;
Home / Archivio dei Tag: carne

Archivio dei Tag: carne

Fake meat contro carne vera: il confronto nutrizionale. Non sono equivalenti secondo uno studio americano

Freshly grilled plant based burger patty in bun with lettuce, slices of gherkin and sauce isolated on black slate. Top view. Copy space. fake meat

Le carni vegetali, le cosiddette fake meat, a differenza di ciò che le pubblicità lasciano intendere più o meno esplicitamente, non sono affatto sovrapponibili rispetto alla vera carne: hanno caratteristiche nutrizionali molto diverse. Questa la conclusione di uno studio pubblicato su una rivista del gruppo di Nature, Scientific Reports, nel quale i ricercatori della Duke University di Durham, in North Carolina, …

Continua »

Benessere animale: le nuove etichette della carne non diranno se proviene da un allevamento intensivo

Il ministero delle Politiche agricole e quello della Salute stanno da tempo lavorando a un sistema di certificazione su base volontaria del “benessere animale”, basato sulla classificazione “ClassyFarm”. Alla fine sarà probabilmente istituita una nuova etichetta di “benessere”, applicata ai prodotti alimentari di origine animale e ottenuta secondo i criteri stabiliti dai due ministeri. Secondo Greenpeace a giudicare dalle poche e frammentarie  informazioni …

Continua »

Gli allevamenti europei diminuiscono e sono sempre più intensivi: i risultati dell’analisi del Guardian

Il numero di allevamenti di pollame e bestiame nell’Unione Europea (Croazia esclusa), è diminuito drasticamente nel periodo tra il 2005 e il 2016, l’ultimo anno per il quale i dati risultano disponibili. Un’analisi condotta dal Guardian evidenzia che c’è stata una diminuzione di 3,4 milioni di allevamenti in questo arco temporale; se si prendono invece in considerazione tutti i tipi …

Continua »

La carne agli ormoni australiana potrebbe arrivare sul mercato britannico dopo la Brexit. Ci sono rischi?

carne

Dopo l’uscita dall’Unione Europea, gli inglesi devono fare i conti con i cambiamenti delle norme che regolano quanto arriva sulle loro tavole. E la carne, uno degli alimenti cardine della loro dieta, non essendo più vincolata dalle limitazioni e dai controlli comunitari, potrebbe essere diversa da quella a cui i cittadini britannici sono stati abituati per decenni. In particolare, preoccupa …

Continua »

Storie di frattaglie: un tempo apprezzate e ricercate da nobili e signori, oggi dimenticate e scartate

Si narra che Francesco II di Borbone (1836-1894), re delle Due Sicilie (1859-1861) e dai napoletani familiarmente chiamato Franceschiello o Re Lasagna, quando va a visitare il suo regno ha particolari richieste gastronomiche. E quando va in Sicilia, al Marchese di S. Alfano, suo gentiluomo di corte, si raccomanda che a desinare ci siano “i fagioli, e che siano tanti!”. …

Continua »

Ragù di carne, storia e origini di un grande classico della cucina. Ma siamo sicuri di conoscerlo davvero?

ragu

Oggi gli scaffali dei supermercati sono pieni di ragù: di manzo, chianina, pollo, cervo, cinghiale, lepre, anatra, pesce spada, alla contadina, alla bolognese, classico e tanti altri. Tutti sanno, o almeno credono di sapere cos’è il ragù, in modo particolare quello della propria terra o Paese, e soprattutto della mamma. Come dicono i dizionari – ma dobbiamo fidarci? – “ragù” …

Continua »

Origine degli alimenti: obbligatoria solo per alcuni prodotti. Ecco le regole per quelli più comuni

I consumatori vogliono conoscere l’origine dei prodotti alimentari. I motivi sono i più svariati c’è chi vuole  comprare cibo “made in Italy” per sostenere l’economia locale e chi mostra una certa diffidenza verso il cibo importato. In ogni caso è un diritto avere questo tipo di informazione anche se non è assolutamente detto che il prodotto importato  sia di qualità …

Continua »

