; Nutri-Score - Il Fatto Alimentare
Home / Archivio dei Tag: Nutri-Score

Archivio dei Tag: Nutri-Score

Nutri-Score, oltre 270 scienziati chiedono all’Europa di adottare l’etichetta nutrizionale francese

Nutri-Score-europa

Adottare in tutta Europa il Nutri-Score, per aiutare i consumatori a fare scelte alimentari più salutari e contribuire alla prevenzione di malattie croniche. È l’appello che 277 scienziati europei ed esperti di nutrizione e salute pubblica e 26 associazioni scientifiche rivolgono alla Commissione europea. Sono 19 i firmatari italiani, tra cui Silvio Garattini, Giuseppe Remuzzi, dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario …

Continua »

Nutri-Score, sette Paesi si alleano per facilitare l’uso dell’etichetta a semaforo

mgaphone : nutriscore

I Paesi che hanno adottato il Nutri-Score si alleano. Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna e Svizzera annunciano la creazione di un meccanismo di coordinamento per promuovere e facilitare l’uso della famosa etichetta a semaforo francese. Come spiega il ministero francese della Solidarietà e della Salute, il sistema è costituito da due comitati, uno direttivo e uno scientifico, che …

Continua »

Nutri-Score in Spagna: il manifesto di 82 scienziati a supporto dell’etichetta a semaforo francese

loupe nutri-score - nutriscore - indice A

La Spagna è stato uno dei primi Paesi europei a scegliere di adottare il Nutri-Score. Ora, a più di due anni dall’annuncio, l’implementazione dell’etichetta a semaforo francese (*) sta finalmente per diventare realtà Ma non tutti sono d’accordo con la decisione del ministro del Consumo Alberto Garzón Espinosa, e dell’Agenzia spagnola di sicurezza alimentare e nutrizione (Aesan), che ne hanno …

Continua »

Nutri-Score, il bilancio tre anni dopo l’adozione in Francia. Strumento utile per il 93% dei consumatori

supermercato etichette

A tre anni dall’adozione ufficiale del Nutri-Score è tempo dei primi bilanci. Santé Publique France ha pubblicato i risultati di un monitoraggio periodico, condotto tra il 2018 e il 2020 per seguire l’evoluzione della percezione e dell’utilizzo dell’etichetta a semaforo(*) tra i consumatori, rivelando come il logo sia ormai diventato parte integrante della quotidianità dei francesi e abbia un effetto …

Continua »

Il Nutri-Score è arrivato in Germania. L’etichetta a semaforo è diventata ufficiale

nutri-score germania einfach besser essen

Il Nutri-Score è arrivato ufficialmente anche in Germania, accompagnato dalla campagna informativa “Einfach. Besser. Essen.”, che in italiano si potrebbe tradurre liberamente come “È facile mangiare meglio” (vedi video sotto*). Da venerdì 6 novembre 2020, dunque, sui prodotti in vendita nei supermercati tedeschi può comparire l’ormai celebre etichetta a semaforo francese che dà una valutazione globale della qualità nutrizionale di alimenti …

Continua »

Nestlé, Nutri-Score anche in Spagna e Portogallo. Il colosso adotta l’etichetta a semaforo in otto paesi

nutri-score-spain-portugal-feed

Nestlé adotta il Nutri-Score anche in Spagna e Portogallo. Lo ha annunciato lo scorso 11 giugno la multinazionale svizzera, che con l’aggiunta dei due paesi iberici porta a otto il numero di stati in cui l’etichetta a semaforo francese campeggia sui prodotti alimentari e le bevande del gruppo. Nel novembre 2019, infatti, il colosso ne aveva annunciato l’adozione in Austria, …

Continua »

Etichette a semaforo, meglio semplici, interpretative e colorate. Come il Nutri-Score. Il rapporto del Joint Research Centre europeo

mgaphone : nutriscore

Qualche mese fa in Italia era in corso una battaglia mediatica contro il Nutri-Score: politici di ogni schieramento, ministri e associazioni di categoria paventavano il rischio dell’etichetta imposta dall’Europa per danneggiare il made in Italy. Poi siamo stati travolti dalla pandemia che ha assorbito la nostra attenzione. Ma da qualche giorno la campagna contro il Nutri-Score è ricominciata a suon di …

Continua »

Nutri-Score, paesi a confronto: l’etichetta francese è uno strumento efficace ovunque. Un aiuto ai consumatori di tutta Europa

loupe nutri-score - nutriscore - indice A

In Italia la schiera dei contrari al Nutri-Score, l’etichetta a semaforo francese, è molto folta: industria, associazioni di categoria, politici e addirittura istituzioni. Una delle obiezioni sollevate è quella secondo cui, trattandosi di un sistema pensato per le abitudini alimentari dei francesi, non può essere utilizzato così com’è in altri paesi, perché  non sarebbe in grado di classificare correttamente i …

