Home / Archivio dei Tag: lidl (pagina 3)

Archivio dei Tag: lidl

Lidl richiama le merendine Jaffa Cake a marchio Sondey per l’assenza dell’etichettatura in italiano. Interessati alcuni punti vendita di Lombardia ed Emilia Romagna

Lidl ha richiamato le merendine Jaffa Cake Sondey, prodotte da Bisquiva, perché prive di diciture obbligatorie in lingua italiana, tra cui gli allergeni. Il provvedimento riguarda solo le confezioni da 300g di tortine al gusto prugna (EAN 20706791), arancia (EAN 20005573) e ciliegia (EAN 20005566) senza etichettatura in lingua italiana. La catena di discount precisa che i prodotti richiamati sono …

Continua »

In Olanda le prime uova a emissioni zero di CO2. Le soluzioni innovative della nuova fattoria Kipster

kipster uova

In Olanda, è stata inaugurata quella che si definisce la fattoria avicola “più rispettosa dell’animale ed ecologica al mondo”. Si chiama Kipster, parola che nasce dall’unione di due termini olandesi: kip (pollo) e ster (stella). La fattoria vuole rappresentare una risposta ai maggiori problemi che caratterizzano l’allevamento industriale del pollame, dove gli animali, anche se fuori dalle gabbie, sono costretti a …

Continua »

Cadmio in carne di cavallo dalla Romania e ocratossina A in radici di liquirizia… Ritirati dal mercato europeo 66 prodotti

Nella settimana n°44 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 66 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: cadmio in carne di cavallo refrigerata dalla Romania, confezionata in Italia; presenza di cristalli di sale (detti struvite) …

Continua »

Lidl richiama totani sott’olio Sol&Mar ai gusti paprika e aglio per la possibile presenza di cristalli di sale

Lidl Italia ha richiamato due lotti di totano gigante in olio di semi di girasole a marchio “Sol&Mar”, prodotto in Spagna da Conservas Selectas de Galicia. Il provvedimento è stato deciso dal produttore a scopo del tutto precauzionale perché “non si può escludere che all’interno del prodotto si siano formati dei cristalli di sale (detti struvite), che possono essere scambiati …

Continua »

Uova: le immagini degli scaffali vuoti in 9 supermercati a causa del fipronil e dell’influenza aviaria. Inviateci le vostre foto

sicurezza degli alimenti

L’emergenza fipronil e l’influenza aviaria stanno svuotando gli allevamenti di galline ovaiole (leggi articolo). Secondo Assoavi (associazione di categoria che raccoglie il 70% degli operatori) manca il 10% delle uova e la situazione è destinata a perdurare sino all’anno nuovo. Un così elevato numero di galline a riposo forzato (circa 4 milioni solo nel nostro Paese) ha provocato diversi problemi nella …

Continua »

Polli con scadenze fasulle: scandalo in UK. Inchiesta giornalistica sulle pratiche di 2 Sisters Food Group, maggior fornitore britannico

Il maggior fornitore britannico di carne di pollame, 2 Sisters Food Group, ha sospeso le attività di uno dei suoi principali impianti di produzione, a West Midlands, dopo che le maggiori catene di supermercati del Regno Unito hanno interrotto le forniture di pollame proveniente da quell’impianto, in seguito allo scandalo sulla falsificazione delle date di scadenza. Le catene che avevano …

Continua »

Lidl Italia richiama Premium Müsli Crownfield per mancanza di etichettatura in italiano. Potenziale rischio per i soggetti allergici

Lidl Italia ha richiamato il Premium Müsli Crownfield in gusti assortiti per l’assenza di informazioni in lingua italiana in etichetta. Il müsli è prodotto per Lidl da Mulder Natural Foods in Belgio. Ne da notizia il Ministero della salute sul portale dedicato ai richiami e i ritiri. Il richiamo riguarda esclusivamente le confezioni di Premium Müsli Crownfield gusto “frutta e …

Continua »

La classifica di Altroconsumo dei supermercati dove si spende meno: Auchan e IperCoop. Esselunga e Alì per i prodotto a marchio

