Home / Valeria Nardi

Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Tossine in cozze e vongole e salmonella in semi di sesamo… Ritirati dal mercato europeo 59 prodotti

frutti di mare cozze e vongole molluschi

Nella settimana n°22 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 59 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: contaminazione da biotossine algali paralizzanti (PSP – Paralytic Shellfish Poisoning) in cozze vive (Mytilus galloprovincialis) dall’Italia; presenza di …

Continua »

Salmonella in filetti di petto di tacchino e aflatossine in riso basmati italiano… Ritirati dal mercato europeo 84 prodotti

Nella settimana n°21 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 84 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso: Salmonella enterica (ser. Infantis e ser. Typhimurium) in filetti di petto di tacchino congelati dalla Polonia. Nella lista …

Continua »

Mellin: censurata la pubblicità del latte formula Aptamil. Per il Giurì è ingannevole

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato la pubblicità del latte formula per la prima infanzia Aptamil Mellin, del gruppo Danone. Attraverso la pronuncia del Giurì 16/2019, l’istituto ha disposto l’immediata cessazione del messaggio. Secondo lo IAP la pubblicità contestata non è conforme agli articoli 2 e 15 del Codice di Autodisciplina e presenta diversi profili di ambiguità. A portare all’attenzione …

Continua »

Pasta di lenticchie richiamata per presenza di glutine e ocratossina A in paprica dolce… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

lasagne pasta carboidrati gramma

Nella settimana n°20 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 68 (4 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: ocratossina A in paprica dolce di origine sconosciuta, confezionata in Italia, via Spagna; presenza di tossine emetiche prodotte …

Continua »

Escherichia coli in formaggio Chaource francese e mercurio in pesce spada dal Portogallo… Ritirati dal mercato europeo 64 prodotti

Nella settimana n°19 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 64 (3 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in formaggio a pasta molle (Tradermo Chaource AOP …

Continua »

Il caffè in capsule? Ottimo secondo il test della rivista Il Salvagente. Ma le capsule sono ancora un problema per l’ambiente

Nespresso tab caffè capsule

Il Salvagente ha pubblicato un servizio sulle capsule di caffè evidenziando la buona qualità delle miscele e una completa sicurezza. Le analisi di laboratorio condotte su undici campioni di tipo “intenso”, cioè quello più corposo e con una tostatura intensa, hanno indagato la presenza di pesticidi, micotossine e contaminanti di processo oltre all’eventuale migrazione di sostanze estranee provenienti dai contenitori. …

Continua »

Formaggio al pepe con Escherichia coli e lattosio non dichiarato in ragù di carne… Ritirati dal mercato europeo 143 prodotti

formaggi latticini pepe nero

Nelle settimane n°17 e 18 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 143 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: corpo estraneo (pezzo di cartone: 7 x 2 cm) in bastoncini di pesce congelati dalla Germania; …

Continua »

Allattamento al seno: un valido alleato per prevenire l’obesità infantile

Il latte materno è l’alimento ideale per il neonato sia dal punto di vista nutrizionale sia per l’apporto di una serie di fattori che proteggono dalle infezioni e aiutano a prevenire alcune malattie e allergie. Ma i vantaggi sembrano non esaurirsi qui. Secondo uno studio pubblicato su Obesity Facts l’allattamento al seno potrebbe diminuire in tasso di obesità infantile. L’analisi, svoltasi …

Continua »

Colorante non autorizzato in olio di palma e fichi secchi infestati da insetti… Ritirati dal mercato europeo 76 prodotti

Nella settimana n°16 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 76 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: colorante non autorizzato (Sudan 4) in olio di palma dalla Nigeria, via Regno Unito; rottura di bottiglie di …

Continua »

Greenpeace contro la plastica di Nestlé: bliz degli attivisti alla fabbrica di imbottigliamento San Pellegrino. La replica dell’azienda

La lotta alla plastica non si arresta. Ieri alcuni attivisti di Greenpeace hanno manifestato davanti alla fabbrica di imbottigliamento di Nestlé/San Pellegrino a Ruspino (Bergamo). Sugli striscioni srotolati ai cancelli d’ingresso si legge: “Nestlé, Basta Plastica Usa e Getta”, mentre l’altro raffigura il “Plastic Monster”, il mostro simbolico del danno che la produzione indiscriminata di plastica produce al Pianeta. Durante …

Continua »

Cadmio in seppia congelata dall’India e aflatossine in pistacchi dagli Stati Uniti… Ritirati dal mercato europeo 95 prodotti

Sepia pharaonis seppia faraone

Nella settimana n°15 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 95 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). Questa settimana tra i prodotti distribuiti in Italia non risultano casi di allerta. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: cadmio …

Continua »

Corpi estranei in filetto di manzo congelato dalla Germania e istamina in scaloppine di tonno… Ritirati dal mercato europeo 89 prodotti

filetto di manzo carne bistecca proteine

Nella settimana n°14 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 89 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: conteggio troppo elevato di Escherichia coli in cozze vive (Mytilus galloprovincialis) dalla Spagna; Listeria monocytogenes in formaggio Coulommiers …

Continua »

Diossine e Pcb nel latte materno: a Taranto livelli più elevati. Miglioramenti rispetto agli studi precedenti

taranto ilva italia porto

Nel latte materno delle donne residenti a Taranto i livelli di diossine e Pcb sono del 28% più elevati rispetto alle donne che abitano in provincia. Il dato è preoccupante, ma purtroppo risulta in linea con quanto osservato in altre aree industrializzate presenti Italia. Sono queste le conclusioni di uno studio di tre anni, realizzato dall’Istituto superiore di sanità in …

Continua »

Allergeni (uova e soia) non dichiarati in polpette di pesce congelate e Salmonella in un tacchino dalla Polonia… Ritirati dal mercato europeo 99 prodotti

polpette carne pesce

Nella settimana n°13 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 99 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: allergeni (uova e soia) non dichiarati in polpette di pesce congelate, dalla Spagna; Salmonella enterica (ser. Kentucky) in …

Continua »

I supermercati si impegnano per ridurre la plastica: le iniziative di Conad, Naturasì e Coop per l’ambiente

etichetta alimenti supermercato donna

Conad si impegna a ridurre la plastica nei propri prodotti a marchio. I primi ad essere eliminati saranno i prodotti monouso come posate, bicchieri, piatti e cannucce, ed entro i prossimi due anni saranno plastic free anche i materiali di confezionamento degli alimenti come vaschette di plastica, buste, astucci e del packaging secondario come film e adesivi. Secondo Francesco Avanzini, …

Continua »