfattoalimentare.it si è occupato spesso delle problematiche relative alla pesca sostenibile del tonno, una delle specie ittiche più sfruttate e a rischio. Tra l’altro, segnalando le campagne di Greenpeace che hanno messo in luce le aziende alimentari più corrette (poche, accanto a tante “bocciate” sul piano ecologico) nella produzione della conserva più consumata al mondo. Tra queste As Do Mar, …

Continua »