Home / Beniamino Bonardi (pagina 55)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Cuocere il riso con il sistema di percolazione usato per il caffè rimuove l’85% dell’arsenico inorganico

arsenico

Alcuni ricercatori della Queen’s University di Belfast hanno individuato un metodo di cottura del riso, basato sulla tecnica della percolazione – come avviene nelle caffettiere domestiche – che consente di ridurre dell’85% il suo contenuto di arsenico inorganico, grazie al fatto che l’acqua di cottura viene fatta passare attraverso il riso in un flusso costante. Questo risultato è stato ottenuto …

Continua »

Usa, la FDA chiede informazioni sugli studi su formaggio con latte crudo e rischio listeria

La Food and Drug Administration statunitense (FDA) ha pubblicato un avviso, valido 90 giorni, chiedendo informazioni sui formaggi fatti con latte crudo, visto che i dati scientifici indicano un potenziale rischio di listeriosi associato a questi formaggi. L’agenzia, in particolare, cerca più informazioni sugli standard e i metodi adottati dai produttori, compresi quelli artigianali. La FDA ha anche pubblicato una …

Continua »

Guai per la catena Auchan a Mosca: carne contaminata in 15 campioni su 17

Guai per la catena di supermercati Auchan della zona di Mosca: il servizio federale russo per la sorveglianza veterinaria e fitosanitaria, Rosselkhoznadzor, ha rilevato che ben 15 campioni di carne macinata di manzo e di maiale su 17 non soddisfacevano la composizione indicata sull’etichetta. La carne macinata di manzo conterrebbe maiale, pollame e carne ovina, mentre il maiale conterrebbe manzo, pollame …

Continua »

Sicurezza alimentare sulla tavola degli anziani: i risultati di un’indagine condotta presso il Policlinico Gemelli di Roma

La tavola degli anziani italiani presenta non pochi rischi per la salute: sia per il consumo di alimenti scaduti e pietanze scongelate male, che favoriscono il rischio di intossicazioni alimentari, sia per le scelte nutrizionali poco attente. Come se non bastasse, in tema di sicurezza alimentare, le persone in là con gli anni sono più vulnerabili rispetto alla popolazione generale. Su …

Continua »

Olio di palma: traffico di esseri umani, violenze e abusi in Malesia. Il prodotto arriva a Nestlé e Procter & Gamble

Seed of oil palm

Un’inchiesta del Wall Street Journal denuncia gli abusi a cui sono sottoposti i migranti, in particolare del Bangladesh e di Myanmar (Birmania), che vengono portati a lavorare nelle piantagioni di palma da olio in Malesia. È stata ricostruita la vicenda del ventiduenne Mohammad Rubel, che dallo scorso dicembre, quando è arrivato dal Bangladesh attraverso l’intermediazione di trafficanti di esseri umani, ha …

Continua »

TTIP: un’occasione da non perdere. Intervista esclusiva a Paola Testori Coggi, già Direttore generale Salute e Consumatori della Commissione europea

Nel mese di luglio, il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione sui negoziati relativi al Trattato di libero scambio tra UE e Usa (TTIP), in corso da due anni e ormai giunte alla decima tornata. Il Parlamento ha dato via libera al proseguimento dei negoziati, con diverse raccomandazioni alla Commissione UE sui temi agroalimentari e con la richiesta di modificare …

Continua »

Ogm in alimenti e mangimi, tutti contro la Commissione Ue. Le trattative sul TTIP stanno già influenzando la politica europea

La proposta di nuovo regolamento della Commissione Ue, che consente agli Stati membri di limitare o proibire nei rispettivi territori l’uso di OGM negli alimenti o nei mangimi autorizzati, così come già accade per le coltivazioni sugli OGM, sta incontrando quasi l’unanimità di pareri contrari, sia tra i parlamentari europei, sia da parte dei governi nazionali, sia tra chi è …

Continua »

Alimenti con OGM: proposta di legge che vieta ai singoli Stati Usa di approvare leggi sulla loro etichettatura. Respinto anche l’emendamento di divieto di chiamare Natural questi cibi

La Camera dei Rappresentanti statunitense ha approvato una proposta di legge che vieta ai singoli Stati di far passare leggi sull’obbligo di etichettatura degli alimenti contenenti ogm, come avvenuto in Vermont. Il testo dovrà essere votato anche dal Senato. La Camera dei Rappresentanti ha anche respinto un emendamento con il quale si vieta ai cibi con ogm di definirsi “natural”. …

