Home / Sicurezza Alimentare (pagina 40)

Sicurezza Alimentare

categoria sicurezza alimentare

piatti bicchieri utensili plastica melamina

Eliminare gli interferenti endocrini, è l’obiettivo di “Life Edesia”, il progetto europeo che punta a sostituire queste sostanze pericolose

Trovare soluzioni alternative e sicure per sostituire gli interferenti endocrini, sostanze potenzialmente pericolose e usati in moltissimi ambiti tra cui quello degli imballaggi alimentari: questo l’obiettivo di LIFE-EDESIA (Endocrine disruptors in silico/in vitro – Evaluation and Substitution for Industrial Applications), progetto europeo coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità e finanziato parzialmente dalla Commissione Europea*. Gli interferenti endocrini sono sostanze come il …

Continua »

Polli: nel’84% dei capi macellati ci sono batteri resistenti agli antibiotici. Non è emergenza, ma il problema va affrontato. In Svezia solo il 40%

Nei giorni scorsi si è parlato molto dell’indagine realizzata da Altroconsumo sulla presenza di batteri antibiotico-resistenti nelle carni di pollo, individuati nell’84% dei campioni esaminati. Un dato da non sottovalutare, che rappresenta un campanello d’allarme a livello ambientale, ma non un rischio immediato per i consumatori.   La resistenza agli antibiotici è un problema diffuso e grave, perché rischia di …

Continua »
silicone plastica utensili cucina stampo162537355

Mestoli, teglie e stampi di plastica sono sicuri? Ancora molti dubbi. Meglio essere prudenti e scegliere con attenzione gli utensili da usare in cucina

Colorate, pratiche ed economiche le materie plastiche sono presenti nelle nostre cucine in mille forme,  ci sono gli stampi per dolci in silicone, i mestoli e le schiumarole in nylon, e anche la melamina utilizzata per ciotole, piatti e vasellame spesso destinato ai bambini. Da qualche anno però si moltiplicano le preoccupazioni sulle sostanze che questi utensili  possono rilasciare, in …

Continua »

Energy drink: il rapporto francese dell’Anses mette in luce i rischi (257 segnalazioni di eventi indesiderati) e chiede limiti per la pubblicità

Gli energy drink sono associati a possibili effetti indesiderati anche gravi, e per questo sarebbe giunto il momento di regolamentare con maggiori vincoli sia la commercializzazione sia la pubblicità. Questo, in sintesi, il messaggio dell’ultimo rapporto dell’Agenzia per la sicurezza alimentare francese, Anses, sul tema, pubblicato il 6 settembre scorso.  I dubbi che circolano da tempo su queste bevande trovano …

Continua »

Cuocere gli hamburger? A volte non basta osservare il cambiamento di colore per essere sicuri di avere eliminato i batteri patogeni

Se l’hamburger vi sembra ben cotto non fidatevi perchè il metodo di confezionamento e conservazione scelto dal produttore può influenzare il colore durante la cottura e trarre in inganno. Cuocere bene la carne macinata è importante, perchè è l’unico sistema per eliminare batteri patogeni potenzialmente pericolosi che, quando il muscolo viene tritato, si riproducono con facilità (tritare la carne provoca …

Continua »

Epatite A e frutti di bosco: tutto quello che bisogna sapere per evitare alimenti a rischio. Il decalogo dell’Istituto superiore di sanità

Sono oltre 450 le persone che in Italia negli ultimi 5 mesi si sono ammalate di epatite A per avere ingerito frutti di bosco surgelati contaminati. Le stime ancora incomplete riferiscono di 40 casi in agosto e 20 (dato parziale) in settembre. Altri elementi forniti dagli addetti ai lavori lasciano intuire che il problema non sia ancora risolto e che …

Continua »
energy drink lattine

Le relazioni pericolose fra energy drink e alcolici: la ricerca è spesso finanziata dalle aziende e i dati sui rischi sono ancora insufficienti

Un articolo pubblicato sulla rivista British Medical Journal lancia una nuova allerta sul consumo combinato di energy drink e alcolici e mette in guardia dai messaggi rassicuranti che deriverebbero da studi sponsorizzati dalle aziende produttrici. A dispetto di quanto dicono questi ultimi, un numero crescente di indagini epidemiologiche mostra che l’associazione fra i due tipi di bevande può spingere a …

Continua »
house working

Lavastoviglie Bosch a rischio incendio: l’azienda sostituisce il pezzo difettoso gratuitamente

