Home / Etichette & Prodotti (pagina 71)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

olive olio

“Assieme” e “Fai” sono i nuovi marchi dell’extra vergine 100% italiano a filiera corta, proposti da Coop e Sisa

L’olivicoltura italiana, attraverso le associazioni del produttori Unaprol e Cno, ha siglato delle intese per promuovere e commercializzare con alcune insegne della Grande Distribuzione dell’ottimo olio extra vergine d’oliva 100% italiano a un prezzo equo, tanto per l’acquirente quanto per olivicoltori e frantoiani. Si tratta di due progetti che sono stati presentati a breve distanza di tempo uno dall’altro.   …

Continua »

Benessere animale: per i maiali in arrivo nuove regole dall`Europa, ma alcuni supermercati le anticipano

In Europa sono in arrivo nuove regole sul benessere dei maiali da allevamento, in vigore dal 1 gennaio 2013 secondo la direttiva 2008/120 che stabilisce le norme minime per la protezione dei suini. Ma c’è chi le ha anticipate. Già oggi importanti catene della grande distribuzione, come l’inglese Marks & Spencer, selezionano in tutta Europa i produttori “animal friendly”, che …

Continua »

Minestre in busta Star: la nuova ricetta con patate e porri è pronta in soli 3 minuti

Crema di Patate e Porri è l’ultima minestra pronta in busta della linea Fior di Star. Anche per questa versione, le indicazioni di genuinità riportate sulla busta sono numerose.   Innanzitutto la crema si fregia di essere “come fatta in casa…”, con “ingredienti naturali”, “senza conservanti”, “senza glutammato”. Sul retro della confezione ci sono immagini e brevi frasi che sintetizzano …

Continua »

Tic tac Lilliput: le nuove confezioni di caramelline Ferrero sono piccole nel formato ma esagerate nel prezzo, oltre 140 ?/kg!

Le caramelle “Tic tac lilliput” non sono come le altre, si tratta di un prodotto cult da collezione, soprattutto se si sceglie la confezione Weekly pack special edition, composta da sette mini scatoline di vari gusti avvolte in un voluminoso imballaggio di plastica. Il prodotto è talmente curato che sembra pensato per le occasioni speciali o da offrire centellinato agli …

Continua »

In Inghilterra arriva il semaforo sull`etichetta: i nuovi simboli aiuterranno i consumatori a fare scelte più sane

L’Inghilterra ha deciso che dal prossimo anno sulle etichette dei prodotti alimentari ci dovrà essere un semaforo per consentire ai consumatori di fare scelte più consapevoli e rapide. Il dipartimento della salute del governo britannico, dopo aver discusso con i rappresentanti dei produttori e delle catene di supermercati, ha  invitato la GDO, entro la prima metà del 2013, ad utilizzare …

Continua »

Grom: il lusso dei gelati artigianali per un prodotto industriale

A dispetto di ogni logica il gelato di Grom è vissuto nell’immaginario dei consumatori come un vero cono artigianale anche se non è vero. Lo sostengono anche i due manager che gestiscono l’azienda piemontese che parlano sempre di “gelato come una volta”, senza altre precisazioni. Ma come ha fatto un’industria con centinaia di dipendenti a diventare la rappresentante del gelato …

Continua »

Paese che vai, Nutella che trovi… Ferrero cambia porzioni, grammature e un po’ la ricetta. In Italia 15g, in Svezia 21 e negli Usa 37!

Può sembrare strano, ma quando si parla di porzioni di Nutella, la quantità di crema alla nocciola della Ferrero da spalmare sul pane cambia in relazione alla latitudine.   Sul sito americano la porzione consigliata dalla tabella nutrizionale indica due cucchiai da tavola (2 tbsp) pari a 37g, che apportano 200 kcal. Su quello italiano però i valori sono molto …

Continua »

Nestlé riduce la quantità di zucchero e di sale nei cereali per la colazione in 140 Paesi. L`iniziativa è interessante ma c`è il problema degli spot

