;
Home / Archivio dei Tag: grassi

Archivio dei Tag: grassi

Cono gelato: il confronto tra i prodotti confezionati più diffusi

Three frozen ice cream desserts in sugar cones

I gelati confezionati hanno grande successo in ogni stagione, ma l’estate è certamente il momento in cui i consumi raggiungono il picco. Anche se ogni anno troviamo nuove proposte (ne abbiamo parlato anche qui) i coni – a partire dal classico Cornetto Algida – sono senza dubbio fra i più popolari. Abbiamo fatto un confronto fra alcuni coni gelato alla …

Continua »

Una dieta ricca di grassi e zuccheri danneggia l’intestino: aumenta il rischio di infiammazioni e infezioni, secondo uno studio

cheeseburger

Un’alimentazione troppo ricca di cibi ultra-trasformati e, in particolar modo, di grassi e zuccheri, compromette la capacità dell’intestino di combattere le infiammazioni e altera il microbiota. E ora si è capito anche in che modo lo fa. Per arrivare a questo risultato i ricercatori della Washington University School of Medicine e della Cleveland Clinic, dopo aver analizzato i i dati …

Continua »

Pizza, calorie e grassi: le raccomandazione dell’Iss e il confronto su quelle surgelate

La pizza è certamente uno degli alimenti preferiti dagli italiani, anzi è un vero e proprio simbolo della nostra cucina. Le versioni sono numerosissime ed è un cibo che tutti consumiamo: a casa o in pizzeria, fatta a mano o surgelata, bianca o rossa, alta o sottile, semplice oppure “ricca”. Considerando il ruolo primario che gioca nella nostra dieta, l’Istituto …

Continua »

Non tutte le calorie delle mandorle sono assorbite dal corpo umano, secondo uno studio canadese

Le mandorle, come le noci e in generale la frutta secca, sono consigliate in molti regimi dietetici, perché contengono numerosi nutrienti preziosi, e possono contribuire a mantenere l’equilibrio tra i grassi nel sangue. Tuttavia, l’elevato contenuto di oli e il relativo apporto calorico trattiene alcuni dal seguire questi consigli. Eppure la realtà è diversa, perché parte dei grassi presenti non …

Continua »

Lo zucchero aggiunto in cibi e bevande raddoppia la produzione di grassi nel fegato. Sotto accusa fruttosio e saccarosio

glass of soda water and sugar

Per aumentare in misura significativa la produzione di grassi basta pochissimo zucchero. E l’effetto si vede con il fruttosio libero oppure coniugato al glucosio a formare il saccarosio, ma non con il glucosio da solo. Questo può spiegare perché sia così difficile mantenere il peso entro i limiti e prevenire le cosiddette malattie da benessere: chiunque abbia un’alimentazione che comprende …

Continua »

Colesterolo: quale differenza tra alta e bassa densità. Lo spiega l’Istituto superiore di sanità

Qual è la differenza tra il colesterolo buono e quello cattivo? Lo spiega in questa nota l’Istituto superiore di sanità sul portale informativo IsSalute. Il colesterolo è un tipo di grasso che svolge numerose funzioni estremamente importanti nell’organismo: è un costituente delle membrane cellulari, alle quali conferisce il giusto grado di flessibilità e permeabilità. Un altro fattore da considerare è che rappresenta la …

Continua »

Prosciutto cotto magro: pochi grassi ma attenzione a zuccheri e additivi. I prezzi dipendono più dal marchio che dalla qualità

Traditioneller deutscher Kochschinken aufgeschnitten und am Stück dekoriert mit Gewürzgurken und Kräuter als Draufsicht auf einem Schneidebrett

Il prosciutto cotto è il salume più venduto in Italia (ne abbiamo già parlato qui) e questo accade anche perché, essendo meno grasso del prosciutto crudo e di altri salumi, è considerato più sano. In effetti il prodotto ha un contenuto di grassi minore, ma nonostante ciò, tutti i grandi marchi oltre al cotto “normale”, propongono una versione “magra” o …

Continua »

Obesità: dichiarazione Onu per riformulare i prodotti malsani e fare meno pubblicità ai bambini.