Continua »

Palma da olio e deforestazione, i grandi coltivatori alla ricerca di un compromesso. Un nuovo studio propone di classificare le foreste con un sistema a semaforo

Le cinque grandi aziende asiatiche coltivatrici di palma da olio  firmatarie del Manifesto dell’olio di palma (Sime Darby, KLK, IOI, Musim Mas e Asian Agri), affiancate dal colosso dell’agroalimentare Cargill e dalla multinazionale Unilever, hanno commissionato uno studio su come conciliare le coltivazioni con la protezione delle foreste tropicali. Lo scopo è dare la possibilità alle aziende di soddisfare la crescente …

Continua »

Bevande zuccherate, i produttori portano in tribunale la città di San Francisco: contestate le ordinanze che impongono di evidenziarne i rischi sulle pubblicità

bevande zuccherate bibite senza zucchero gassate cola bevanda 181397947

L’American Beverage Association ha citato in tribunale la città e la contea di San Francisco affinché vengano annullati i due regolamenti che dispongono che nelle pubblicità delle bevande zuccherate debba essere inclusa un’avvertenza sui loro rischi per la salute. I produttori contestano la violazione dei diritto costituzionale alla libertà di parola e l’imposizione di un punto di vista ufficiale, che …

Continua »

Cina: patteggiamento da 12 milioni di dollari negli Usa per tangenti sul latte artificiale. A Taiwan, condannati i responsabili dello strutto con olio esausto e grassi di scarto dell’industria del cuoio

cina -87804586

Mead Johnson Nutrition, secondo maggior produttore mondiale di latte per neonati, ha patteggiato negli Stati Uniti il pagamento di 12 milioni di dollari, per chiudere la causa per violazione del Foreign Corrupt Practices Act. La compagnia era stata accusata dalla commissione di controllo sulla Borsa americana (Sec) di aver pagato oltre due milioni di dollari di tangenti. La filiale cinese avrebbe pagato medici …

Continua »

Origano essiccato, frode in Gran Bretagna. La rivista dei consumatori Which? rivela che il 25% dei prodotti contiene fino al 70% di altre erbe

Un quarto delle confezioni di origano essiccato vendute in Gran Bretagna contiene altre erbe, per lo più ulivo e mirto, in misura variabile sino al 70% del prodotto. Lo ha rilevato una ricerca dal mensile dei consumatori britannico Which?, che ha fatto analizzare 78 campioni di origano acquistati in diversi negozi dell’Inghilterra e dell’Irlanda e online, scoprendo che 19 di …

Continua »

L’olio di palma si fa strada con la violenza in Liberia e con i roghi dolosi a Sumatra. La corruzione salva i “delinquenti della deforestazione”

L’anno scorso, durante l’emergenza causata dal virus Ebola, una compagnia produttrice di olio di palma ha approfittato della situazione per impossessarsi, anche attraverso la violenza e gli arresti di contadini accusati di atteggiamento antipatriottico, di migliaia di ettari di terra da destinare alla coltivazione della palma. Lo denuncia l’organizzazione non governativa Global Witness, che si occupa di corruzione e di …

Continua »

L’aromatizzante aldeide perillica causa danni al DNA del fegato, rivela l’Efsa. Potenziale problema di sicurezza per altre nove sostanze chimiche affini

Herbal drop aroma aldeide perillica olio essenziale

La sostanza aromatizzante nota come “aldeide perillica” o “perillaldeide” (p-menta-1,8-diene-7-al), ha mostrato di essere genotossica e di procurare danni al DNA nel fegato. Lo evidenzia un nuovo studio condotto sugli animali e valutato dagli esperti scientifici dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa). L’aldeide perillica, che è naturalmente presente nella buccia degli agrumi, è prodotta in quantità limitate e aggiunta ad …

Continua »

Etichettatura, in arrivo nuove regole su alimenti per lattanti e per quelli senza lattosio, per celiaci e diabetici

Il prossimo anno cambierà l’etichettatura degli alimenti per lattanti e per i prodotti senza lattosio destinati a celiaci e diabetici. Il 20 luglio 2016 entrerà in vigore il Regolamento europeo n. 609/2013, con le  nuove regole per gli alimenti destinati ai lattanti e alla prima infanzia, per quelli a fini medici speciali, come i prodotti senza glutine, senza lattosio o …

Continua »