Home / Archivio dei Tag: farmaci

Archivio dei Tag: farmaci

Disturbi alimentari: una possibile nuova arma contro il binge eating. Lo studio dei ricercatori italiani

All’inizio di maggio, l’Istituto superiore di sanità aveva lanciato l’allarme: con lo stress legato alla pandemia e alle lunghe settimane di isolamento, per chi soffre di disturbi alimentari c’è il rischio concreto di un peggioramento o una ricaduta. Tra questi, il più diffuso è il disturbo da alimentazione incontrollata, meglio noto con il suo nome inglese, binge eating disorder.  Ma ora …

Continua »

Coronavirus: al via a New York la sperimentazione di un antiacido su mille infettati di CoVid-19

Nel sempre più corposo armamentario dei farmaci in sperimentazione contro il Covid-19 arriva anche un antiacido utilizzato da decenni: la famotidina, un inibitore dei recettori dell’istamina H2, in studio a New York, all’ospedale di Northwell Health, su oltre 1.000 pazienti. La vicenda è raccontata da Science, che ne ricostruisce i passaggi, molto illuminanti per quanto riguarda i rapporti non facili tra …

Continua »

Coronavirus, l’Oms lancia megastudio sulle quattro terapie più promettenti contro il Covid-19

Doctor holding Chloroquine Phosphate drug

Con una procedura che non ha precedenti, nelle scorse ore l’Oms ha lanciato un “megastudio” chiamato SOLIDARITY, per individuare prima possibile terapie efficaci contro il COVID-19, la malattia causata dal nuovo coronavirus. Mentre infatti aumenta il numero delle cure proposte e, parallelamente, cresce il rischio che vengano consigliati rimedi inutili o dannosi e che le persone ricorrano a pericolosi fai …

Continua »

Ranitidina, anche il Buscopan Antiacido tra i farmaci con divieto d’uso dell’Aifa. Sono 516 i lotti bloccati in attesa di analisi. Non sono previsti rischi acuti

buscopan antiacido

Oltre ai 195 lotti di farmaci antiacidi a base di ranitidina ritirati dal commercio, l’Agenzia italiana del farmaco ha disposto il divieto d’uso a scopo precauzionale per altri 516 lotti di medicinali, di svariati marchi e in diverse formulazioni. Tra questi, figura anche il Buscopan Antiacido in compresse effervescenti, forse il prodotto più conosciuto del lungo elenco diffuso dall’Aifa. La …

Continua »

Con l’obesità crescono i guadagni di Big Pharma: sei nuovi farmaci in arrivo tra USA, Europa, Cina e Giappone. L’articolo di Valori

at the doctors office

Continua a crescere il tasso di obesità nel mondo e con esso le spese sanitarie legate alle patologie croniche associate all’eccesso di peso. Così come i guadagni dell’industria farmaceutica, impegnata nello sviluppo di nuovi farmaci per il trattamento dell’obesità. Ne parla un articolo di Corrado Fontana, pubblicato originariamente sulla rivista Valori. L’obesità è l’ennesimo capitolo di un sistema globale del …

Continua »

L’uso degli antibiotici negli allevamenti intensivi è inevitabile? Gli scenari e le strategie per scongiurare un grave rischio

Come combattere la crescente presenza di batteri antibiotico-resistenti, dovuta all’uso eccessivo e improprio di farmaci, negli allevamenti intensivi di animali da reddito? L’idea che gli alimenti della  dieta quotidiana, in particolare il pollame, siamo pieni di batteri può farci paura, ma in realtà la presenza dei batteri su un organismo vivente (compreso l’uomo), è assolutamente normale. Anche se quando si tratta di …

Continua »

Polli e farmaci: aumenta l’antibiotico-resistenza. Uno scenario allarmante anche per gli esseri umani.

La crescente presenza di batteri antibiotico-resistenti, dovuta all’uso eccessivo e improprio di farmaci, è forse il principale problema degli allevamenti intensivi di animali da reddito soprattutto nel settore dei polli da carne. La questione è legata ai metodi di allevamento e alla qualità della vita degli animali, come evidenzia il recente report del Ministero della salute sulla presenza di batteri …

Continua »

Alimenti, integratori o farmaci? Cosa succede quando il principio attivo è lo stesso e quali sono le differenze?

