Home / Allerta / Fenilalanina non dichiarata in birra con soft drink dalla Germania e pane di segale infestato da muffe… Ritirati dal mercato europeo 48 prodotti

Fenilalanina non dichiarata in birra con soft drink dalla Germania e pane di segale infestato da muffe… Ritirati dal mercato europeo 48 prodotti

Bierglas Fenilalanina
Fenilalanina non dichiarata in birra con soft drink dalla Germania

Nella settimana n°39 del 2015 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 48 (4 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso per fenilalanina non dichiarata in birra con soft drink dalla Germania.

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: pane di segale dai Paesi Bassi infestato da muffe; Salmonella Ohio e Salmonella Poona in proteine animali trasformate destinate a mangime provenienti da Italia.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: residui di pesticidi (clorpirifos e dicofol) in peperoni in salamoia provenienti dal Marocco; migrazione di cromo da coltelli in acciaio per il formaggio dalla Cina; controlli insufficienti per seppie congelate (Sepia aculeata) da India; migrazione di cromo da coltelli in acciaio da Hong Kong.

pane impasto iStock_000003884487_Small
Pane di segale dai Paesi Bassi infestato da muffe

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato, la Repubblica Ceca segnala un’allerta per tracce di arachidi in pasta di pistacchio per gelato; la Germania lancia un’allerta per migrazione di ammine aromatiche primarie da tettarelle in lattice di gomma naturale; la Danimarca segnala un’allerta per aflatossine in mais biologico; La Gran Bretagna segnala frammenti di metallo in diverse tipologie di riso pronto (a grani tondi e per sushi); la Slovenia segnala Salmonella Münster in mangimi composti per cani anziani.

© Riproduzione riservata

sostieniProva2Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

Pesticidi in fagioli dal Madagascar e solfiti in gamberi tropicali… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

Nella settimana n°49 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …