Home / Sicurezza Alimentare (pagina 42)

Sicurezza Alimentare

categoria sicurezza alimentare

Mostro nel branzino: un consumatore trova un grosso parassita nella bocca del pesce. Nessun pericolo per l’uomo, ma gli allevamenti di orate e spigole sono infestati

Un consumatore preoccupato si è rivolto a noi dopo aver trovato degli strani animali nella bocca di un branzino acquistato in un supermercato. Abbiamo visionato le fotografie e deciso di approfondire l’argomento, per capire se la vicenda è abbastanza comune e se comporta delle ripercussioni sulla salute dei pesci e dei consumatori che eventualmente li mangiano. Gli esemplari di questo …

Continua »
cina

La sicurezza alimentare il Cina è una priorità per gli abitanti e per i paesi che importano prodotti e materie prime, ma le criticità sono ancora troppe

La rivista medica Lancet dedica un ampio articolo alla questione della sicurezza alimentare in Cina, nodo di importanza capitale per chi la popola, ma rilevante anche per il resto del mondo, in quanto uno dei maggiori esportatori di cibi a livello globale. Il quadro che emerge ha più ombre che luci. Perché, sebbene qualche progresso sia stato fatto, soprattutto a …

Continua »
video-regole-in-cucina

Regole in cucina: l’Istituto tedesco per la valutazione del rischio pubblica un vademecum per la casa e i ristoranti

L’agenzia tedesca per la sicurezza alimentare ha redatto una sorta di vademecum in 7 lingue destinato agli addetti ai lavori, focalizzando l’attenzione sull’igiene personale e la pulizia della cucina. Questo perché ogni anno in Germania vengono riportati oltre 100.000 casi di malattie causate dalla presenza negli alimenti di batteri, virus e parassiti. Secondo le stime degli esperti i numeri reali …

Continua »
bustina-te-pyramid- tazza

Tè Lipton: le nuove bustine di plastica a forma di piramide sono sicure per la salute e l’ambiente? Il parere degli esperti

Il tè confezionato in bustine di plastica può essere un pericolo per la salute? A lanciare l’allarme è stato il blog americano Fooducate, secondo il quale le bustine a forma di piramide di tè (e tisane) presenti nella confezione di Lipton Pyramid, realizzate in materiale plastico, in seguito all’immersione in acqua bollente potrebbero rilasciare ftalati, sostanze chimiche plastificanti derivate dal …

Continua »

Carragenine: una parte del mondo scientifico solleva dubbi sull’impiego di questi addensanti alimentari. Inviata petizione alla FDA

Nelle ultime settimane i lettori più attenti alle news su temi d’attualità nutrizionale e sugli additivi avranno intercettato la notizia sulla carragenina e le nuove evidenze scientifiche che sollevano dubbi sull’uso sicuro come additivo alimentare. Sul sito Cornucopia.org aperta anche una petizione alla FDA per rimuovere la carragenina dai prodotti biologici.   Che cosa ha di nuovo riaperto il dibattito …

Continua »
chef ristorante cucina

Sicurezza in cucina: ecco le regole publicate dall’Istituto tedesco per la valutazione del rischio in 7 lingue

Ogni anno in Germania vengono riportati oltre 100.000 casi di malattie causate dalla presenza negli alimenti di batteri, virus e parassiti. Secondo le stime degli esperti i numeri reali sarebbero di  gran lunga superiori. Gran parte della responsabilità per questi incidenti ricade sulle cucine di ristoranti, tavole calde e pubblici esercizi. Per questo motivo l’agenzia tedesca per la sicurezza alimentare …

Continua »
donna frigo cibo

Microbi in cucina: si nascondono nel frigorifero, nei coltelli e negli utensili. Come evitare le possibili contaminazioni

Cassetto per le verdure e scomparto della carne in frigorifero, frullatore, apriscatole, spatole di gomma e contenitori per alimenti con il coperchio in plastica: sono gli oggetti della cucina  considerati maggiormente contaminati da batteri, lieviti e muffe. La tesi è portata avanti  da uno studio condotto dai microbiologi di NSF International, organizzazione no-profit americana che si occupa di sicurezza alimentare, …

Continua »

