Home / Archivio dei Tag: succhi di frutta

Archivio dei Tag: succhi di frutta

Centrifughe ed estrattori di succhi, quali sono i migliori? Il test di 60 Millions de Consommateurs mette a confronto 10 modelli

Juicer and juice with fresh fruits and vegetables

Sono sempre di più i consumatori che riscoprono il piacere di prepararsi da sé pane, pasta, conserve e, ovviamente, anche succhi di frutta e verdura. Proprio per questo negli ultimi anni sugli scaffali dei negozi di elettrodomestici si sono moltiplicati i modelli di centrifughe, affiancate poi dagli estrattori. Ma quali sono i migliori? La rivista francese 60 Millions de Consommateurs ha …

Continua »

I succhi di frutta? Hanno la stessa quantità di zucchero di una bibita. Non sono l’alternativa sana che molti pensano

pretty woman drinks a longdrink

I succhi di frutta non sono l’alternativa sana alle bevande gassate che molti consumatori credono. Anzi, succhi e frullati spesso contengono la stessa quantità di zucchero delle bibite, se non di più. Un articolo di commento pubblicato su JAMA ha puntato i riflettori sugli effetti che queste bevande hanno sulla nostra salute, e le conclusioni non sono molto positivi. Il …

Continua »

Troppi metalli pesanti nei succhi di frutta in vendita negli Stati Uniti. I risultati dei test di Consumer Reports

Detox drinks in bottles: fresh smoothies from vegetables: beet, carrot, spinach, cucumber and apple on white background

La reputazione di salubrità dei succhi di frutta negli ultimi anni è stata minata dalle polemiche sull’alto contenuto di zucchero e di calorie. Ma c’è un altro rischio per la salute meno noto e cioè che questi succhi possono anche contenere livelli potenzialmente nocivi di arsenico, cadmio e piombo. Lo afferma l’organizzazione statunitense Consumer Reports, che ha testato 45 famosi …

Continua »

I succhi 100% sono simili alle bevande zuccherate! Il New York Times mette in guardia su questa diffusa credenza

Detox drinks in bottles: fresh smoothies from vegetables: beet, carrot, spinach, cucumber and apple on white background

Negli Stati Uniti l’obesità colpisce il 40% degli adulti e il 19% di bambini e adolescenti, con un costo di oltre 168 miliardi l’anno di spese sanitarie. Le bevande zuccherate sono considerate una delle principali cause dell’epidemia di obesità, rappresentano la principale fonte singola di zuccheri aggiunti, e contribuiscono in media con 145 calorie aggiuntive al giorno alla dieta dei …

Continua »

Tutti i dati su snack e merendine in un archivio del Piemonte. Cresce l’uso di fruttosio e dolcificanti non sempre dichiarati in etichetta

Gli snack dolci e salati, come pure succhi di frutta e bibite, hanno un ruolo importante nell’alimentazione dei bambini, difficile da quantificare con precisione, perché mancano dati significativi sia sui consumi che sulla composizione nutrizionale delle diverse tipologie presenti sul mercato. Le abitudini alimentari dei bambini sono monitorate dal progetto OKkio alla salute, da cui emerge una graduale tendenza al miglioramento: …

Continua »

Foodwatch contro Capri-Sun Multivitamin: poca frutta e troppi zuccheri. Confronto con Fanta e Santal. Petizione contro marketing diretto ai bambini

Le bibite a base di frutta sembrano più salutari di quanto non siano grazie all’uso di fotografie sulla confezione molto accattivanti. Per questo motivo vengono preferite dai genitori che le danno volentieri ai figli al posto delle bevande gassate. In realtà è facile trovare bibite alla frutta con la stessa quantità di zuccheri presenti in una Fanta o in una …

Continua »

Niente succhi di frutta nel primo anno di vita. Lo prevedono le nuove linee guida dei pediatri statunitensi. Meglio la frutta fresca

bambini colazione succo

I succhi di frutta non offrono alcun beneficio nutrizionale ai bambini al di sotto di un anno di età e quindi non dovrebbero far parte della dieta. Lo afferma l’American Academy of Pediatrics, che ha rivisto le linee guida datate  2001. Il testo precedente sconsigliava di dare succhi di frutta fino ai sei mesi di età, adesso questo intervallo è …

Continua »

