;
Home / Giulia Crepaldi (pagina 10)

Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Ossido di etilene nello Psyllium: avviso del ministero per integratori alimentari e prodotti a fini medici speciali. Aggiornamento 7/5: altri lotti segnalati

integratori alimentari di fibre di psyllium in capsule

Aggiornamento del 10 maggio 2021: in seguito a nuove informazioni diffuse il 7 maggio attraverso il Rasff, il ministero della Salute ha diffuso un nuovo aggiornamento dell’avviso di sicurezza riguardante i prodotti per fini medici speciali e gli integratori alimentari contenenti Psyllium per “la presenza di alti valori di ossido di etilene”. Oltre a quelli già segnalati, sono coinvolti anche i seguenti lotti di BariNutrics …

Continua »

Come far mangiare frutta e verdura ai bambini? Dai giochi ai fornelli, i consigli della Child Feeding Guide

Prima o poi, la maggior parte dei genitori si trova ad affrontare il terribile momento in cui i bambini non vogliono assaggiare i broccoli, snobbano i piselli e si rifiutano di mangiare persino le fragole. E nel timore che i figli non mangino abbastanza frutta e verdura si prova qualsiasi metodo e strategia, a volte controproducenti. Per aiutare mamme e …

Continua »

Richiamato estratto di arancia: presunta presenza di pesticidi nella materia prima. Aggiornamento 27/4: “prodotto sicuro, nessuna traccia di residui” precisa l’azienda

  Aggiornamento del 27 aprile 2021: con una nota a Il Fatto Alimentare, OrtoRomi offre alcune precisazioni in merito al richiamo precauzionale di alcuni lotti di estratto di arancia bionda. “Nel caso specifico in questione, nel corso di un controllo eseguito dalle autorità competenti sulla materia prima, sono stati effettivamente rilevati nella buccia i due principi attivi dimethoate e chlorpyriphos non ammessi nella …

Continua »

Aldi richiama muesli, Conad farro in scatola. Segnalato anche fermentato spalmabile di pesce

Aldi ha pubblicato il richiamo precauzionale di un lotto di bio muesli mix di 5 cereali a marchio Natur Aktiv per “la potenziale presenza di ossido di etilene”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 750 grammi con il termine minimo di conservazione (Tmc) 26/08/2021. Il muesli richiamato è stato prodotto per Aldi dal fornitore DE-VAU-GE Gesundkostwerk De. GmbH. Aldi …

Continua »

Pesticidi: il 96% degli alimenti è in regola, ma uno su quattro contiene residui di più sostanze. Il rapporto Efsa 2019

Spraying herbicide from the nozzle to Para Grass weeds

Più della metà degli alimenti sul mercato europeo è priva di residui di pesticidi, e solo quattro su cento sono fuori legge. Tuttavia più di un quarto dei campioni analizzati contiene tracce di due o più prodotti fitosanitari contemporaneamente. Sono solo alcuni dei risultati contenuti nel rapporto appena pubblicato dall’Efsa dedicato ai controlli effettuati nel 2019. Il documento riassume gli …

Continua »

Scandalo fipronil, due persone condannate nei Paesi Bassi per lo scandalo delle uova contaminate

uova fipronil

Due condanne per lo scandalo del fipronil nelle uova che nell’estate del 2017 aveva travolto 48 Paesi, Italia compresa, causando il ritiro dal mercato di centinaia di migliaia di prodotti. Ora un tribunale olandese ha stabilito che due persone dovranno trascorrere un anno in carcere e le loro aziende, Chickfriend e Chickclean, dovranno pagare una multa di 25 mila euro …

Continua »

Stoviglie in bambù presto vietate in Svizzera: possono rilasciare sostanze pericolose

lunch box posate tazza bambù

Le stoviglie in bambù saranno presto vietate in Svizzera, perché possono essere dannose per la salute dei consumatori. Pubblicizzati come un’alternativa ecologica e vegetale a piatti e bicchieri di plastica, in realtà questi prodotti sono realizzati miscelando le fibre di bambù con resine e polimeri plastici, che possono contaminare gli alimenti con sostanze pericolose, come melammina e formaldeide. Di conseguenza, …

Continua »