La Bosch ha diffuso un’allerta per avvisare i clienti che alcune lavastoviglie a causa di un difetto di costruzione potrebbero favorire un principio di incendio. L’azienda, leader nel settore degli elettrodomestici, attraverso il comunicato spiega come identificare i lotti difettosi e provvedere alla sostituzione gratuita del componente incriminato. Non è chiaro quante siano le lavastoviglie coinvolte, visto che nel testo si …

Continua »
bicchieri plastica

Mentre diminuisce l’esposizione al bisfenolo per i bambini e gli adulti, aumentano le prove sulla pericolosità

L’esposizione dei cittadini europei al bisfenolo A (BPA) uno degli interferenti endocrini più discussi, sta diminuendo, nonostante dal 2006 (anno dell’ultimo pronunciamento dell’EFSA) a oggi sono emerse nuove possibili fonti, che devono ancora essere valutate appieno. In attesa di risultati definitivi e di nuove indicazioni, aumenta la mole di dati che sembrano inchiodare il composto alle sue responsabilità in un …

Continua »

Melone e anguria: i consigli degli esperti per conservarli e consumarli in sicurezza

Da solo, in macedonia o come accompagnamento di salumi in popolari antipasti, il melone è spesso protagonista delle tavole estive e autunnali, ma attenzione: si tratta di un frutto ad alto rischio di contaminazione da parte di batteri e virus. Quindi, per conservarlo e consumarlo in sicurezza occorre seguire qualche semplice regola igienica, come ricorda una nota pubblicata di recente …

Continua »

Mostro nel branzino: un consumatore trova un grosso parassita nella bocca del pesce. Nessun pericolo per l’uomo, ma gli allevamenti di orate e spigole sono infestati

Un consumatore preoccupato si è rivolto a noi dopo aver trovato degli strani animali nella bocca di un branzino acquistato in un supermercato. Abbiamo visionato le fotografie e deciso di approfondire l’argomento, per capire se la vicenda è abbastanza comune e se comporta delle ripercussioni sulla salute dei pesci e dei consumatori che eventualmente li mangiano. Gli esemplari di questo …

Continua »
cina

La sicurezza alimentare il Cina è una priorità per gli abitanti e per i paesi che importano prodotti e materie prime, ma le criticità sono ancora troppe

La rivista medica Lancet dedica un ampio articolo alla questione della sicurezza alimentare in Cina, nodo di importanza capitale per chi la popola, ma rilevante anche per il resto del mondo, in quanto uno dei maggiori esportatori di cibi a livello globale. Il quadro che emerge ha più ombre che luci. Perché, sebbene qualche progresso sia stato fatto, soprattutto a …

Continua »
video-regole-in-cucina

Regole in cucina: l’Istituto tedesco per la valutazione del rischio pubblica un vademecum per la casa e i ristoranti

L’agenzia tedesca per la sicurezza alimentare ha redatto una sorta di vademecum in 7 lingue destinato agli addetti ai lavori, focalizzando l’attenzione sull’igiene personale e la pulizia della cucina. Questo perché ogni anno in Germania vengono riportati oltre 100.000 casi di malattie causate dalla presenza negli alimenti di batteri, virus e parassiti. Secondo le stime degli esperti i numeri reali …

Continua »
bustina-te-pyramid- tazza

Tè Lipton: le nuove bustine di plastica a forma di piramide sono sicure per la salute e l’ambiente? Il parere degli esperti

Il tè confezionato in bustine di plastica può essere un pericolo per la salute? A lanciare l’allarme è stato il blog americano Fooducate, secondo il quale le bustine a forma di piramide di tè (e tisane) presenti nella confezione di Lipton Pyramid, realizzate in materiale plastico, in seguito all’immersione in acqua bollente potrebbero rilasciare ftalati, sostanze chimiche plastificanti derivate dal …

Continua »

Carragenine: una parte del mondo scientifico solleva dubbi sull’impiego di questi addensanti alimentari. Inviata petizione alla FDA

Nelle ultime settimane i lettori più attenti alle news su temi d’attualità nutrizionale e sugli additivi avranno intercettato la notizia sulla carragenina e le nuove evidenze scientifiche che sollevano dubbi sull’uso sicuro come additivo alimentare. Sul sito Cornucopia.org aperta anche una petizione alla FDA per rimuovere la carragenina dai prodotti biologici.   Che cosa ha di nuovo riaperto il dibattito …

Continua »