Home / Sicurezza Alimentare (pagina 26)

Sicurezza Alimentare

categoria sicurezza alimentare

L’Associazione italiana di epidemiologia allerta sui potenziali impatti sulla salute pubblica del TTIP

L’Associazione italiana di epidemiologia ha pubblicato sulla propria rivista Epidemiologia&Prevenzione un articolo e un editoriale dedicati ai potenziali impatti sulla salute pubblica del Trattato di libero scambio tra UE e Usa (TTIP), i cui negoziati sono in corso da oltre due anni. Roberto De Vogli, della statunitense University of California Davis, e Noemi Renzetti, della britannica University College London, passano …

Continua »
pesticidi agricoltura iStock_000012529103_Small

Glifosato: ecco perché lo IARC classifica l’erbicida come “probabilmente cancerogeno”

L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Organizzazione mondiale della sanità fornisce in un documento sul glifosato le risposte alle domande più frequenti,  che hanno portato alla decisione di classificate la sostanza come “probabilmente cancerogeno”. Il documento è stato pubblicato pochi giorni prima della riunione degli esperti dei 28 paesi Ue, incaricati di esaminare la proposta della Commissione europea …

Continua »
sicurezza degli alimenti

Infezioni alimentari: la rete di sorveglianza PulseNet negli USA svolge un ruolo importante per monitorare e arginare le contaminazioni

Monitorare le infezioni alimentari aiuta la prevenzione  e fa risparmiare molto denaro. È una promozione a pieni voti quella che emerge dallo studio pubblicato sull’American Journal of Preventive Medicine dai ricercatori delle università dell’Ohio e del Minnesota sulla rete PulseNet (network dei Center for Diseases Control di Atlanta dedicato alle crisi provocate da una contaminazione batterica alimentare). Lo studio fornisce …

Continua »

Radiazioni: Chernobyl e Fukushima ancora gravemente contaminate. Scarsi i provvedimenti dei governi. I risultati del rapporto di Greenpeace

Sono passati più di trent’anni dal disastro nucleare di Chernobyl, e cinque da quello di Fukushima. Eppure la situazione non è tranquillizzante.In entrambi i casi ci sono  ancora migliaia di chilometri quadrati di territorio contaminati, e la popolazione che vive nelle aree circostanti continua a nutrirsi con alimenti radioattivi, con gravi ripercussioni sulla salute. Il risultato è un aumento di …

Continua »
buffet ristorante

Controlli sull’igiene dei ristoranti francesi: il 74% dei cittadini vuole conoscere gli esiti, ma non soddisfa l’attuale sistema

Il 74% dei francesi vorrebbe conoscere le conclusioni dei controlli sull’igiene dei ristoranti, ma il sistema sperimentato dal governo a Parigi e ad Avignone non pare essere quello migliore, dato che è apprezzato solo dal 15% degli intervistati. Sono i risultati di un sondaggio condotto dal governo francese, che dallo scorso luglio ha pubblicato su un proprio sito gli esiti …

Continua »

Eurofishmarket: petizione sull’acqua ossigenata usata per sbiancare i molluschi. Più trasparenza per il consumatore

Eurofishmarket ha  lanciato una petizione su Change.org per poter distinguere i totani e i calamari che vengono sbiancati con acqua ossigenata (perossido di idrogeno). Questa possibilità è stata approvata da poco e subito sono iniziate le perplessità da parte di alcuni addetti ai lavori, come abbiamo evidenziato in Il Fatto Alimentare ne ha parlato. La richiesta di chiarimenti è scaturita …

Continua »
mais piante ogm

La contaminazione da micotossine è sempre più diffusa nei paesi in via di sviluppo. Lo Iarc chiede azioni urgenti

Sono circa 500 milioni le persone più povere, nell’Africa sub­ Sahariana, in America Latina e in Asia, esposte a tossine naturali che tendono a diffondersi, quali aflatossine e fumonisine, assunte quotidianamente attraverso un’alimentazione a base di arachidi, mais e altri cereali. L’esposizione che si verifica nel corso della vita è di gran lunga oltre i livelli massimi stabiliti dalle normative …

Continua »

Nestlé: in Usa e Canada ritrovati frammenti di vetro in lotti di surgelati. Stesso problema per la birra Corona

Nestlé ha ritirato negli Stati Uniti e in Canada circa tre milioni di confezioni di alimenti surgelati (pizza, pasta, ravioli, lasagne e sandwich), perché potrebbero contenere piccoli pezzi di vetro, provenienti dagli spinaci che tutti questi alimenti comprendono. La decisione è stata presa dopo numerose segnalazioni di consumatori, anche se non sono stati segnalati casi di ferimento. I marchi oggetto …

Continua »

Glifosato: la Commissione europea ne autorizzerà l’uso per altri quindici anni? Lo Iarc lo classifica come “potenzialmente cancerogeno”, l’Efsa lo assolve

La vicenda del glifosato, l’erbicida della Monsanto più diffuso al mondo, sta per attraversare un nuovo, importante passaggio: il prossimo 7 marzo, infatti, la Commissione Europea dovrà pronunciarsi sul rinnovo del suo impiego per ulteriori 15 anni. Secondo quanto scrive il Guardian, l’orientamento è verso il sì. Negli stessi giorni, però, negli Stati Uniti, la Food and Drug Administration ha …

Continua »

Via libera del Ministero all’acqua ossigenata per abbellire l’aspetto dei molluschi: nessun problema per la salute dicono gli esperti

La Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero della salute ha deciso di autorizzare – previo parere da parte del Consiglio Superiore di Sanità – l’uso di «una soluzione contenente perossido di idrogeno (acqua ossigenata, ndr) nei prodotti della pesca destinati al consumo alimentare umano». La nota ministeriale muta completamente le norme  contenute nel precedente documento del 2010, …

Continua »

Glifosato, il governo francese decide misure urgenti di sicurezza. Entro un mese saranno ritirate le autorizzazioni l’erbicida miscelato con alcuni additivi

Il ministro francese dell’Ambiente, Ségolène Royal, ha chiesto all’Agenzia per la sicurezza sanitaria dell’alimentazione, dell’ambiente e del lavoro (Anses) di riesaminare  la sicurezza dei prodotti fitosanitari che contengono glifosato e coformulanti della famiglia delle tallow amine (ammina di sego). Il ministro ha anche chiesto di revocare entro la fine di marzo le autorizzazioni al commercio dei preparati fitosanitari contenenti questi cofurmulanti, che presentano …

Continua »
alimenti scontati verdura supermercato 178797300

Sicurezza alimentare: buoni i risultati in Europa, lo conferma il rapporto annuale del RASFF. Tra le criticità maggiori Salmonella, Listeria ed E. coli

Il Ministero della Salute ha di recente pubblicato una relazione sul rapporto annuale 2015 del Sistema di Allerta Rapido su Alimenti, Mangimi e Materiali a Contatto (Rasff). Il sistema di “Rapid Alert System on Food and Feed” ha registrato 2.967 notifiche nel 2015. Si attesta così un trend di lieve diminuzione – le notifiche – erano 3.097 nel 2014, 3.136 l’anno prima …

Continua »

Il ristorante in casa: è necessaria una regolamentazione del lavoro dal punto di vista igienico e fiscale

La commissione industria della Camera ha approvato una risoluzione, con cui impegna il governo a regolamentare l’attività degli home restaurant, definiti come “una nuova tipologia di attività che rischia altrimenti di configurarsi anomala sul piano della concorrenza, della fiscalità e della tutela della salute pubblica”.  Gli home restaurant sono attività di ristorazione svolte nella propria abitazione, rivolte a poche persone, …

Continua »
biossido di titanio

Coloranti artificiali addio: anche Mars, dopo Nestlé, li eliminerà dai prodotti. Anche se non esistono rischi conosciuti per la salute umana

Dopo Nestlé, che lo ha annunciato per il solo mercato statunitense, anche Mars ha deciso di eliminare dai prodotti  i coloranti artificiali. La sostituzione avverrà entro cinque anni, riguarderà tutti i mercati e oltre 50 brand di prodotti: cioccolato, gomme da masticare, caramelle, alimenti e bevande.  Secondo Mars  i coloranti artificiali attualmente utilizzati per i prodotti alimentari sono privi di …

Continua »
spiedini pollo salmonella

Wurstel, burger, cotolette e piatti a base di pollame: contro il rischio Salmonella cottura a 75°C. Nuove indicazioni in etichetta per il pollo

Presto cambieranno le indicazioni sulle etichette relative alla cottura dei prodotti a base di pollame. Il 15 gennaio il Ministero della salute ha inviato una nota (n.1038) in cui invita a riportare sulle confezioni diciture aggiuntive sulla temperatura sul tempo di cottura, per scongiurare il rischio di Salmonella. Il documento si riferisce alle preparazioni a base di pollame: arrotolati, impanati, …

Continua »