Continua »

L’etichetta a semaforo Nutri-Score obbligatoria in Europa? Lo chiedono Nestlé, Danone, Lidl… insieme ad associazioni di consumatori

Nutri-Score-europa

Ci sono Nestlé, Danone, McCain, Carrefour e Lidl, ma anche molte associazioni dei consumatori (tra cui Altroconsumo), accademici e membri del Parlamento europeo tra i firmatari della lettera che chiede alla Commissaria europea per la salute e l’alimentazione Stella Kyriakides l’introduzione dell’obbligo di adottare l’etichetta a semaforo Nutri-Score in tutti i paesi dell’Unione. L’appello arriva in occasione dell’imminente pubblicazione della …

Continua »

Obesità infantile, perché l’Italia ha i tassi più alti d’Europa? Dalle responsabilità dell’industria alimentare ai conflitti di interesse

sugar tax

Come mai l’obesità è esplosa verso la fine degli anni ‘70 negli USA e successivamente negli altri paesi occidentali?(1) La causa dell’obesità è realmente un problema così complesso da risolvere oppure la sua origine si spiega semplicemente con il cibo che mangiamo? Lo stomaco dell’uomo si è evoluto per milioni di anni assumendo alimenti semplici e tende ad introdurre ad …

Continua »

Etichette a semaforo, Nutri-Score e batteria: il punto della situazione. Il contributo di Paolo Fantozzi, accademico dei Georgofili

etichetta a batteria nutri-score

Il Nutri-Score e l’etichetta a batteria sono diventate nelle ultime settimane un tema oggetto di dibattito su giornali, tv, social e anche su diversi siti internet e blog. Proponiamo questo contributo di Paolo Fantozzi, accademico emerito dei Georgofili, che confronta le proposte in campo e suggerisce alcune  possibili soluzioni. In vista della loro eventuale introduzione nella regolamentazione europea, da molte settimane …

Continua »

Nutri-Score: anche il Lussemburgo e PepsiCo adotteranno l’etichetta a semaforo francese

lussemburgo pepsico nutri-score

Mentre l’Italia procede spedita lungo la strada dell’etichetta a batteria, un altro paese adotterà ufficialmente il Nutri-Score: il Lussemburgo. La ministra per la Protezione dei consumatori Paulette Lenert, il 12 febbraio, ha annunciato che il Nutri-Score sarà il logo nutrizionale ufficiale del Gran Ducato. Il regolamento per l’implementazione dell’etichetta a semaforo dovrebbe essere pubblicato nel corso del secondo trimestre del …

Continua »

Etichetta a batteria: in arrivo il decreto interministeriale. Ma le criticità del logo sono tante…

etichetta a batteria logo

Continua la guerra tutta italiana al Nutri-Score. Secondo quanto appreso da Agrapress, sarebbe imminente la pubblicazione di un decreto interministeriale che segnerà ufficialmente l’adozione dell’etichetta a batteria. A firmare il decreto, a quanto pare già approvato dal Consiglio dei ministri, sarebbero i titolari dei ministeri della Salute, delle Politiche agricole e dello Sviluppo economico. Nella versione definitiva, il sistema di …

Continua »

Obesità, le otto raccomandazioni della Corte dei Conti francese: dai limiti a sale, zucchero e grassi alla regolamentazione della pubblicità

Overweight man with big belly

Lo stato francese prende sul serio il sovrappeso e l’obesità, che colpiscono rispettivamente un cittadino su due e uno su sei, e lancia, attraverso la Corte dei Conti, otto raccomandazioni nelle quali, prendendo atto del sostanziale fallimento delle politiche volontarie, si chiede l’adozione obbligatoria di alcuni provvedimenti fondamentali. Un anno fa, l’alta corte era stata incaricata di occuparsi della questione …

Continua »

La guerra delle etichette: Bellanova e Speranza contrari al Nutri-Score! Ma non servono autorizzazioni e il semaforo avanza in Europa

loupe nutri-score - nutriscore - indice A

La ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova pochi giorni fa a Bruxelles ha ribadito il parere negativo verso il Nutri-Score. «I bollini rossi non ci piacciono. Non danno informazioni nutrizionali corrette ai cittadini e penalizzano in maniera discriminante tanti prodotti della dieta mediterranea o grandi Dop italiane e di altri Paesi. Come possiamo dire di promuovere la qualità dei territori …

Continua »