Home / Valeria Nardi (pagina 29)

Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

McDonald’s in Brasile paga una multa di 1,3 miloni di euro per pubblicità ingannevole dell’Happy Meal

In Brasile McDonald’s deve pagare una multa di 1,3 milioni di euro per pubblicità ingannevole. La multinazionale del fast-food è stata accusata dalla fondazione di difesa del consumatore Procon di San Paolo di diffondere cattive abitudini alimentari ai bambini. La critica è rivolta agli Happy Meal, la formula di pasto studiata per i clienti più piccoli e composta da un …

Continua »

“La rivoluzione della lattuga”. Nel libro di Franca Roiatti le nuove tecniche di produzione e commercializzazione degli alimenti

È uscito in questi giorni il libro di Franca Roiatti “La rivoluzione della lattuga. Si può riscrivere l’economia del cibo?”. Si tratta di un’analisi delle nuove tecniche di produzione e commercializzazione degli alimenti con un approfondimento sui “cittadini del cibo”, ovvero i pionieri di un movimento che vuole ridare valore a ciò che mangiamo, riportando le comunità al centro delle …

Continua »

Multicentrum: un alleato contro il colesterolo! L’articolo publicato su il Giornale.it è pubblicità mascherata o vera informazione?

“Un nuovo alleato nella «lotta» al colesterolo”: questo il titolo dell’articolo comparso il 28 ottobre 2011 sul sito il Giornale.it  e segnalatoci da Gianna Ferretti (http://trashfood.com/). Una ventina di righe dedicate all’integratore Multicentrum cardio, che grazie alla presenza di 1,0 g di fitosteroli (oltre alle vitamine e ai sali minerali) dovrebbe “aiutare a mantenere cuore e livelli di colesterolo sani”. …

Continua »

La qualità del miele in un test su 76 marche della rivista francese "60 millions des consommateurs"

La rivista francese 60 millions des consommateurs ha pubblicato un test comparativo sui vasetti di miele in commercio. La totalità dei marchi esaminati, indipendentemente dall’origine geografica e dalla tipologia, è risultata di buona qualità. Tutti i campioni sono risultati conformi ai tre parametri qualitativi presi in considerazione: umidità, profilo degli zuccheri e tenore di HMF (indice che valuta la freschezza …

Continua »

La Coca-Cola Zero contiene l’edulcorante ciclammato, vietato negli USA ma autorizzato in Europa. Perchè questa disparità?

coca-cola-zero1

La Coca-Cola Zero venduta in Italia non è uguale a quella degli USA, la differenza è poco vistosa ma significativa. La versione europea ha un ingrediente che manca nella bibita americana: si tratta del ciclammato, un edulcorante intenso sintetizzato per la prima volta nel 1937 negli Stati Uniti e utilizzato sino agli anni ’70. Successivamente è stato vietato perchè La …

Continua »

Coca-Cola censurata dal Giurì. L’articolo con l’intervista a Lorella Cuccarini è pubblicità mascherata

Coca-Cola

La Coca-Cola è stata censurata dal Giurì della pubblicità. La condanna è di pochi giorni fa e riguarda un finto articolo apparso nel mese di giugno sulla rivista “Donna moderna”. Il messaggio si presentava come un’intervista a Lorella Cuccarini su due pagine intitolato “L’idea vincente – Le sorprese intorno alla tavola di Lorella Cuccarini”. Oltre al racconto di una cena …

Continua »

Altroconsumo mette a confronto le capsule di Nespresso con quelle di caffè Vergnano

caffè

Altroconsumo ha confrontato le capsule per caffé espresso dell’azienda italiana Vergnano con quelle di Nestlé. Una giuria di assaggiatori è stata chiamata ed esprimere un giudizio su 13 capsule di differenti tipi di caffé, 4 della ditta italiana e 9 del famoso marchio Nespresso. La valutazione delle qualità sensoriali è stata effettuata su caffé preparati con due macchine Nespresso identiche …

Continua »

Il Giurì dell’Autodisciplina ha censurato la pubblicità dell’integratore alimentare Detokal

Il Giurì dell’Autodisciplina ha censurato la pubblicità dell’integratore alimentare Detokal proposto dalla casa farmaceutica Hilton PharmaS.p.A Il messaggio è stato pubblicato sul settimanale Tu Style del 24 maggio 2011 e viene riproposto anche sul sito internet, dove vengono descritte con parsimonia le virtù miracolose dell’integratore. Secondo il Comitato di controllo la pubblicità è in contrasto con due articoli del Codice. …

Continua »