Home / Archivio dei Tag: obesita (pagina 3)

Archivio dei Tag: obesita

Cibi sani nei distributori, contapassi ed educazione alimentare: la ricetta del Progetto EAT per combattere l’obesità tra gli adolescenti

ragazza adolescente teenager distributore automatico scuola

Gli adolescenti sono immersi in un ambiente obesogeno: passano gran parte della giornata seduti sui banchi di scuola o davanti a uno schermo e sono circondati da cibi e bevande poco salutari. Per questo motivo, un intervento serio sull’ambiente scolastico e sul cibo che viene offerto agli studenti, anche dai distributori automatici, unito a un programma di educazione alimentare, può …

Continua »

Regno Unito, l’obesità supererà il fumo come principale causa prevenibile di cancro nelle donne

obesita sovrappeso bibite

L’obesità è destinata a superare il fumo come causa prevenibile di cancro tra le donne del Regno Unito entro i prossimi 25 anni. È questa la previsione contenuta in un rapporto del Cancer Research UK, che sollecita ad “agire ora per fermare l’ondata di tumori legati al peso e garantire che questa proiezione non diventi una realtà”. Secondo il rapporto …

Continua »

ANDID: sì a misure fiscali contro obesità e patologie correlate. Zucchero al 5% della dieta. Intervista al presidente Marco Tonelli

Sugar text with sugar cubes on sweet pink background, food and healthy concept

Aggiornamento 18 ottobre 2018 L’Andid   ha aderito ufficialmente  alla campagna per la sugar tax  invitando gli associati a firmare e inviare il modulo alla redazione de Ilfattoalimentare.it Il sottoscritto (nome e cognome): Professione e/o titolo: Istituto o ente di riferimento: Città di residenza: aderisce alla petizione promossa da Il fatto Alimentare per chiedere al Ministero della salute di introdurre in …

Continua »

Spagna, otto milioni di euro da Coca-Cola a organizzazioni mediche e scientifiche. Articoli sull’obesità allineati con le strategie di marketing

Beautiful cold drink of Cola with ice cubes with a boiler straws in glasses on wooden background with free space

Coca-Cola ha versato otto milioni di euro, tra il 2010 e il 2017, a decine di organizzazioni mediche e scientifiche spagnole e una ricerca accusa la compagnia di finanziare studi che servono i suoi interessi commerciali. Lo scrive il quotidiano El Pais, sulla base dei dati della stessa società, da cui risultano finanziamenti alla Fundación Iberoamericana de Nutrición (835 mila …

Continua »

Meno bevande zuccherate ai bambini e vietate le cannucce di plastica nei ristoranti: le nuove leggi al via in California

coca cola bevande gassate bibite zuccherate

Grazie a due leggi appena approvate, la California è il primo Stato Usa a introdurre due nuovi divieti parziali per i ristoranti, uno riguardante i menu per i bambini e l’altro le cannucce di plastica. Per quanto riguarda il primo tema, la normativa vieta ai ristoranti di includere bevande zuccherate nei menu destinati ai bambini, che nelle opzioni base potranno …

Continua »

Gli inglesi in spiaggia nel 1976 erano più magri: non mangiavano meno, ma in modo diverso

inglesi in spiaggia 1976

Nel Regno Unito ha sollevato un forte dibattito una foto (vedi sopra) pubblicata dal Guardian della spiaggia di Brighton nell’estate del 1976, in cui quasi tutti i bagnanti sono magri. Cos’è successo dopo il 1976, si chiede George Monbiot, editorialista del quotidiano britannico, che ha rilanciato la foto su Twitter? Perché oggi la Gran Bretagna ha uno dei maggiori tassi …

Continua »

Il Crea in campo: no a Sugar tax ed etichette a semaforo. Basta l’educazione alimentare! Ne siamo sicuri?

Traditional italian antipasto o

La controversa questione dell’Oms e dell’Onu che avrebbero attaccato il made in Italy, non sembra volersi placare. Anche perché la notizia – fortemente esagerata – di un’istituzione internazionale schierata contro i prodotti d’eccellenza italiani a suon di tasse ed etichette raccapriccianti solletica l’indignazione dei lettori. Con un po’ di ritardo sulla vicenda, venerdì 27 luglio il Crea (Consiglio per la …

Continua »

Coca-Cola al posto dell’acqua. Il disastro della multinazionale in Chiapas dove il diabete dilaga e i morti crescono del 30%

cola soda bevanda bibita zucchero

C’è una zona del Messico che sta pagando sulla pelle dei propri abitanti tutte le contraddizioni e gli effetti negativi di una politica che per decenni, pur di avere in casa le multinazionali, ha chiuso gli occhi sulle possibili conseguenze per la salute dei cittadini. In Chiapas quasi ogni famiglia è colpita dal diabete di tipo 2, e la mortalità …

Continua »

La bufala dell’Oms schierata contro Parmigiano e prosciutti Dop si diffonde sui media: ma non è vero nulla

parmigiano formaggio

“Olio e Grana come il fumo”, l’Organizzazione mondiale della sanità avrebbe lanciato una campagna contro i prodotti tipici di eccellenza dell’agroalimentare italiano, colpevoli di essere troppo ricchi di sale e grassi, e quindi da evitare. Questo è quanto riportato in un articolo de Il Sole 24 Ore, che descrive anche alcune misure per disincentivarne l’assunzione, come una tassa ad hoc ed etichette …

Continua »

“Contro lo zucchero”, il libro-verità che racconta come l’industria ha ingannato per anni i consumatori

contro lo zucchero copertina

“Contro lo zucchero” di Gary Taubes (Sonzogno, 2017) è un libro che si inserisce a buon titolo tra i migliori testi divulgativi sull’argomento degli ultimi 50 anni, accanto a “Puro bianco ma nocivo” di John Yudkin (1972). L’autore è un giornalista scientifico che ha potuto dedicare anni a questo lavoro grazie a un lauto finanziamento da parte della Robert Wood Foundation …

Continua »

Sette azioni per una politica di prevenzione delle malattie legate all’alimentazione. Articolo del Journal of the American Medical Association

obesita grasso sovrappeso dieta 177115587

Sulla scia di due recenti rapporti dei Centers for Disease Control and Prevention che mostrano come negli Stati Uniti si sia di fronte ad un aumento dei tassi di obesità e a un elevato apporto di sodio, tre importanti scienziati impegnati nel campo della salute hanno proposto un piano, pubblicato dal Journal of American Medical Association, con un approccio politico …

Continua »

Zucchero: troppe bugie in un articolo di Agostino Macrì sulla rivista Alimenta, che dimentica l’Oms, la carie e l’obesità

zucchero dolce obesita dieta sovrappeso

Alimenta, rivista edita da Edizioni scienza e diritto di Antonio Neri pubblica nel mese di maggio un articolo farneticante sullo zucchero, di Agostino Macrì (professore di Ispezione degli alimenti e analisi dei rischi Università Campus biomedico Roma, più noto come veterinario e biologo dell’Istituto superiore di sanità e collaboratore nell’ambito alimentare dell’Unione nazionale consumatori). L’articolo (clicca qui per leggerlo) riporta …

Continua »

Bambini e junk food: in UK spariranno gli snack alle casse, gli spot in tv prima delle 21 e le offerte 2×1 di alimenti poco sani

bambini dolci biscotti mangiare zuccheri

Il Regno Unito ha scelto la linea dura contro il cibo spazzatura e gli spot in televisione diretti ai bambini. Il segretario alla salute, Jeremy Hunt, sta pianificando nuove leggi, per contrastare il dilagante problema dell’obesità e del sovrappeso infantile. Secondo quanto riferisce il Telegraph, la strategia da portare avanti su vari fronti prevede: il divieto delle offerte 2×1 di …

Continua »

All’inizio della scuola primaria il 22,5% dei bambini inglesi è obeso o in sovrappeso, alla fine la percentuale sale al 34,5%. Dati allarmanti

Il 4,1% dei bambini inglesi è severamente obeso nel momento in cui finisce la scuola primaria, cioè a 10-11 anni. Quando iniziano il ciclo scolastico, cioè a 4-5 anni, la percentuale è già del 2,35%. In numeri assoluti, riferiti all’anno scolastico 2016-17, questo significa quasi 15 mila bambini severamente obesi su 629 mila a 4-5 anni e oltre 22 mila …

Continua »

L’industria alimentare britannica fallisce l’obiettivo di riduzione dello zucchero, concordato con il governo

Largamente fallito il primo obiettivo che il governo britannico aveva posto verso il raggiungimento di una riduzione volontaria da parte dell’industria del 20% dello zucchero contenuto in nove categorie di alimenti: biscotti, torte, budini, cereali, cioccolatini, caramelle, yogurt, creme e gelati. La riduzione del 20%, rispetto al 2015, dovrebbe essere raggiunta entro il 2020 e prevedeva una prima diminuzione del …

Continua »