Home / Roberto La Pira (pagina 40)

Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Allerta alimentare: Carrefour ritira formaggio Roquefort per contaminazione da Escherichia coli molto pericoloso

Dopo il Belgio e la Francia anche in Italia è allerta alimentare per il formaggio Roquefort marchiato Carrefour contaminato da una forma di Escherichia coli particolarmente pericolosa. La catena di supermercati ha avviato subito il ritiro del formaggio (vedi foto a sinistra) da tutti i supermercati e ha avviato una campagna di richiamo avvisando i consumatori attraverso cartelli nei punti vendita …

Continua »

Antitrust censura Vanity Fair per i finti articoli su McDonad’s e Pepsi. Si tratta di pubblicità e bisogna scriverlo in modo chiaro

L’Antitrust censura Vanity Fair il settimanale edito da Condé Nast per avere pubblicizzato i marchi McDonald’s e Pepsi in maniera poco trasparente. Per la precisione si è trattato di due publiredazionali a pagamento, cioè finti articoli che decantano solo virtù e pregi delle aziende. In altre parole sono pubblicità. Per McDonald’s il servizio illustrava le colazioni che si possono ordinare …

Continua »

Origine della pasta: perchè non viene indicata chiaramente in etichetta? Le riposte di Barilla, De Cecco, Granoro, Divella, La Molisana, Garofalo

Qualche settimana fa  Il Fatto Alimentare ha inviato alle aziende produttrici di pasta (Barilla, Agnesi, De Cecco, Del Verde, La Molisana, Granoro, Garofalo, Divella, Armando) una lettera invitandole a riportare sull’etichetta la origine della pasta e a spiegare le motivazioni che spingono i pastifici più famosi a importare la materia prima da Stati Uniti, Canada, Francia… Una parte di consumatori …

Continua »

Celiachia, le donne sono più del doppio rispetto agli uomini, lo dice la relazione del Ministero della salute

È uscita la Relazione annuale sulla celiachia 2012 redatta dal Ministero della salute. Secondo quanto sritto nel documento in Italia risultano positive alla diagnosi di celiachia 148.662 persone, 2.862 in più rispetto all’anno precedente. Le Regioni in cui si è rilevato un maggior numero di celiaci sono la Lombardia, il Lazio e la Campania. Le donne sono più del doppio …

Continua »

Red Bull manda un tweet lasciando intendere che la bibita aiuta a superare gli esami. Miracolo o presa in giro?

Ieri sul telefonino di molti ragazzi è arrivato un tweet firmato Red Bull con l’immagine che vedete a lato. La foto ritrae un astuccio semi aperto con all’interno la bibita in lattina e una frase: “Quello che non deve mai mancare nel tuo astuccio per superare la sessione di esami.. #timetteleali “. È uno dei tipici messaggi pubblicitari di una …

Continua »

Arriva il riso nero di Venere, le origini sono asiatiche ma la coltivazione è padana. È ricco di fibre e nutrienti ma troppo caro

 La nuova veste data al riso nero di Venere da Riso Gallo per San Valentino è un’opportunità per scoprire caratteristiche e curiosità di una varietà ancora poco diffusa in Italia. L’azienda lancia una speciale confezione in edizione limitata per la festa degli innamorati, giocando sul nome della dea dell’amore e sulle caratteristiche del prodotto. La confezione  riporta un cuore rosso …

Continua »

Truffe e olio extra vergine: gli americani hanno ragione, il prodotto italiano venduto all’estero è mediocre. E quello proposto nei nostri supermercati?

Pochi giorni fa il New York Times ha pubblicato un servizio  giornalistico composto da 15 disegni  su truffe e olio extra vergine italiano venduto negli Stati Uniti. Nelle immagini il nostro paese  viene descritto come la patria di produttori furbi che commercializzano olio di dubbia qualità agli americani? La vicenda ha destato molto scalpore e il giornale ha corretto un po’ il tiro, …

Continua »

Parlamento Europeo chiede origine obbligatoria per le etichette di carne suina, ovina, caprina e di volatili

etichetta origine

Il Parlamento europeo ha adottato una Proposta di risoluzione sul Regolamento di esecuzione (UE) n.1337/2013 della Commissione, del 13 dicembre 2013, che fissa le modalità di applicazione del regolamento (UE) n. 1169/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda  la origine obbligatoria per le etichette delle carni fresche, refrigerate o congelate di animali della specie suina, ovina, caprina …