obesità

Il 27 settembre, nel corso della 73° Assemblea generale dell’Onu, si è tenuto il terzo Meeting di alto livello, dopo quelli del 2011 e 2014, sulla prevenzione e il controllo delle malattie non trasmissibili, come cancro, diabete e obesità. Nel corso della riunione è stata approvata una Dichiarazione politica, in cui si sottolinea che molti Paesi devono ancora fare molto per …

Continua »

La colazione dei bambini secondo gli spot tv: troppi zuccheri e grassi. Il rischio è di sforare i limiti dell’Oms

bambini colazione succo

Nella fiaba, il lupo cattivo veste i panni della cara nonnina per fare di Cappuccetto Rosso un boccone prelibato. Non di rado, però, pare che l’industria alimentare si comporti nello stesso modo nei confronti dei bambini. Li seduce con le immagini accattivanti della pubblicità televisiva per trasformali in consumatori compulsivi di prodotti ricchi di zuccheri, grassi e sodio, pieni di …

Continua »

Fast food: un americano su due va tutti i giorni per un pasto o uno spuntino

fast food

Gli statunitensi vivono una grande contraddizione: da una parte, come emerge spesso in studi e sondaggi, mostrano un autentico interesse verso un’alimentazione sana e verso il cibo che può assicurarla, e vorrebbero mangiare meglio. Dall’altra non riescono a fare a meno del fast food: anche tutti i giorni. Secondo l’ultimo rapporto dei Centers for Diseases Control, infatti, che prende in …

Continua »

Dieta chetogenica e iperproteica: attenzione al “fai da te”! Perché non sono regimi alimentari adatti a tutti? Lo spiega l’Istituto superiore di sanità

Ketogenic low carbs diet concept.

Negli ultimi anni hanno guadagnato una grande popolarità le diete iperproteiche e, più recentemente, lo stesso è accaduto per la dieta chetogenica, grazie anche a fitness blogger e guru nutrizionali dalle credenziali discutibili. Questi due regimi alimentari non devono però essere intrapresi alla leggera per perdere qualche chilo di troppo, come spesso accade, perché possono avere conseguenze negative sulla salute. …

Continua »

L’Oms raccomanda: le calorie da grassi saturi devono essere meno del 10%. Consultazione pubblica sulle nuove linee guida per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari

formaggi latte yogurt latticini uova

Per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, le calorie provenienti da grassi saturi non devono superare il 10% di quelle assunte complessivamente ogni giorno, sia dagli adulti che dai bambini. La raccomandazione è contenuta nelle prime linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sugli acidi grassi, che fanno seguito a quelle sull’assunzione di sodio, potassio e zuccheri. Sulle nuove linee …

Continua »

Barilla, i nuovi cracker Gran Pavesi hanno il 30% di grassi in meno: l’etichetta è corretta, ma non sono più salutari

gran pavesi cracker pomodoro grassi

Eccoli, sono arrivati i nuovi cracker Gran Pavesi al pomodoro, alle olive e al rosmarino tutti col il 30% di grassi in meno. Lo dice la pubblicità e lo ribadisce la frase sul frontespizio della confezione “-30% di grassi – senza olio di palma”. Il calcolo è stato fatto considerando il contenuto di grassi presente nei cracker più venduti (dal …

Continua »

“La Paleo Dieta su misura”: nel libro di Wolf tornano i carboidrati (senza glutine), ma rimane un regime squilibrato. La recensione del nutrizionista

paleo dieta robb wolf dettaglio copertina

“La Paleo Dieta su misura” di Robb Wolf (2017) è uno degli ultimi libri scritti sulla dieta “ancestrale” che, secondo una narrazione largamente condivisa, avrebbe seguito l’uomo del paleolitico. L’autore ha ripreso i principi già espressi nel suo bestseller “La Paleo Dieta” (2011) mitigando però il rigido regime alimentare originario – senza cereali, legumi, zucchero, latte o latticini – con …

Continua »

Sostituire l’olio di palma senza modificare il gusto del cibo è possibile. Le alternative proposte dai ricercatori dell’Università di Udine

Chocolate chip cookies on stars bowl over a table

L’olio di palma è stato per lungo tempo il grasso vegetale più utilizzato dell’industria alimentare perché è solido a temperatura ambiente, economico e versatile. Ma è anche ricco di grassi saturi e ha un impatto ambientale da non trascurare. Non è sempre possibile rimpiazzare questi grassi utilizzando oli vegetali ricchi di grassi insaturi, come l’olio di girasole o di oliva. …

Continua »