Home / Archivio dei Tag: zuccheri (pagina 4)

Archivio dei Tag: zuccheri

Piramide alimentare fatta con le pubblicità, test sensoriali e divertenti quiz: il nuovo progetto di educazione alimentare nelle scuole

L’educazione alimentare a scuola la fanno tutti. C’è chi insegna le filastrocche sui colori della frutta, chi propone gli album di figurine sull’integrazione di calcio, chi si ferma a due classici: gruppi di nutrienti e piramide alimentare. L’ultimo trend invece è andare in gita ad Expo, un po’ come fosse Gardaland o lo zoo, sperando che così gli studenti imparino …

Continua »

Se il nutrizionista è consulente delle aziende perché non lo dichiara? Ecco cosa c’è dietro questo conflitto di interessi all’italiana…

Perché in Italia si parla poco del ruolo negativo delle merendine nell’alimentazione dei ragazzi? Perché l’eccesso di zuccheri nella dieta non viene evidenziato? Perché l’invasione dell’olio di palma è diventato un argomento di attualità solo quando abbiamo sollevato il problema? Perché il junk food è solo il trittico hamburger+patatine+bevanda zuccherata e non il cibo spazzatura venduto sugli scaffali dei supermercati da marche …

Continua »

Un film svela gli effetti degli zuccheri nascosti nei cibi “salutari”. In due mesi il regista è ingrassato di oltre otto chili, con effetti sull’umore

Un regista australiano, Damon Gameau, ha realizzato un film, That Sugar Film, in cui documenta l’esperimento alimentare che ha condotto per due mesi: ha eliminato dalla propria dieta i cibi freschi e quelli che sono ritenuti i maggiori responsabili dell’apporto di zuccheri aggiunti, come bevande zuccherate, gelati e dolci. Per due mesi, Gameau ha consumato solo prodotti considerati salutari, come …

Continua »

Obesità infantile: le nuove linee guida e i trucchi per combatterla evitando zuccheri, sale e grassi in eccesso

fast food

Tenere la frutta al centro della tavola e bere acqua o latte scremato per dissetarsi, evitando le sempre più diffuse bevande zuccherate: sono solo due dei consigli più significativi che l’American Academy of Pediatrics ha diffuso nelle linee guida per la prevenzione della obesità infantile. L’approfondimento punta a favorire l’adozione di stili di vita più salutari, per ridurre l’incidenza di …

Continua »

Semaforo nutrizionale, l’industria alimentare contro il ministro della salute francese. I rappresentanti non si sentono considerati e giudicano semplicistica la proposta

Il parlamento francese ha iniziato a discutere il progetto di legge del governo sulla sanità, che all’art. 5 prevede “per facilitare l’informazione dei consumatori e per aiutarli a scegliere consapevolmente”, di affiancare alle informazioni nutrizionali obbligatorie, una rappresentazione con simboli o grafici.   Pochi giorni prima dell’inizio del dibattito parlamentare, il ministro della salute, Marisol Touraine, ha convocato una riunione …

Continua »

Yogurt: troppo zucchero in quei vasetti! Danio arriva a 17 g ed Esselunga alla fragola a 16,3 g. La tabella con i confronti

Che merendine e snack siano ricchi di zuccheri lo sapevamo già. Ma molti zuccheri si nascondono anche in alimenti insospettabili come gli yogurt e in particolar modo, quelli arricchiti con frutta e cereali. Se vogliamo rispettare l’invito a contenere il consumo di zuccheri lanciato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dalla comunità scientifica, come già ribadito in vari articoli, bisogna tenere conto di …

Continua »

Troppi grassi e zuccheri da cibi confezionati e bevande zuccherate. Euromonitor avverte, servono leggi anti-obesità

Secondo una ricerca di Euromonitor International, a livello mondiale le calorie provenienti da cibi confezionati e bevande zuccherate assunte ogni giorno, ammontano a circa 1,5 trilioni, con una media individuale di 765 calorie, che in Europa e Nord America sale a 1.500 e in Cina scende a 510. In testa alla classifica c’è il Messico, con una media di 1.919 …

Continua »

Stop allo zucchero per i bambini inglesi: un esperimento del Ministero della salute britannico ha portato ottimi risultati con pochi e semplici consigli ai genitori

Girl eating cotton candy zucchero filato

Il Public Health England, ramo del Ministero della salute britannico, lancia una nuova campagna per il cambiamento delle abitudini alimentari dei bambini in merito allo zucchero. Seguendo alcuni semplici consigli, i genitori sono chiamati ad aiutare i figli a dimezzare l’apporto quotidiano di zuccheri semplici, oggi troppo alto. L’iniziativa si chiama Change4Life, e parte da dati ufficiali, ma anche da alcuni …

Continua »

Forza Blu è il nuovo energy drink della Marina Militare. Secondo la pubblicità esercita un’azione benefica su metabolismo e sistema nervoso (!)

