Home / Risultati della ricerca per: zucchero (pagina 18)

Risultati della ricerca per: zucchero

La ministra Giulia Grillo propone contro l’obesità buoni per attività fisica. Una ricetta inefficace che però piace alle multinazionali

Funny overweight sportsman lying down exhausted on the gym's floor

L’ultima proposta della ministra della Salute Giulia Grillo, per contrastare l’epidemia di obesità e sovrappeso degli italiani, consiste in sgravi fiscali o “buoni” per gli obesi che frequentano strutture sportive. Anche la Sipps (Società italiana di pediatria preventiva e sociale) ha recentemente rilasciato un comunicato che va nella stessa direzione: promuovere l’attività fisica nei bambini. In quest’ultimo caso si fa …

Continua »

Cartoni per pizza contaminati da bisfenolo A, ftalati e oli minerali: colpa della carta riciclata. Tutti i consigli per una pizza in sicurezza

Il recente caso della scoperta di bisfenolo A in cartoni per pizza è rimbalzato su tutti i media, creando discussioni tra i consumatori e gli addetti ai lavori, talvolta con opinioni anche contrastanti. La sostanza sarebbe imputabile, secondo indiscrezioni, alla presenza di cartone riciclato all’interno del prodotto; qualcosa di illegale, quindi, perché la legge italiana non ammette l’uso di carta e …

Continua »

Sugar tax: l’invito alla Ministra Giulia Grillo a prendere una posizione

Sugar tax lettera aperta zucchero bicchiere zollette cannuccia Fotolia_200358451_Subscription_Monthly_M-1024x682

Due mesi fa abbiamo inviato alla ministra della Salute Giulia Grillo una lettera firmata da 340 medici, nutrizionisti, dietisti e pediatri per chiedere che in Italia venga introdotta una tassa del 20% sulle bibite zuccherate, da destinare a progetti di educazione alimentare. Tra i firmatari c’erano personalità di grande spicco del mondo scientifico, ricercatori e docenti universitari di tutta Italia. …

Continua »

Sugar tax: i medici USA chiedono una tassa sulle bevande zuccherate per combattere l’epidemia di obesità infantile. L’appello di cardiologi e pediatri

obesità bambini sovrappeso abitudini dieta

Due importanti società scientifiche statunitensi, quella dei cardiologi (l’American Heart Association) e quella dei pediatri (l’American Academy of Pediatrics), scendono in campo per chiedere, dopo un approfondimento durato più due anni, l’introduzione di una tassa sulle bevande zuccherate, severe limitazioni alle pubblicità rivolte ai più piccoli e avvertenze sulle confezioni simili a quelle riportate sui pacchetti di sigarette. L’obiettivo è …

Continua »

Multivitaminici no grazie. Secondo un’indagine Usa le concentrazioni di vitamine non sono quelle indicate

ntegratori vegetali

I supplementi multivitaminici in forma di caramelle gommose stanno prendendo piede anche in Italia, ma probabilmente sarebbe meglio continuare ad assumere le vitamine che mancano nei formati più tradizionali, che assicurano dosaggi e durata in modo più certo. Per non dire che, come hanno più volte sottolineato studi autorevoli e linee guida degli ultimi anni, sarebbe meglio non assumere supplementi …

Continua »

Plastica: Granarolo lancia le prime bottiglie di latte con il 20% di Pet riciclato. Nestlé sceglie la carta per il nuovo Nesquik All Natural

granarolo nesquik plastica

Granarolo annuncia l’arrivo delle prime bottiglie di latte con Pet riciclato, mentre Nestlé si prepara a dire addio alle storiche confezioni in plastica gialla targate Nesquik. Questi sono gli ultimi impegni dell’industria alimentare per ridurre l’uso (e abuso) di plastica negli imballaggi, e per sostituirla con materiali alternativi e/o più sostenibili. Un cambiamento spinto anche dai piani dell’Unione europea che …

Continua »

I livelli di acrilammide diminuiscono ma si può ancora migliorare. Analisi di laboratorio di Altroconsumo e altre nove associazioni europee

patate fritte

Ridurre l’acrilammide negli alimenti industriali e addirittura eliminarla è possibile. Lo dimostrano i passi avanti fatti negli ultimi anni, che hanno ancora buoni margini di miglioramento. È quanto emerge dalle analisi compiute da Altroconsumo su 69 prodotti in vendita in Italia, nell’ambito di un’iniziativa condotta insieme ad altre nove associazioni dei consumatori del gruppo Euroconsumers, che hanno analizzato complessivamente 532 …

Continua »

