Home / Archivio dei Tag: lidl (pagina 2)

Archivio dei Tag: lidl

Lidl richiama pizza Deluxe per senape non dichiarata, Unicoop Tirreno ritira dagli scaffali mousse di baccalà per Listeria

richiamo lidl pizza bianca deluxe unicoop tirreno mousse baccala

Lidl Italia ha diffuso il richiamo di un lotto di pizza bianca con salsa al tartufo nero e prosciutto cotto a marchio Deluxe per la presenza  dell’allergene senape non dichiarato in etichetta. Il prodotto interessato è surgelato ed è distribuito in scatole da 390 grammi, con il numero di lotto 8046 e da consumarsi preferibilmente entro il 15/02/2019. La presenza …

Continua »

I segreti dei supermercati: maionese, legumi e grissini marchiati Coop, Esselunga, Conad, Carrefour sono prodotti dalle stesse aziende: Biffi, Conserve Italia, Pedon, GrissinBon.

grissini coop maionese esselunga lenticchie carrefour private label prodotti

Ormai siamo abituati: quando facciamo la spesa al supermercato, accanto alle marche più note troviamo sempre prodotti con il marchio del distributore, che gli addetti ai lavori definiscono MDD, o private label. Anche se Coop fa risalire al 1896 il primo prodotto “a marchio” (un panettone confezionato dall’Unione cooperativa milanese), la diffusione inizia negli anni Ottanta, con il preciso intento …

Continua »

La catena tedesca Aldi sbarca in Italia, 45 supermercati entro l’anno. I nuovi discount saranno concentrati nelle regioni del Nord

ALDI discount 2018

Aldi, la catena tedesca leader dell’hard discount, nata nel 1913 e oggi presente in undici paesi con oltre 5.900 punti vendita, arriva anche in Italia, dove aprirà 45 supermercati nelle regioni del Nord entro la fine dell’anno. I primi dieci negozi apriranno il 1° marzo in Trentino, Veneto, Lombardia ed Emilia. Sinora sono state assunte 880 persone, che dovrebbero diventare …

Continua »

Auchan, Simply, Lidl, Esselunga e Carrefour richiamano tortine: possibile presenza frammenti metallici. Coinvolti numerosi lotti in tutta Italia

tortine stabinger milbona

Aggiornamento del 20/02: il Ministero della salute ha pubblicato un avviso di richiamo più ampio di quanto comunicato dall’azienda, probabilmente deciso in via precauzionale, dei dolci prodotti da Stabinger, che comprende 27 tortine, torte e strudel di vari pesi e formati, per un totale di 92 lotti coinvolti. Per vedere quali sono i prodotti interessati clicca qui. Auchan e Simply hanno richiamato due …

Continua »

Olio extravergine di oliva falso: il Tar annulla la multa di 550mila euro che l’Antitrust aveva inflitto a Lidl

olio extravergine d'oliva

Il Tribunale amministrativo del Lazio ha annullato la multa di 550mila euro che l’Antitrust aveva inflitto a Lidl per aver venduto un olio extravergine quando in realtà si era rilevato un semplice  vergine. Lo scandalo era scoppiato dopo la pubblicazione dei risultati dei test da Il Salvagente nel giugno 2015 che evidenziavano un problema per alcune marche. I dubbi venivano in …

Continua »

Proteine del latte in gelato di soia e frammenti di plastica in yogurt italiano… Ritirati dal mercato europeo 77 prodotti

Nella settimana n°4 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 77 (4 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: conteggio troppo elevato di Escherichia coli in cozze provenienti dalla Francia; proteine del latte non dichiarate in gelato …

Continua »

Lidl richiama un lotto di coni gelato vegani My Best Veggie per la presenza di proteine del latte. Rischio per i consumatori allergici

Lidl ha richiamato un lotto di coni gelato alla soia al gusto vaniglia a marchio My Best Veggie per la presenza di tracce di proteine del latte, riscontrate in seguito ad analisi effettuate in autocontrollo. I coni gelato vegani sono prodotti per Lidl Italia dall’azienda Casa del Gelato Srl. Il prodotto interessato dal richiamo è venduto in confezioni da 4×75 grammi …

Continua »

Sacchetti ortofrutta, la lista dei prezzi in 50 supermercati e discount. Aiutateci a completarla