Fukushima, il Giappone rilascerà un milione di tonnellate di acqua contaminata nell’oceano. Proteste dai pescatori locali

Il Giappone ha deciso: l’acqua contaminata della centrale nucleare di Fukushima sarà rilasciata nell’Oceano Pacifico. Come riporta il Guardian, anche se lo smaltimento non inizierà prima di altri due anni, il piano ha incontrato da subito l’opposizione di associazioni ambientaliste come Greenpeace, e delle vicine Cina e Corea del Sud. Una forte contrarietà è stata espressa anche dei pescatori locali, …

Continua »

Lo scandalo del sesamo contaminato: la vicenda ricostruita dalla trasmissione svizzera À Bon Entendeur

Sono ormai migliaia i prodotti richiamati in tutta Europa a causa del sesamo contaminato dall’ossido di etilene. In Italia, ne abbiamo contati più di 200. A più di sette mesi di distanza dall’inizio dello scandalo, sono ancora molte le questioni da chiarire, tra le responsabilità dei produttori indiani che negano ogni addebito e le mancanze del sistema europeo di controlli. …

Continua »

Lidl sperimenta l’Eco-Score in Germania. E l’etichetta ambientale arriva anche in Belgio

L’Eco-Score (ne abbiamo parlato qui) si prepara a varcare i confini francesi. Lidl ha annunciato l’intenzione di adottare in Germania l’etichetta ambientale lanciata in Francia nel gennaio del 2021. La catena di discount, dopo una prima fase di confronto con i rappresentanti dei consumatori, delle associazioni e della politica, ha deciso di testare l’Eco-Score nei punti vendita di Berlino aggiungendo il …

Continua »

MD, richiamati fiammiferi di speck: sospetta presenza di Listeria monocytogenes

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo precauzionale di un lotto di fiammiferi di speck a marchio La Fattoria di MD per la “sospetta presenza di Listeria monocytogenes”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 90 grammi con il numero di lotto 410164 e la data di scadenza 27/04/2021. I fiammiferi di speck richiamati sono stati prodotti per MD …

Continua »

Presenza di Salmonella: richiamato un lotto di salame di cinghiale

salame cinghiale richiamo

Il ministero della Salute ha pubblicato l’avviso di richiamo di un lotto di salame di cinghiale Pepe Nero a marchio Renzini per la “presenza di Salmonella gruppo C1”. Il prodotto in questione è venduto in confezioni da 200 grammi con il numero di lotto 61104910 e la scadenza 24/04/2021. Il salame richiamato è stato prodotto da Renzini Spa nello stabilimento …

Continua »

Covid-19, gli italiani e la seconda ondata: mascherine, vaccini e abitudini secondo l’indagine dell’Istat

Studio portrait of young ill man, trying to put on, medical flu mask on yellow background.

Durante la seconda ondata gli italiani hanno indossato sempre (o quasi) la mascherina, si sono lavati le mani nove volte al giorno e sono usciti meno di casa rispetto al normale. Lo rivela un’indagine dell’Istat sui comportamenti dei cittadini svolta nel periodo tra il 12 dicembre 2020 e il 15 gennaio 2021, in occasione della seconda ondata epidemica, da cui …

Continua »

Colomba classica richiamata per presunta non conformità dell’etichetta: “allergeni non chiaramente segnalati”

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo precauzionale di un lotto di colomba classica a marchio Pietro Macellaro Pasticceria Agricola Cilentana per la segnalazione di una presunta non conformità dell’etichetta: “allergeni non chiaramente segnalati”. Il prodotto in questione è venduto in confezioni da 1 kg con il numero di lotto 1922 del 15/03/2021 e il termine minimo di conservazione …

Continua »

Francia, un quinto di prodotti sfusi nei supermercati entro il 2030. Ma sarà davvero possibile?

prodotti sfusi distributori supermercato

Entro il 2030, un quinto dei prodotti in vendita nei supermercati francesi potrebbe essere sfuso. È questo il panorama che si prospetta se sarà approvata in via definitiva la proposta di legge “clima e resilienza” promossa dalla ministra della Transizione ecologica Barbara Pompili, che è attualmente in discussione all’Assemblea Nazionale, la camera più importante del parlamento francese. Ma l’idea di stabilire …

Continua »