Ho visto in un bar una nuova bevanda appartenente alla categoria degli energy drink: Forza Blu. La mia meraviglia è stata notare che la bibita era sponsorizzata dalla Marina Militare italiana. Sul sito ufficiale ho trovato un comunicato stampa in cui Forza Blu viene descritta come un prodotto in grado di “comunicare valori coerenti con quelli propri della Marina Militare” …

Continua »

Mangiare spesso al fast food può ridurre il rendimento scolastico. I Bambini peggiorano nei test di matematica, scienza e lettura

Secondo uno studio dell’Ohio State University, pubblicato dalla rivista Clinical Pediatrics, mangiare spesso cibo spazzatura diminuisce il rendimento scolastico dei bambini. La ricerca per valutare il rapporto tra consumo di fast food e rendimento scolastico  è stato condotta in due periodi (quinta elementare e   terza media) e ha coinvolto 8.544 scolari (rappresentativi della popolazione a livello nazionale). I bambini che …

Continua »

Biscotti farciti: Grancereale, Kellogg’s e Vitasnella tre snack a confronto. Prezzo al chilo elevato e ingredienti sconosciuti

In seguito ad alcuni cambiamenti nelle indicazioni in etichetta e a un errore nella trascrizione degli ingredienti, si rende doveroso e necessario riproporre le tabelle degli ingredienti e apportare alcune correzioni al testo. Il commento di un lettore e la risposta della Barilla hanno portato a verificare tutti e tre i prodotti presentati. È emerso tra l’altro che nel giro …

Continua »

Le etichette nutrizionali funzionano? Sì, lo dice uno studio condotto in un campus universitario. Ma devono essere belle, chiare e visibili

Anche se le etichette nutrizionali dei prodotti alimentari sono raccomandate dall’Affordable Care Act, sono sostenute dalla riforma sanitaria di Obama negli Stati Uniti, dall’inglese United Kingdom’s Responsibility Deal e da moltissime agenzie sanitarie, bisogna stabilire se e quanto siano effettivamente utili.   Sul primo interrogativo, negli ultimi anni molti ricercatori hanno dato risposte a volte contraddittorie (anche perché esperimenti e …

Continua »

Coca-Cola Park Lives per combattere l’obesità: in programma sport e giochi nei parchi inglesi. Marketing furbo per nascondere lo zucchero delle lattine

A Coca-Cola può bastare un programma di organizzazione del tempo libero per proclamarsi paladina della lotta all’obesità? È questo il ruolo in cui oggi si vorrebbe identificare la multinazionale leader nel mercato di produzione e distribuzione di bevande dolci analcoliche, con l’iniziativa Park Lives lanciata un anno fa in Gran Bretagna. La prima città  coinvolta è stata  Birmingham seguita da …

Continua »

Notizie dal mondo: cibo scaduto ai Mondiali, pesticidi nel latte materno, la moda del senza glutine, troppi zuccheri nei piatti pronti

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Brasile, Stati Uniti e Gran Bretagna   50 chili di cibi scaduti o senza data di scadenza nell’hotel che ospiterà la nazionale di calcio italiana ai Mondiali in Brasile Mezzo quintale di prodotti alimentari sequestrati nel resort Portobello di Mangaratiba, che ospiterà la nazionale italiana di calcio durante i Mondiali in …

Continua »

Come leggere le etichette? Una galleria fotografica con le nuove regole che entreranno in vigore a dicembre

È la prima volta che il Ministero della salute pubblica l’opuscolo “Etichettatura degli alimenti. Cosa dobbiamo sapere“ in cui descrive in modo meticoloso le diciture che dovranno essere presenti sulle confezioni prendendo spunto dal Regolamento (UE) 1169/2011, in vigore dal 13 dicembre 2014. L’altra novità è la scelta di una grafica accattivante che facilita la lettura di argomenti importanti ma non …

Continua »