Home / Archivio dei Tag: Nutri-Score

Archivio dei Tag: Nutri-Score

Quanto zucchero c’è nelle salse? In quelle di McDonald’s quasi 8 g in una porzione da 25 ml

salse mcdonald's agrodolce barbecue ketchup senape

«Sai cosa mettono sulle patatine in Olanda al posto del ketchup?» «Cosa?» «La maionese.» «Che schifo!» «Eh, eh! Gliel’ho visto fare, amico! Le affogano in quella cosa gialla!» Quando si tratta di scegliere una salsa per accompagnare qualche piatto si apre spesso una disputa di quale sia la migliore, proprio come in questo scambio di battute tra Vincent Vega e …

Continua »

Zucchero nascosto? Nel brick del passato di verdure Knorr ce ne sono 8 grammi

passato tradizionale knorr zucchero zolletta nutriscore

Quando si pensa al minestrone capita spesso di storcere il naso. Sarà forse perchè minestroni, minestre e zuppe sono visti come cibi della cucina povera e di tradizione contadina? Senza dubbio fanno parte di quei piatti che sono entrati nella cultura popolare con proverbi e modi di dire, e regalandoci citazioni tra film e canzoni, come in quel gioco ideologico …

Continua »

Powerade, la bevanda per sportivi (quelli veri) contiene quattro zollette di zucchero

powerade blu zuccheri nutri-score

Fare sport, si sa, fa bene alla salute. L’OMS consiglia agli adulti di praticare nel corso della settimana un minimo di 150 minuti di attività fisica aerobica d’intensità moderata (camminata veloce, ballo, lavori domestici). In alternativa un minimo di 75 minuti di attività vigorosa (corsa, arrampicata, ciclismo, nuoto), più esercizi di rafforzamento dei gruppi muscolari due o più volte a …

Continua »

San Bernardo, l’aranciata amara Bi contiene 5,3 zollette di zucchero in un bicchiere da 250 ml!

bi san bernardo arancia amara nutri-score zucchero

Bere è importante e in estate ancora di più. Ovunque si possono trovare consigli più o meno corretti su cosa e quanto bere per dissetarsi e idratarsi con l’arrivo del caldo. A darci una mano per queste nostre esigenze corre in soccorso l’azienda San Bernardo che nel 2017 lancia Bi, la linea di soft drink gassati “ideali per l’estate”. Questa, …

Continua »

Nestlé adotta il Nutri-Score in Europa entro la fine del 2019. Barilla lo usa già in Francia sui prodotti Harrys. Reazioni negative dall’Italia

nutri-score nestle europa

Un nome eccellente si aggiunge alla lista delle aziende che hanno scelto di adottare ufficialmente il Nutri-Score: Nestlé. L’amministratore delegato del ramo europeo della multinazionale svizzera, Marco Settembrini, ha dichiarato che entro il 2019 l’etichetta a semaforo francese campeggerà su tutti i prodotti venduti in Europa, a partire da Francia, Belgio e Svizzera. La scelta, fa sapere Nestlé, è una …

Continua »

Nutri-Score, il primo ministro francese vuole rendere obbligatoria l’etichetta a semaforo. Continua la raccolta firme europea

nutri-score obbligatorio etichette findus alpro

Un giorno troveremo il Nutri-Score sulle confezioni di tutti i prodotti alimentari, come quella nella foto qui sopra? Forse in Francia, dove durante un discorso tenuto all’Assemblea Nazionale il primo ministro Édouard Philippe ha affermato di voler rendere obbligatoria l’etichetta a semaforo. Il Nutri-Score (come tutti i loghi nutrizionali semplificati) è facoltativo, perché è considerato come una forma di etichettatura complementare alla …

Continua »

Kinder cereali, il pacchetto da 23,5 g contiene quasi il 50% di zucchero e solo 7,5 % di orzo, riso, frumento e farro

kinder cereali zucchero

Ingredienti: cioccolato finissimo al latte 33,5%, zucchero, latte scremato in polvere, olio di palma, burro anidro, orzo, riso, frumento, farro, emulsionanti: lecitine (soia), grano saraceno, vanillina. Probabilmente visto così non è immediato capire di cosa stiamo parlando. Ma se dicessimo: cereali soffiati e tostati, e cioccolato Kinder? La risposta sarebbe quasi immediata, è il Kinder cereali e, come dice lo …

Continua »

Nettare di albicocca Zuegg, sono quasi 5 le zollette di zucchero in un solo brick

nettare zuegg albicocca zucchero

La scuola finisce, l’estate inizia e il succo resta. I frullati, nettari e succhi di frutta sono molto consumati tra i bambini. Pratici da bere e da portare nello zainetto per andare a scuola o in spiaggia. Che siano i più piccoli il primo target di questi prodotti lo si capisce dalle confezioni, spesso divertenti e colorate. Ma quanto zucchero …

