Home / Archivio dei Tag: panettone

Archivio dei Tag: panettone

Perché nei supermercati il panettone costa 4-5 €, mentre in pasticceria supera i 20 €. Non è solo una questione di qualità

Sabato scorso, al supermercato, un ragazzo mi fa assaggiare il panettone artigianale preparato nel laboratorio annesso al punto vendita. Ottimo! Costa però 25 €/kg, e ho già nel carrello un panettone con il marchio dello stesso supermercato prodotto da Maina pagato 3,6 €, oltre a un Bauli, un Balocco e un Maina pagati circa 4 €. Come giustificare una differenza …

Continua »

Panettoni premium: i supermercati fanno concorrenza alle marche, ma i produttori sono sempre gli stessi

In questo periodo, nei supermercati, si può acquistare un dolce natalizio a prezzi stracciati delle marche più famose e anche delle marche private dei distributori. Molte catene, come Conad, Auchan, Coop, Carrefour e Lidl propongono due tipologie di panettone con il proprio marchio, uno confezionato nel guscio di cartone classico (di cui abbiamo parlato qui), e un altro incartato a …

Continua »

Panettone: il re del Natale lo compro al supermercato. Tutte le marche e i produttori: Balocco, Maina, Paluani…

Come ogni anno arriva il Natale e gli scaffali dei supermercati si riempiono dei dolci tipici della tradizione. Tra tutti il panettone sembra essere il re delle feste, tanto che ormai c’è anche la versione per i cani chiamata “Canettone”. L’altra notizia è che in Perù se ne consuma così tanto nell’arco dei 12 mesi da superare l’Italia. Se consideriamo …

Continua »

Panettone: il test di Altroconsumo premia Coop Fior Fiore, Galup, Eurospin ed Esselunga

Come ogni anno Altroconsumo pubblica online un test su 15 marche di panettone, acquistate tra supermercati e pasticcerie. La prova in laboratorio ha preso in considerazione valori come la presenza di uvetta, burro e canditi. Per quanto riguarda il giudizio sensoriale la rivista si è affidata a un gruppo di pasticceri professionisti e a 150 consumatori che hanno utilizzato occhi, …

Continua »

Come si sceglie un buon panettone? Una lettrice chiede consigli. Eccoli.

Panettone fresco

“Mi è capitato un paio di volte di voler acquistare un panettone speciale per fare bella figura. Confezione superdecorata di un marchio non noto e promessa di qualità  dal nome della pasticceria sulla confezione. Non è andata proprio così. È stata l’unica volta nella mia vita che ho dovuto buttare il panettone perché era veramente immangiabile, secco e apparentemente vecchio, …

Continua »

Panettoni e pandori per celiaci: scrivere “dolce di Natale senza glutine” non è discriminatorio

Riceviamo e pubblichiamo questo contributo di Roberto Pinton sul problema dei panettoni e dei pandori senza glutine che marchi come Bauli e Motta propongono sul mercato La questione dei panettoni e dei pandori senza farina per  celiaci si dibatte da anni, senza cavarne un ragno dal buco. Da una parte chi sostiene che c’è una decreto interministeriale (che segue un …

Continua »

Panettone e pandoro senza farina sono una forzatura del disciplinare, ma Ministero e industriali sono d’accordo

bauli motta panettone pandoro senza glutine

Vorrei per cortesia un chiarimento sul panettone e sul pandoro. La normativa italiana per la difesa di questi dolci italiani, specifica quali sono obbligatoriamente gli ingredienti che questi prodotti devono contenere. Da quanto ho capito tra gli ingredienti devono contenere “farina di frumento”. Ho visto però in vendita un pandoro della Bauli senza glutine che come primo ingrediente contiene amido di …

Continua »

Panettoni dei supermercati preparati da Bauli, Maina, Balocco… costano meno. Quali le differenze?

Come ogni anno si avvicina il Natale e con esso sugli scaffali dei supermercati compare l’amato dolce della tradizione. L’offerta ormai è così vasta e le nuove ricette sono messe talmente in risalto che diventa difficile per gli appassionati rintracciare il panettone tradizionale farcito di canditi e uvette. In un supermercato abbiamo contato almeno 10 varianti del dolce natalizio (con …

Continua »

Maina richiama panettone “Il Gran Nocciolato” per possibile presenza di filamenti metallici. Coinvolte diverse catene di supermercati

maina panettone gran nocciolato richiamo

Maina ha richiamato a scopo precauzionale alcuni lotti di panettone “Il Gran Nocciolato” per una possibile contaminazione da filamenti metallici. Il prodotto interessato è venduto in formato da 1 kg, con i numeri di lotto 801077 – 881077- 891077 e scadenza 30/06/2019 (Ean 8005190401011). Il richiamo è stato diffuso dai supermercati Esselunga e Coop, Carrefour e Unes, ma interessa anche …

Continua »

“Denominazione di origine inventata”, la vera storia dei prodotti tipici italiani oltre il marketing, tra paradossi e curiosità

denominazione di origine inventata

L’Italia è un paese dai mille prodotti d’eccellenza, frutto di tradizioni secolari e di una sapienza contadina che ha saputo resistere alle prove del tempo. O almeno questo è quello che pensiamo. A infrangere le nostre illusioni sulla storia del Parmigiano e del prosciutto crudo di Parma ci ha pensato il libro “Denominazione di Origine Inventata” edito da Mondadori e …

Continua »

Video. Panettone: al supermercato si compra sottocosto. Questione di qualità o marketing?

Perché il prezzo del panettone venduto nei supermercati oscilla da 3 a 13 €/kg? Il listino è correlato alla qualità degli ingredienti o prevalgono altri fattori legati al marketing? Giustificare queste differenze è complicato. La cosa certa è che il panettone è uno dei migliori prodotti della pasticceria industriale, preparato con una lievitazione naturale a base di lievito madre  che …

Continua »

Panettone industriale: la qualità è assicurata dal lievito madre e dagli ingredienti. Il prezzo è sottocosto

Perché il prezzo del panettone venduto nei supermercati oscilla da 2,70 a 13,00 €/kg? Il listino è correlato alla qualità degli ingredienti o prevalgono altri fattori legati al marketing? Giustificare queste differenze è complicato perché la produzione del dolce tipico natalizio è regolamentata dal Decreto 22 luglio 2005, che prevede l’impiego di farina, burro, uova, uvetta e canditi. Solo chi rispetta …

Continua »

Panettone: chi produce i dolci di Natale a marchio Coop, Esselunga, Conad…? I prezzi sono convenienti e la qualità garantita da Maina, Balocco, Vergani…

Si avvicinano le festività natalizie e gli scaffali dei supermercati sono invasi dal più classico dei dolci stagionali, il panettone milanese. Il disciplinare di produzione del panettone prevede l’uso di farina di frumento, burro, uova, uvetta e canditi, ma questo non ha fermato l’industria dall’inventarsi decine di varianti a base di creme, gocce di cioccolato o frutta esotica oppure senza …

Continua »

La sfida dei panettoni: i prodotti industriali reggono il confronto con quelli di pasticceria? Il test della trasmissione svizzera Patti Chiari

Il protagonista dell’ultimo test della trasmissione ticinese Patti Chiari è il panettone. L’inviato del programma svizzero ha girato in lungo e in largo il Canton Ticino per acquistare otto panettoni artigianali prodotti da pasticcerie locali, da affiancare a quattro panettoni industriali. I dodici dolci sono stati sottoposti a una giuria di esperti composta da due pasticcieri, la presidentessa dell’associazione Les Gourmettes …

Continua »

Tra “meat sounding” e “vegan”, servono regole. Commento di Dario Dongo all’interrogazione di Paolo De Castro

Veggie burger

Dopo un’analisi critica sulla profanazione dei criteri tradizionali di produzione di panettone e pandoro, è giunta l’ora di affrontare un tema forse ancor più critico in quanto non limitato alle ricorrenze natalizie. È il fenomeno riconducibile a “meat sounding”, “vegetarian” e “vegan”. Variazioni di stile su una linea di informazione che è ancora confusa e merita appositi chiarimenti normativi, come di …

Continua »