Home / Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Studio Usa, in cucina il 97% non si lava correttamente le mani. Ricerca sulla diffusione dei batteri dal pollame crudo ad altri cibi e agli oggetti

conserve home restaurant happy hour aperitivo igiene mani479703331(1)

Quando si cucina, una non corretta igiene delle mani può portare al passaggio di eventuali batteri da un alimento all’altro e alla loro diffusione sulle superfici del locale. Un adeguato lavaggio delle mani prevede di bagnarle prima di insaponarle, sfregarle per almeno venti secondi, sciacquarle e asciugarle con un asciugamano monouso. Una ricerca condotta dal Dipartimento dell’Agricoltura statunitense, però, ha …

Continua »

Olio di palma e deforestazione, di nuovo sotto accusa Wilmar, il più grande fornitore mondiale. La denuncia di Greenpeace

olio di palma deforestazione borneo indonesia 2018

Wilmar International, che ha sede a Singapore ed è il più grande fornitore globale di olio di palma, di cui controlla circa il 40% del commercio mondiale, è di nuovo nella bufera. Un rapporto di Greenpeace lo accusa di essere ancora legato alla deforestazione, quasi cinque anni dopo essersi impegnato a porvi fine nelle proprie piantagioni di palma da olio …

Continua »

Sette azioni per una politica di prevenzione delle malattie legate all’alimentazione. Articolo del Journal of the American Medical Association

obesita grasso sovrappeso dieta 177115587

Sulla scia di due recenti rapporti dei Centers for Disease Control and Prevention che mostrano come negli Stati Uniti si sia di fronte ad un aumento dei tassi di obesità e a un elevato apporto di sodio, tre importanti scienziati impegnati nel campo della salute hanno proposto un piano, pubblicato dal Journal of American Medical Association, con un approccio politico …

Continua »

Pediatri sconsigliano di auto-curare il mal di pancia dei bambini non celiaci con una dieta senza glutine

asian girl suffering from stomachache

Dalla gluten free a quella a basso contenuto di FODMAP (carboidrati non assorbibili che fermentano nel colon) fioriscono diete speciali offerte anche in età pediatrica per curare vari disturbi. Tra questi soprattutto i “disordini addominali funzionali”, che colpiscono ben il 20% dei bambini e si manifestano con mal di pancia e gonfiore addominale. Ma funzionano davvero o si tratta solo …

Continua »

Aperto a Parigi “Negozio Leggero”, filiale della catena italiana di soli prodotti sfusi. 1.500 prodotti senza packaging e con il vuoto a rendere

NegozioLeggero esterno parigi

Con il motto “la spesa è più leggera senza imballaggi”, ha aperto a Parigi la prima filiale in Francia di Negozio Leggero, la catena italiana di supermarket con solo prodotti alimentari, per la persona e per la casa esclusivamente in modalità sfusa, eliminando il packaging e re-introducendo su alcuni il sistema di vuoto a rendere. L’obiettivo di Negozio Leggero è di …

Continua »

Indagine sulle spezie in Francia, anomalie in oltre la metà dei campioni. In testa lo zafferano, con l’81% di irregolarità

aromi spezie coloranti

La direzione generale per la concorrenza, i consumatori e il controllo delle frodi (DGCCRF) del governo francese ha condotto un’indagine per verificare la qualità delle spezie utilizzate a livello industriale, artigianale e domestico, e l’esistenza di eventuali pratiche fraudolente. Negli ultimi dieci anni, in Francia il mercato delle spezie è aumentato del 35% in volume e del 45% in valore. L’indagine …

Continua »

Etichetta nutrizionale Ue, l’Italia propone l’icona della batteria degli smartphone

batteria smartphone etichetta nutrizionale

Il nuovo governo sembra intenzionato a mantenere la posizione di quelli precedenti contraria all’adozione a livello Ue di un’etichetta nutrizionale semplificata che utilizzi i colori del semaforo, come in Gran Bretagna, o con colori associati a lettere, come in Francia. Entro l’anno la Commissione europea intende presentare un proprio documento e spera di arrivare a un’intesa su un’etichetta nutrizionale comune …

Continua »

Il Parlamento europeo per lo sviluppo di un’acquacoltura sostenibile e competitiva. In Francia vengono sperimentati progetti innovativi

acquacoltura mediterraneo

“Nonostante le buone intenzioni e gli sforzi compiuti, l’acquacoltura nell’Ue è in fase di stallo, quando invece in altre regioni del mondo registra una crescita sempre più marcata”. È quanto rileva una risoluzione approvata dal Parlamento europeo, che indica le linee per sviluppare il settore dell’acquacoltura in modo sostenibile e competitivo, partendo dalle stime secondo cui la produzione dell’acquacoltura nell’Unione …

Continua »

La scarsa trasparenza della filiera agricola alimenta il caporalato. Dossier delle associazioni Oxfam Italia e Terra!