Continua »

Schweppes tonica, la bottiglia da 250 ml ha quattro zollette e mezzo di zucchero, si raggiunge la metà del limite raccomandato

schweppes 250 ml bottiglietta zucchero zollette

“La curiosità rende la vita affascinante”. Sono le parole della nuova pubblicità Schweppes. E noi, esortati da questa curiosità, ci siamo chiesti: quanto zucchero c’è in una Schweppes? La bottiglietta di tonica da 250 ml contiene 22,3 g di zucchero, in pratica 4 zollette e mezzo da 5 g. Una quantità elevata, che probabilmente non viene percepita al palato grazie al …

Continua »

Il Nutri-Score arriva anche in Italia! L’etichetta a semaforo su un prodotto Sojasun comprato da Lidl

Mentre l’Italia continua a fare la guerra alle etichette a semaforo in Europa e nel mondo, alla fine il Nutri-Score è arrivato anche da noi. Uno dei nostri lettori ha scovato in un punto vendita Lidl un prodotto del marchio francese Sojasun, sulla cui etichetta campeggia in bella vista l’etichetta a semaforo realizzata dai cugini d’oltralpe. Il Nutri-Score continua a …

Continua »

Etichetta a semaforo Nutri-Score: un milione di firme per chiedere all’Europa che sia presente su tutti i prodotti. Firma anche tu

Nutri-Score ICE petizione raccolta firme europa bandiera

È partita il 20 maggio la raccolta firme per l’Iniziativa dei cittadini Pro Nutri-Score, per chiedere alla Commissione europea di rendere obbligatoria l’etichetta a semaforo francese in tutti i Paesi dell’Unione. La petizione è stata lanciata da sette associazioni  dei consumatori che fanno parte del Beuc: la francese UFC-Que Choisir, promotrice dell’iniziativa, insieme a Test-Achat (Belgio), VZBV (Germania), Consumentenbond (Paesi Bassi), …

Continua »

Etichette a semaforo promosse in Europa e nel mondo ma bocciate dall’Italia, che preferisce prosciutto e formaggio

Findus danone activia nutri-score

Mentre il Comitato sull’etichettatura alimentare del Codex (organismo congiunto di Fao e Oms che stabilisce gli standard sul cibo) sta discutendo una proposta sui principi guida universali per lo sviluppo di etichette a semaforo diffuse in decine di Paesi, l’Italia invia una lettera firmata da Gian Lorenzo Cornedo, rappresentante permanente del nostro Paese all’Oms. Nel testo si criticano i profili …

Continua »

L’Italia in guerra contro le etichette a semaforo: attaccate le linee guida dell’Oms. La risposta degli esperti di salute alle critiche

etichette a semaforo nutri-score bollini neri

Prosegue la guerra italiana al Nutri-Score e a tutte le etichette a semaforo. Pochi giorni fa, il nostro Paese ha criticato pesantemente un documento redatto dell’Organizzazione mondiale della sanità, “Principi guida e manuale quadro per l’etichettatura fronte-pacco per la promozione di diete sane”. Il dossier è al centro della discussione del Comitato sulle etichette alimentari del Codex (programma congiunto di …

Continua »

Nutri-Score sui prodotti Danone, McCain, Bofrost e Findus anche in Germania. L’industria tedesca dichiara guerra e lancia un’etichetta alternativa

nutri-score germania danone mccain bofrost findus

Il Nutri-Score continua a diffondersi in Europa, l’ultimo Paese che si è aggiunto alla lista è la Germania, dove alcune aziende hanno scelto di adottare il sistema francese, in assenza di un logo nutrizionale ufficiale tedesco.  Nel primo gruppo di aderenti spiccano i nomi di Danone e McCain, tra i primi sostenitori del Nutri-Score in Francia, e degli specialisti di …

Continua »

Il Belgio adotta ufficialmente il Nutri-Score dal 1° aprile 2019. Contraria l’associazione delle industrie alimentari

mgaphone : nutriscore

È ufficiale: il Nutri-Score è l’etichetta nutrizionale a semaforo del Belgio dal 1° aprile 2019. La svolta arriva a meno di un anno dall’annuncio della ministra degli Affari sociali e della salute pubblica Maggie De Block, che alla fine dell’estate 2018 aveva spiegato come l’obiettivo del governo fosse quello di rendere le informazioni nutrizionali più accessibili e facili da comprendere. …

Continua »