Microbi in cucina – Galleria fotografica

[wzslider height=”400″ info=”true”] Batteri, lieviti e muffe si nascondono nel frigorifero e in alcuni utensili molto comuni. Ecco i consigli dei microbiologi di NSF International, organizzazione no-profit americana che si occupa di sicurezza alimentare, su come eliminarli ed evitare potenziali intossicazioni alimentari.   a cura di Valentina Murelli © Riproduzione riservata Foto: Photos.com

Continua »
aspartame solcificanti

L’aspartame è sicuro? Le risposte dell’Istituto Superiore di Sanità alle domande dei consumatori e una riflessione sui limiti

Zucchero e dolcificanti artificiali sono da sempre al centro dei dibattiti su dieta e nutrizione. Negli ultimi anni l’attenzione è ricaduta sui presunti rischi dell’aspartame, un edulcorante ottenuto da due aminoacidi e presente in centinaia di prodotti al posto dello zucchero per azzerare o ridurre drasticamente le calorie. Dal 2005 al 2010 la Fondazione Europea Ramazzini (FER) di Bologna, ha …

Continua »
riso

L’arsenico nel riso c’è, ma il consumatore non corre rischi. La ricerca propone nuove strategie per ridurre le quantità

Leggero e facilmente digeribile il riso è un alimento d’elezione nella dieta degli italiani, tanto che anche la rivista Altroconsumo propone sul numero di febbraio un test  comparativo, rassicurando i lettori sulle inevitabili  contaminazioni dovute a cadmio e arsenico.   Nel caso del cadmio, le analisi condotte mostrano che la grande maggioranza dei risi esaminati contiene tracce trascurabili del metallo: …

Continua »
formaggi

Formaggio e prosciutto c’è rischio ocratossina A? No dicono gli esperti, ma è meglio non conservarli troppo a lungo

L’ocratossina A (Ota) è una micotossina potenzialmente pericolosa per la salute umana, prodotta da alcuni funghi appartenenti ai generi Aspergillus e Penicillium. L’esposizione prolungata a Ota può avere effetti negativi su fegato e reni; inoltre, a giudizio dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, si tratta di un possibile cancerogeno.   Per questo motivo,  in Europa esistono dei limiti di …

Continua »
pesticidi

Efsa pubblica la relazione annuale sui residui di pesticidi: resta molto alto il tasso di conformità alla normativa

Oltre il 97% dei campioni di cibo analizzati a livello europeo contiene residui di antiparassitari entro i limiti ammissibili. È questa la conclusione del dossier [1] realizzato dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) riferito al 2010. Il lavoro prende in esame anche l’esposizione dei cittadini ai residui chimici presenti negli alimenti, stabilendo che non esiste da questo punto di …

Continua »
teenager adolescente lattina drink

Energy drink: esplode il consumo tra i ragazzi. Emanuele Scafato spiega perché non sono bevande adatte ai minori

Consumare abitualmente  bevande “energizzanti” tipo Red Bull, Burn, Tiger Shot, Red Devil, Drinkoof, ecc. (chiamate anche energy drink) non è una moda innocua, lo abbiamo già scritto. E più di una volta abbiamo sottolineato come il loro consumo negli adolescenti possa comportare diversi rischi per la salute. Oggi, alla luce di nuovissimi dati, l’allerta e le preoccupazioni raddoppiano.   L’Agenzia …

Continua »
cola

Esposizione al caramello: l’EFSA rivede le stime. Tutto bene, fatta eccezione per i bambini e alcune categorie di adulti

A chiusura del 2012, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha riveduto le stime già effettuate sull’esposizione dei consumatori a tre coloranti caramello – E 150a, E 150c, E 150d – utilizzati in numerosi alimenti e bevande. Gli esperti del panel additivi (ANS) sono partiti analizzando nuovi dati sui consumi alimentari europei e sull’impiego di questi coloranti in alimenti …

Continua »
carne

Carne di cavallo venduta per bovina, le regole che esistono e quelle che servono in un’analisi di Dario Dongo

Il recente scandalo delle carni di cavallo vendute al posto di macinato bovino (leggi articolo) è balzato alle cronache planetarie poiché coinvolge diversi Stati membri, ma non è dissimile dal caso della tartare di pollo e manzo venduta per cavallo da Auchan a Torino, nè da quello dei kebab con tracce di suino. Si tratta di frodi ed è velleitario …

Continua »