La legge del 2016 contro il caporalato ha rappresentato “un atto di civiltà” e ha consentito all’Italia di compiere un importante passo avanti nel contrasto dei fenomeni di sfruttamento del lavoro in agricoltura, introducendo misure come le sanzioni ai datori di lavoro, la confisca dei beni, forme di protezione per le vittime e ispezioni sul luogo di lavoro. Ora, però, …

Continua »

Surgelati: dopo cinque anni in risalita. Incremento guidato dai prodotti ittici, mentre diminuiscono carne rossa e paste semilavorate

Dopo tre anni di diminuzione e due di stasi, nel 2017 la vendita di surgelati in Italia ha ripreso il suo trend di crescita, facendo registrare un aumento del 2,1%. La ripresa è particolarmente marcata nel settore domestico, con un +3,1 per cento e 531.500 tonnellate di prodotti venduti, mentre nel settore del catering l’aumento è stata dello 0,3%, con …

Continua »

La SEU ricompare in Puglia, quattro casi da inizio anno e una bambina morta. In Francia 11 bimbi colpiti: focolaio collegato al formaggio reblochon

In Puglia, l’Asl di Foggia ha attivato un’Unità di crisi e un piano di analisi oltre a controlli in esercizi commerciali, allevamenti e caseifici per monitorare e risalire all’origine della nuovo focolaio   di sindrome emolitico-uremica (SEU). Le misure sono scattate dopo la morte di una bambina di 13 mesi di Lucera, avvenuta il 15 giugno, a cui è seguito …

Continua »

Verso la bocciatura in parlamento dell’accordo CETA tra Ue e Canada. Il No italiano farebbe decadere l’intero accordo

CETA Concept: Flags of EU and Canada on Grunge Texture

Il parlamento italiano si avvia a dire No alla ratifica del CETA, l’accordo economico e commerciale tra Ue e Canada, e questo significherà l’affossamento dell’intero trattato. Per l’entrata in vigore completa è infatti necessario il via libera di tutti i parlamenti degli Stati Ue. Con il No anche di un solo Stato, verrebbe revocata anche l’applicazione provvisoria, scattata il 21 settembre …

Continua »

Indagine del Beuc sulle etichette ingannevoli. Troppi inganni sui prodotti tradizionali, artigianali, integrali e alla frutta. Servono nuove regole

Wooden kitchen cabinet full of food products

Un nuovo rapporto del Beuc, l’organizzazione europea dei consumatori, fotografa i modi in cui le etichette ingannevoli sui produtti alimentari inducono in errore i consumatori. La ricerca condotta dalle associazioni di dieci Paesi Ue (Altroconsumo per l’Italia) focalizza l’attenzione su tre modalità che rappresentano la punta dell’iceberg della situazione. La prima riguarda i prodotti industriali etichettati come “tradizionali”, “artigianali”, “naturali” …

Continua »

Le tasse sullo zucchero costituiscono uno strumento fiscale per promuovere la salute e la corretta nutrizione, sostiene il Lancet

zucchero

“Nonostante il loro potenziale, le tasse su zucchero, tabacco e alcol sono sottoutilizzate dai responsabili politici”, scrivono sulla prestigiosa rivista medica The Lancet i membri del Sugar, Tobacco, and Alcohol Taxes (STAX) Group, di cui fanno parte esponenti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), della Banca mondiale, dell’Unicef e di altri organismi politici e di ricerca. I firmatari dell’articolo, guidati da …

Continua »

Uova al fipronil, nuovo scandalo in Germania. Le autorità tedesche richiamano 73.000 uova provenienti dall’Olanda. Indagini in corso

uova fipronil

In Germania e Olanda è di nuovo allarme per le uova contaminate dal fipronil, l’insetticida utilizzato contro gli acari rossi ma che in Europa è vietato negli allevamenti avicoli. Sei Lander tedeschi hanno ritirato dal mercato circa 73 mila uova, che secondo le autorità della Bassa Sassonia provengono da un’azienda agricola biologica olandese. La Germania è il principale mercato delle …

Continua »