Plastica, il vero impatto dalla produzione allo smaltimento su salute, ambiente e clima. Il rapporto del Ciel

rifiuti plastica oceano inquinamento

La plastica minaccia la nostra salute da prima della sua produzione fino a molto tempo dopo che è stata smaltita: “Ogni fase del ciclo di vita della plastica pone rischi significativi per la salute umana e la maggior parte delle persone in tutto il mondo è esposta alla plastica in più fasi di questo ciclo di vita”. L’inquinamento plastico è una “minaccia …

Continua »

Promozione Nutella: riservata a pochi, ma con quale criterio? Una lettrice ci segnala la strana offerta di Esselunga

nutella

Una lettrice milanese ci ha scritto a proposito della promozione sulla Nutella Ferrero proposta da Esselunga fino al 3 marzo prossimo. Mi interessava l’offerta di un vasetto da 450 grammi di Nutella più una confezione di pane morbido a 3,78 euro invece di 4,48 euro. Mi sono recata nei punti vendita vicini a casa mia (via Solari e Viale Papiniano) …

Continua »

No alla partnership tra Coca-Cola e la presidenza Ue. La petizione di Foodwatch contro lo sponsor ufficiale “inappropriato”

foodwatch coca cola europa

No alla partnership tra Coca-Cola e la presidenza rumena dell’Unione europea. La denuncia è partita dalla Ong Foodwatch, attiva in diversi Paesi europei, che ha scritto da una lettera aperta, accompagnata da una raccolta firme, destinata a Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo, e Viorica Dăncilă, prima ministra rumena, per chiedere di fermare immediatamente la partnership tra il colosso delle …

Continua »

Prosciutto cotto magro: pochi grassi ma attenzione a zuccheri e additivi. I prezzi dipendono più dal marchio che dalla qualità

Traditioneller deutscher Kochschinken aufgeschnitten und am Stück dekoriert mit Gewürzgurken und Kräuter als Draufsicht auf einem Schneidebrett

Il prosciutto cotto è il salume più venduto in Italia (ne abbiamo già parlato qui) e questo accade anche perché, essendo meno grasso del prosciutto crudo e di altri salumi, è considerato più sano. In effetti il prodotto ha un contenuto di grassi minore, ma nonostante ciò, tutti i grandi marchi oltre al cotto “normale”, propongono una versione “magra” o …

Continua »

In Francia il Nutri-Score diventerà obbligatorio nelle pubblicità alimentari. Chi non lo inserirà dovrà versare un contributo per la sanità pubblica

Nutri-Score

Entro il 1° gennaio 2021, in Francia le pubblicità alimentari dovranno riportare obbligatoriamente il Nutri-Score. Lo ha deciso all’unanimità l’Assemblea nazionale, approvando una proposta di legge sulla protezione della popolazione dagli effetti dannosi del cibo spazzatura. La proposta è stata presentata dai deputati dell’opposizione di sinistra della France insoumise, ampiamente modificata dalla maggioranza e sulla quale il governo si era …

Continua »

La soda tax di Berkeley funziona: dimezzato il consumo di bevande dolci e aumentato di un terzo quello di acqua

sugar tax zucchero soda bevande bibite

Nei primi tre anni di applicazione, la soda tax di Berkeley, in California, può vantare un invidiabile successo: ha convinto i cittadini – soprattutto quelli più a rischio – a dimezzare il consumo di bevande dolci, e ad aumentare di un terzo quello di acqua. Sono più che positivi i risultati ottenuti nella cittadina californiana tra il varo della norma, …

Continua »

Esperimento Cile: funzionano le etichette con lo “stop” sui cibi poco sani e le altre politiche antiobesità rivolte ai più piccoli

Le politiche antiobesità rivolte specificamente bambini e ragazzi funzionano sui soggetti più importanti in molti paesi: le madri, che modificano le proprie scelte in senso più salutare e aiutano così i figli a non acquistare peso o a perderne e, in generale, a essere più consapevoli e a mangiare meglio. Questo il messaggio che si può trarre da uno studio …

Continua »

Due o più bevande light al giorno possono essere pericolose per la salute. Ricerca su donne statunitensi in post-menopausa

lattine bibite

Bere una lattina di bevande light da 35 cl significa assumere 150 calorie e 39 grammi di zucchero in meno rispetto alla versione zuccherata, tuttavia berne due o più lattine al giorno può rappresentare un rischio per la salute. Uno studio pubblicato da Stroke, la rivista dell’American Heart Association, ha analizzato i dati sul consumo di bevande dietetiche in 81.714 …

Continua »