Troppi zuccheri aggiunti nella dieta dei bambini italiani. Ma per i cardiologi americani dovrebbero essere banditi del tutto sotto i due anni e non superare i 25 g/giorno dai due ai 18

zucchero

Niente zuccheri aggiunti per i bambini sotto i due anni e un massimo di sei cucchiaini al giorno – 25 grammi – dai due ai 18 anni. A stabilire questi paletti  è stata, qualche mese fa, l’American Hearth Association, a conclusione di un articolo che riassume i rischi per la salute di un consumo eccessivo di zuccheri semplici – glucosio, galattosio, …

Continua »

Tutti i segreti e le regole per preparare marmellate, succhi e conserve di frutta. I consigli dell’ISS per minimizzare i rischi

L’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con l’Università di Teramo e il Centro antiveleni di Pavia, ha redatto un vademecum di 116 pagine con le regole da seguire per scongiurare lo sviluppo di muffe, batteri e botulino nelle conserve fatte in casa. Dopo avere esaminato le indicazioni generali da seguire per evitare seri rischi alimentari (leggi articolo), adesso affrontiamo l’argomento: marmellate, succhi, …

Continua »

Bevande zuccherate: i consumi in 80 paesi del mondo. L’Italia al 49° posto con 52 litri/anno ma i valori sono in discesa

L’Università canadese di Laval ha diffuso i dati del consumo di bevande zuccherate in 80 paesi. La classifica è stata elaborata a partire dai dati di Euromonitor International, riguardanti la vendita di bevande gassate, succhi di frutta con zuccheri aggiunti e bibite energetiche. Ai primi tre posti delle vendite nel 2015 troviamo i due paesi dell’America Latina con il maggior …

Continua »

Zucchero: succhi di frutta, frullati e bibite a base di frutta ne contengono troppo. I risultati di una ricerca inglese

frullato frutta merenda sana

Il livello di zucchero nelle bevande alla frutta è “inaccettabilmente alto”: è la conclusione di uno studio pubblicato dalla rivista BMJ Open e condotto da ricercatori delle Università di Liverpool e di Londra. Gli scienziati hanno analizzato 203 bibite alla frutta, succhi di frutta 100% e frullati, venduti nei sette principali supermercati del Regno Unito e commercializzati in modo specifico …

Continua »

Succhi di frutta Skipper Zuegg: è corretto scrivere “bere italiano” se la materia prima è importata? Risponde l’avvocato Dongo

Sono un vostro affezionato lettore e mi sono imbattuto in una pubblicità di un nuovo prodotto della Skipper (Zuegg), dove leggo in prima battuta “Bere Italiano” con prodotti palesemente “non Italiani” e poi: “0% Coloranti” e “0% Conservanti“, mi sembra il tutto molto strano, visto che la legge non permette queste aggiunte. Leggendo il testo poi si trova la scritta  “Naturalmente …

Continua »

Le bibite dolci nel mondo. Una mappa geografica e anagrafica delle tendenze in fatto di bevande

bevande zuccherate bibite senza zucchero gassate cola bevanda 181397947

Quante bevande dolci assumono ogni giorno i cittadini del mondo, e quali sono le tendenze principali? La domanda, lungi dall’essere un mero esercizio statistico, è molto importante per individuare i consumi, metterli in relazione con le politiche sanitarie e di marketing dei diversi paesi e per capire che cosa c’è da correggere, e dove. Nessuno, finora, aveva fornito una risposta …

Continua »

Starbucks compra Evolution Fresh, azienda leader nei succhi di frutta freschi e apre un nuovo locale di spremute, frullati e cibi “naturali”

A Starbucks il caffè non basta più: lo scorso novembre, la grande catena di caffetterie made in Usa ha acquistato Evolution Fresh, colosso californiano della produzione di succhi di frutta freschi e lunedì 19 marzo ha aperto il primo locale con lo stesso nome. Un juice-bar, dicono gli americani: un posto in cui gustare bevande di frutta (o verdura) appena …

Continua »

Integratori al mirtillo? Secondo Altroconsumo è meglio il succo. Replica di Federsalus e parere di Renato Bruni dell`Università di Parma

Indagine shock di Altroconsumo sugli integratori a base di mirtillo, che promettono benefici alla vista e alla circolazione e mirabolanti proprietà antiossidanti grazie alle antocianine (sostanze appartenenti al gruppo dei flavonoidi contenute nella buccia e responsabili del colore blu). Ebbene, sorpresa: molti dei prodotti presi in considerazione hanno un contenuto davvero basso di antocianine, molto inferiore rispetto a quello presente …

Continua »