Con l’entrata in vigore l’articolo 9-bis della legge di conversione 123/2017, dal primo gennaio 2018 nei supermercati e punti vendita italiani sono arrivati i sacchetti ortofrutta biodegradabili, da impiegare anche per tutti i prodotti serviti al banco, come carne, pesce e gastronomia. Non tutti i consumatori però hanno gradito la novità, in quanto la norma prevede che i sacchetti siano …

Continua »

Panettone: chi produce i dolci di Natale a marchio Coop, Esselunga, Conad…? I prezzi sono convenienti e la qualità garantita da Maina, Balocco, Vergani…

Si avvicinano le festività natalizie e gli scaffali dei supermercati sono invasi dal più classico dei dolci stagionali, il panettone milanese. Il disciplinare di produzione del panettone prevede l’uso di farina di frumento, burro, uova, uvetta e canditi, ma questo non ha fermato l’industria dall’inventarsi decine di varianti a base di creme, gocce di cioccolato o frutta esotica oppure senza …

Continua »

Lidl richiama le merendine Jaffa Cake a marchio Sondey per l’assenza dell’etichettatura in italiano. Interessati alcuni punti vendita di Lombardia ed Emilia Romagna

Lidl ha richiamato le merendine Jaffa Cake Sondey, prodotte da Bisquiva, perché prive di diciture obbligatorie in lingua italiana, tra cui gli allergeni. Il provvedimento riguarda solo le confezioni da 300g di tortine al gusto prugna (EAN 20706791), arancia (EAN 20005573) e ciliegia (EAN 20005566) senza etichettatura in lingua italiana. La catena di discount precisa che i prodotti richiamati sono …

Continua »

In Olanda le prime uova a emissioni zero di CO2. Le soluzioni innovative della nuova fattoria Kipster

kipster uova

In Olanda, è stata inaugurata quella che si definisce la fattoria avicola “più rispettosa dell’animale ed ecologica al mondo”. Si chiama Kipster, parola che nasce dall’unione di due termini olandesi: kip (pollo) e ster (stella). La fattoria vuole rappresentare una risposta ai maggiori problemi che caratterizzano l’allevamento industriale del pollame, dove gli animali, anche se fuori dalle gabbie, sono costretti a …

Continua »

Cadmio in carne di cavallo dalla Romania e ocratossina A in radici di liquirizia… Ritirati dal mercato europeo 66 prodotti

Nella settimana n°44 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 66 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: cadmio in carne di cavallo refrigerata dalla Romania, confezionata in Italia; presenza di cristalli di sale (detti struvite) …

Continua »

Lidl richiama totani sott’olio Sol&Mar ai gusti paprika e aglio per la possibile presenza di cristalli di sale

Lidl Italia ha richiamato due lotti di totano gigante in olio di semi di girasole a marchio “Sol&Mar”, prodotto in Spagna da Conservas Selectas de Galicia. Il provvedimento è stato deciso dal produttore a scopo del tutto precauzionale perché “non si può escludere che all’interno del prodotto si siano formati dei cristalli di sale (detti struvite), che possono essere scambiati …

Continua »

Uova: le immagini degli scaffali vuoti in 9 supermercati a causa del fipronil e dell’influenza aviaria. Inviateci le vostre foto

sicurezza degli alimenti

L’emergenza fipronil e l’influenza aviaria stanno svuotando gli allevamenti di galline ovaiole (leggi articolo). Secondo Assoavi (associazione di categoria che raccoglie il 70% degli operatori) manca il 10% delle uova e la situazione è destinata a perdurare sino all’anno nuovo. Un così elevato numero di galline a riposo forzato (circa 4 milioni solo nel nostro Paese) ha provocato diversi problemi nella …

Continua »

Polli con scadenze fasulle: scandalo in UK. Inchiesta giornalistica sulle pratiche di 2 Sisters Food Group, maggior fornitore britannico

Il maggior fornitore britannico di carne di pollame, 2 Sisters Food Group, ha sospeso le attività di uno dei suoi principali impianti di produzione, a West Midlands, dopo che le maggiori catene di supermercati del Regno Unito hanno interrotto le forniture di pollame proveniente da quell’impianto, in seguito allo scandalo sulla falsificazione delle date di scadenza. Le catene che avevano …

Continua »