La carne biologica ha meno batteri resistenti. Il problema delle contaminazione durante la macellazione

filetto di manzo carne bistecca proteine

La carne biologica certificata offre un vantaggio ulteriore, oltre a quello dell’assenza di fitofarmaci, antibiotici, ormoni, pesticidi ed erbicidi: contiene molto meno frequentemente batteri resistenti agli antibiotici di quella convenzionale, e questo è un bene per il singolo consumatore, ma anche per tutta la popolazione. La scoperta giunge da un imponente studio appena pubblicato su Environmental Health Perspective dai ricercatori …

Continua »

Macelli e Covid-19: i grandi impianti di lavorazione della carne aumentano il rischio di contagio per la popolazione locale

macello macellare industria alimentare carne carcasse proteine allevamento macelli

Negli Stati Uniti, il contagio che si è verificato durante la prima ondata della pandemia nei macelli e in generale negli impianti di lavorazione della carne è costato caro: oltre 330 mila casi e più di 11 miliardi di dollari di perdite economiche. La situazione è migliorata negli ultimi mesi, ma molto resta da fare. Si conferma così quanto visto …

Continua »

Wet market e commercio di carni proibite in Africa: uno studio prova a identificare chi sono i trafficanti e i bracconieri

Pochi giorni fa l’Oms, insieme ad altre agenzie internazionali, ha ribadito con forza il pressante invito lanciato già nelle prime settimane successive all’inizio della pandemia: bisogna al più presto porre fine al commercio illecito di animali e chiudere i mercati, spesso illegali, in cui si vendono animali vivi, i cosiddetti wet market. L’appello, che segue la missione della stessa Oms a Wuhan, …

Continua »

Predatori e carnivori: l’identikit dei primi esseri umani secondo un gruppo di ricercatori

Three cuts of Raw fresh meat Steaks and seasonings on dark backg carne rossa

In principio gli esseri umani, i primati del genere Homo, erano predatori e carnivori esclusivi. Ha agito così per molto tempo, circa due milioni di anni, e solo dopo, quando sono scomparsi gli animali di taglia molto grande (la cosiddetta megafauna), e le fonti di proteine animali hanno iniziato a non essere più così abbondanti (all’incirca alla fine dell’età della …

Continua »

L’Ue spende milioni di euro l’anno per promuovere il consumo di carne a discapito di frutta, verdura e bio

carne di coniglio

La Commissione europea ha speso per promuovere carne e latticini il 32% dell’intero budget del programma di promozione dei prodotti agricoli europei: 252 milioni di euro in 5 anni, su un totale di 776,7 milioni di euro, a fronte di un più modesto 19% speso per frutta e verdura. Nel periodo 2016-2019 solo il 9% dei fondi è andato a …

Continua »

La carne ha i giorni contati: le alternative sempre più economiche, realistiche e popolari tra i consumatori

Entro il 2025 il consumo di carne in Nord America ed Europa raggiungerà un picco dopo il quale il suo declino sarà inarrestabile, e rapido. Via via la carne che arriva dagli allevamenti sarà infatti sostituita da quella coltivata, dai surrogati a base vegetale e dai prodotti derivati da lieviti e altri microrganismi.  La previsione sembra futuristica, ma secondo il …

Continua »

Greenpeace: ecco come arriva in Italia la carne brasiliana di animali allevati distruggendo il territorio del Pantanal

Anche in Italia arriva carne brasiliana proveniente da aziende legate, direttamente e indirettamente, all’accaparramento delle terre e agli incendi in Pantanal – la zona umida più grande del mondo – che l’anno scorso si è ridotta di circa il 30 per cento proprio a causa degli incendi. Lo svela la nuova indagine “Foreste al Macello III – Il caso Pantanal” firmata …

Continua »

Le soluzioni di Bill Gates per il cibo, nel nuovo libro dedicato ai temi ambientali

Bill Gates è tornato prepotentemente all’attenzione di tutto il mondo grazie all’uscita, in decine di paesi, del suo nuovo libro (Clima – come evitare un disastro, Nave di Teseo), interamente dedicato ai temi ambientali. La MIT Technology Review, rivista del Massachusetts Institute of Technology di Boston, lo ha intervistato sul contenuto, e ha dedicato alcune domande a uno dei grandi …

Continua »