Come ogni anno, Altroconsumo pubblica la sua indagine sulla spesa degli italiani. L’analisi ha riguardato 1.186.000 prezzi rilevati in 1.017 tra supermercati, iper e hard discount di 67 città italiane. La rivista ha preso in considerazione un paniere che comprende sia gli alimenti, freschi e confezionati sia i prodotti per l’igiene personale e la casa. In questo modo è stato …

Continua »

Francia, condannato produttore di hamburger contaminati da E. coli. Nel 2011, diciassette bambini furono colpiti da infezione, con conseguenze anche gravi

hamburger di manzo crudi

In Francia, il tribunale di Douai ha condannato a tre anni di prigione, di cui due senza sconti di pena, a 50 mila euro di ammenda e all’interdizione perpetua ad operare nel settore della carne bovina, l’ex-direttore dell’azienda SEB-Cerf, produttrice di hamburger confezionati. Nel giugno del 2011 provocarono il ricovero di 18 persone, di cui 17 bambini, colpiti da infezione …

Continua »

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore, “Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Lidl Italia Srl e l’azienda “Pasta Zara” hanno richiamato un lotto di pasta di semola di grano duro a causa della presenza dell’allergene soia non dichiarato in etichetta. Si tratta delle Penne rigate della marca Combino, in confezione da 1.000g, codice EAN 2005 8012. Il richiamo riguarda esclusivamente il lotto L701508(B) con termine minimo di conservazione (TMC) 12/04/2019 e prodotto …

Continua »

Lidl in Spagna elimina l’olio di palma dai prodotti bio a marchio proprio e riduce del 33% lo zucchero nelle bibite

La lotta all’olio di palma è arrivata da qualche mese in Spagna e anche la catena di supermercati Lidl annuncia di ridurre l’olio di palma nei propri prodotti. La decisione del discount segue la presa di posizione di altre catene quali SuperSano, Alcampo, del gruppo francese Auchan, Mercadona, Dia, Eroski, Lidl, Carrefour e Hipercor che hanno promesso di rivedere l’uso …

Continua »

Lidl: comincia l’eliminazione degli idrocarburi di oli minerali dai contenitori in cartone

uova imballaggio

La catena di supermercati Lidl eliminerà dai propri imballaggi in cartone, in Francia, Germania e Belgio, gli idrocarburi di oli minerali (MOH), pericolosi per la salute, perché possono contaminare gli alimenti. La decisione di Lidl viene dopo quella analoga della catena francese E.Leclerc ed è stata assunta in seguito alla battaglia condotta dall’associazione dei consumatori Foodwatch, anche attraverso una petizione …

Continua »

Lidl ritira un lotto di Pesto di pistacchio Italiamo, a scopo precauzionale, per la presenza di aflatossine

La catena di supermercati Lidl ha diffuso l’avviso (vedi sotto) del ritiro di un condimento a base di pistacchio per la presenza di aflatossine. Si tratta del Pesto di pistacchio “Italiamo”, una delle marche della catena di supermercati. Le confezioni richiamate sono quelle con numero di lotto L57116104, in vasetto di vetro da 190 grammi e termine minimo di conservazione …

Continua »

Lidl vende in Germania latte e formaggi prodotti da vacche allevate senza mangimi gm. Silenzio sulle intenzioni di Lidl Italia

Dall’11 luglio 2016 il latte Milbona della catena tedesca di supermercati discount Lidl proviene da mucche alimentate con mangimi che non contengono  ingredienti geneticamente modificati. Da settembre saranno certificati come  prodotti “senza ingegneria genetica” anche i formaggi a marchio Lidl. Il prezzo del latte non subirà variazioni e continuerà ad essere venduto, in Germania, a 0,46 euro al litro. Lidl …

Continua »

Lidl condannata per falso extra vergine di oliva deve pagare 550 mila euro. In arrivo altre condanne eccellenti?

L’Antitrust ha condannato la catena di supermercati Lidl a pagare una multa di 550 mila euro, per avere venduto olio extra vergine con il marchio Primadonna che, secondo l’autorità, conteneva olio vergine di oliva. Si tratta di una sentenza che farà molto discutere sia perché l’importo della multa è elevato, sia perché secondo gli addetti ai lavori nei prossimi giorni …

Continua »