Continua »

Il regolamento claims (1924/06) presenta troppe criticità: rende macchinosa la validazione di proprietà benefiche e non blocca le pubblicità ingannevoli

Sei anni dopo l’entrata in vigore del regolamento claims (CE) n. 1924/06,  sulla disciplina delle indicazioni nutrizionali e relative alla salute (nutrition & health claims), le norme sono ancora prive di alcuni elementi allora indicati come indispensabili, quali i profili nutrizionali (reg. cit., articolo 4).  Detto ciò possiamo comunque affermare che la disciplina risulta eccessivamente rigida – con gravi oneri …

Continua »

Bottiglie di vetro per l’acqua: iniziativa anti-spreco nei supermercati Unes promossa da Verallia

Nella giornata contro lo spreco ci sembra simpatico condividere con i nostri lettori l’iniziativa di Verallia e UNES che propongono al costo è di 1,49 €, l’acquisto di bottiglie di vetro da utilizzare per portare a tavola l’acqua del rubinetto.   La foto è stata scattata in un supermercato del gruppo Unes di Milano domenica scorsa. La lotta contro lo …

Continua »

Bufale su Facebook: continua la farsa delle microparticelle cancerogene per screditare i prodotti alimentari delle grandi marche

Continuano le segnalazioni di bufale su Facebook dove abbiamo ritrovato, per l’ennesima volta, la notizia dei cibi contaminati da nanoparticelle. In rete gira questo finto articolo di giornale che ha creato qualche allarme anche tra i nostri lettori. Il Fatto Alimentare si è già occupato di questa storia. Si tratta di una bufala, di uno scherzo di cattivo gusto realizzato …

Continua »

Panasonic dà i numeri e dice che la metà degli europei butta quasi tutto il cibo fresco acquistato!

Dover parlare di spreco alimentare a tutti i costi può essere, a volte controproducente. Lo dimostra una ricerca realizzata da Panasonic con ICM su un campione di 5.000 persone in 5 paesi europei (Italia, Inghilterra, Germania, Francia, Spagna). Il lavoro che sarà presentato domani riporta uno schema (foto a sinistra) secondo cui il 94% degli Europei “acquista alimenti freschi, ma …

Continua »

Non solo bibite nei distributori automatici: l’acqua minerale deve esserci sempre. All’UCI-Cinemas di Roma-Marconi, la macchinetta vende solo bevande

Gentile Redazione, mi riferisco al vostro reportage dal Venezuela per lamentare che il malcostume di riservare i distributori automatici alle sole bibite, zuccherate o edulcorate che siano, dilaga anche in Italia. A titolo di esempio vi riporto l’immagine di un distributore a marchio Coca-Cola in un UCI-Cinemas (Roma-Marconi), con specifica delle bibite contenute. Grazie, Guglielmo   Rispondono Dario Dongo e …

Continua »

Truffe olio extra vergine: le strane teorie del quotidiano La Repubblica confondono le idee e dimenticano il deodorato

L’Italia è il Paese dei grandi produttori di olio extra vergine di oliva ma anche dei grandi truffatori che da decenni lucrano sulle frodi. Tutti lo sanno e Il Fatto alimentare ha sempre denunciato le furberie delle aziende. Per questo motivo riteniamo che il New York Times abbia  ragione quando accusa di mediocrità una parte considerevole dell’olio italiano venduto in …

Continua »

Efsa avvia consultazione pubblica sul bisfenolo A. Ridurre di 10 volte la dose giornaliera tollerabile. Il commento di un tossicologo dell’ISS

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha avviato una consultazione pubblica sulla bozza del documento che tratta dei rischi per la salute umana collegati all’esposizione al bisfenolo A (Bpa), sostanza chimica utilizzata per la produzione del policarbonato ( una plastica impiegataper materiali a contatto con gli alimenti come recipienti, rivestimenti di scatolette, stoviglie …) , oltre che per numerosi altri usi. Il …

Continua »