Entro il 2015 la Nestlé e il suo partner per la produzione dei cereali per la prima colazione General Mills (insieme costituiscono la Cereals Partners Worldwide CPW), taglierà drasticamente il contenuto di zucchero e sale in almeno 20 tra i marchi più popolari venduti in 140 Paesi del mondo compresi gli Stati Uniti. L’annuncio è stato dato dal colosso svizzero …

Continua »

Grom: Martinetti invita Il fatto alimentare a una degustazione cieca. Noi proponiamo un test con almeno 8 gelaterie…

Guido Martinetti di Grom pochi giorni fa in una lettera proponeva una degustazione “cieca”, confrontando il suo il gelato con quello di altre gelaterie. Abbiamo raccolto l’invito di realizzare una prova di assaggio “cieca” in campo neutro ipotizzando il confronto con 8 gelaterie milanesi + Grom.   Le condizioni erano molto semplici: l’acquisto del gelato doveva essere fatto da terzi …

Continua »

Clymbol: il nuovo progetto europeo che deve scoprire cosa leggiamo sulle etichette e come ci comportiamo

Che cosa capiamo dopo aver letto l’etichetta di un prodotto alimentare, e in che modo ciò che pensiamo di avere capito influenza le nostre scelte di acquisto e consumo? Queste domande sono fondamentali, in un mondo dove le informazioni sulle vere o supposte qualità salutistiche degli alimenti fanno ormai parte della quotidianità, e dove si cercano e si propagandano benefici …

Continua »

Vallelata Primolatte vs Primosale Osella: calorie e freschezza a confronto

Nel pieno dell’estate viene lanciata sul mercato la nuova proposta di Vallelata Primolatte, marchio di proprietà  del gruppo Galbani. L’azienda,  ben nota al grande pubblico per lo slogan Galbani vuol dire fiducia,  passata nel 2006 dal gruppo Danone al gruppo Lactalis, entrambi francesi, come a dire che l’italianità è appetibile per i nostri vicini d’oltralpe anche se già ricchi di …

Continua »

DOP, IGP, STG: arrivano i prodotti di montagna. Le nuove regole di Bruxelles per tutelare la tradizione

Il 13 settembre il Parlamento europeo ha votato il cosiddetto Pacchetto Qualità, per aggiornare i meccanismi di tutela dei prodotti agro-alimentari legati al territorio e alla tradizione. Si attende entro fine anno la ratifica formale da parte del Consiglio, dopo di che il testo verrà pubblicato sulla Gazzetta ufficiale. Quali novità?   Semplificazione anzitutto. La disciplina di Dop (Denominazione di …

Continua »

Le patatine fritte sono irresistibili ma niente gadget per favore

Rinunciare alle patatine fritte è quasi impossibile, anche se si tratta di uno degli alimenti più calorici presenti sugli scaffali del supermercato, con un contenuto di grassi variabile dal 25 al 35%. L’offerta però non è tutta uguale. Per cogliere le differenze è necessario leggere le etichette.   Ci sono le patatine tradizionali composte da tre ingredienti (patate, olio e …

Continua »

Grom: Guido Martinetti ci scrive e chiarisce alcune questioni su: additivi, emulsionanti e metodo di produzione del suo gelato

  Egregio dott. La Pira, ho letto con molta attenzione il suo articolo il merito alla nostra attività di produttori di gelato. Non scendo nel merito delle sue opinioni personali circa la qualità del gelato – opinioni che rispetto -, ma desidero fare alcune precisazioni a beneficio dei vostri lettori.   A differenza di quanto lei afferma, il processo che …

Continua »

Grom: tutti i segreti e i difetti del finto gelato artigianale preparato con metodi industriali. Il problema degli additivi

  “Grom: il gelato industriale che diventa artigianale”. Era il titolo di un articolo pubblicato due mesi fa su Il fatto alimentare che ha creato un certo rumore. Il quesito era abbastanza semplice: come ha fatto un’industria con centinaia di dipendenti a diventare la rappresentante del gelato artigianale italiano nel mondo? Qual è il segreto? Il marketing? La pubblicità? Forse …

Continua »