Ricevo regolarmente e volentieri leggo la vostra newsletter, per questo mi permetto sottoporvi un dubbio sulla correttezza di un messaggio pubblicitario televisivo. Sono rimasto alquanto perplesso, guardando la pubblicità di Prostamol, nell’osservare, ben posta in evidenza, la dicitura “integratore alimentare”. Mi chiedo se sia corretto, dal momento che il prodotto in questione è a base di un principio attivo vegetale …

Continua »

Troppe frodi negli allevamenti. I piani di controllo non prevedono l’uso efficace dei nuovi sistemi anti doping. Intervista a Biolatti

Arrivano dalla ricerca scientifica nuove garanzie sulla sicurezza della carne che consumiamo. È il tema dell’intervento di Bartolomeo Biolatti, docente presso la facoltà di veterinaria dell’Università di Torino, al convegno sulla Sicurezza alimentare organizzato a Roma il 5 novembre dalla Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva sulla lotta al doping in zootecnia. A Biolatti  abbiamo chiesto di anticipare, insieme alla ricercatrice Tiziana Cannizzo …

Continua »

Sicurezza alimentare: buoni i risultati in Europa, lo conferma il rapporto annuale del RASFF. Tra le criticità maggiori il virus dell’epatite nei frutti di bosco in Italia

Da 35 anni il sistema RASFF (Rapid Alert System for Food and Feed) aiuta gli europei a migliorare la propria consapevolezza in materia di sicurezza alimentare. I  puntuali allarmi hanno contributo ad aumentare la sensibilità di un’opinione pubblica e hanno avuto  importanti ricadute a livello normativo. Il sistema funziona anche se non mancano problemi, lacune, meccanismi da ottimizzare, soprattutto per …

Continua »

Coca-Cola aprirà 2.000 eco-chioschi in 20 Paesi per fornire acqua potabile, elettricità, internet gratis, farmaci. Una politica completamente diversa da quella adottata in occidente

Forse per migliorare l’immagine intaccata dalle frequenti accuse di pubblicità ingannevole e di responsabilità nell’aumento dell’obesità soprattutto infantile, la Coca-Cola ha annunciato un programma mondiale che prevede, entro il 2015, la costruzione di 1.500-2.000 Ekocenter in 20 Paesi. Si tratta di chioschi monomarca che offrono molto più della semplice bibita gassata. Le rivendite dovrebbero fornire acqua potabile, corrente elettrica, connessione …

Continua »

Smantellato traffico clandestino di farmaci veterinari per gonfiare vitelli e maiali. Sequestrate 17 mila confezioni

Si chiama “Muttley” l’operazione portata avanti  nel Nord-Italia dal Corpo forestale pochi giorni fa, che ha portato al sequestro di oltre 17.000 confezioni di farmaci veterinari, per un controvalore di circa due milioni e mezzo di euro. Si tratta di una iniziativa che probabilmente coinvolge anche allevatori e importatori esteri e conclusa dopo 101 perquisizioni.   Sono stati i comandi …

Continua »

Horsegate: 4,5 milioni di prodotti coinvolti. Da dove arriva tutta questa carne di cavallo? Forse un circuito illegale

lasagna

L’Agenzia per la sicurezza alimentare inglese (Food standards agency) ha pubblicato il 15 febbraio i risultati delle analisi realizzate su prodotti alimentari che potrebbero contenere carne di cavallo al posto di carne bovina. Su 2501 campioni esaminati solo 29 sono risultati positivi alla presenza di DNA di cavallo (in misura superiore all’1%). Sono però ancora in corso analisi su 950 …

Continua »

La verità sulla carne di cavallo: una brutta storia collegata al commercio illegale di animali sportivi non macellabili

cavallo

La vicenda delle lasagne condite con carne di cavallo anziché carne bovina non è una semplice frode commerciale. Gli arresti in Inghilterra e i provvedimenti adottati in Francia contro alcune aziende fanno pensare a una storia molto seria che le autorità fanno fatica ad ammettere. Riscontri positivi sono stati rilevati in Germania, Irlanda, Norvegia e Svizzera. Il fatto alimentare prova …

Continua »

Doping e integratori alimentari: stop alle ambiguità. I dati della Commissione Vigilanza e i problemi dei siti internet stranieri

Il doping è un fenomeno che ha gravi ricadute sulla lealtà sportiva e, ancora più sulla salute degli atleti. In questo campo, l’Italia ha adottato una delle normative più severe del mondo, vietando la vendita di tutte le sostanze ritenute dopanti dalla WADA, l’Organizzazione mondiale antidoping – salvo l’uso controllato nei farmaci. Il divieto di commercializzazione vale anche quando i …

Continua »