Home / Archivio dei Tag: PUBBLICITA INGANNEVOLE

Archivio dei Tag: PUBBLICITA INGANNEVOLE

Integratori alimentari contro l’impotenza censurati dall’Istituto di autodisciplina pubblicitaria

Gli integratori alimentari sono spesso oggetto di censura da parte dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria per le improbabili promesse che vantano nei messaggi nei banner o nelle inserzioni sui giornali. Questa volta la censura riguarda un preparato per l’impotenza, a cui viene attribuita la capacità di far conseguire agli uomini inverosimili effetti nella sfera sessuale. Stiamo parlando del messaggio pubblicitario che esordisce con la …

Continua »

Censurate le pubblicità di Detonic e Black Latte su LaPresse. Iap: ingannevoli e non correttamente segnalate

integratori alimentari detonic black latte pubblicita

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione 40/2020 dell’8 luglio, ha censurato le pubblicità di due prodotti, Detonic e Black Latte, rilevate sul sito di informazione LaPresse il 7 luglio 2020 con i messaggi “Pulisce le vene meglio delle sostanze chimiche!” e “Fallo prima di andare a letto e perderai 16kg in 15 giorni!”. Secondo lo Iap, le due inserzioni …

Continua »

Censurata la pubblicità dell’integratore Collanol. Per lo Iap è ingannevole: vantate proprietà tipiche di un farmaco

Il Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con la pronuncia n. 70/2019 del 5 maggio 2020 emessa nei confronti di Vivislim Srl, Il Sole 24 Ore Spa e Manzoni & Co. Spa, ha censurato la pubblicità dell’integratore Collanol perché è stata ritenuta ingannevole e contraria alle norme per la corretta comunicazione commerciale degli integratori alimentari (articoli 2 e 23 bis del …

Continua »

Burger King, censurata in UK la pubblicità del Rebel Whopper: inadatto a vegani e vegetariani, ma gli spot sono fuorvianti

rebel whopper burger king

Brutta tegola per Burger King nel Regno Unito. L’Autorità britannica per la pubblicità (Advertising standards authority) ha censurato la campagna del Rebel Whopper, l’ormai famoso panino con burger vegetale che la catena di fast food ha lanciato nel novembre 2019. Secondo l’Asa la pubblicità sarebbe ingannevole perché lascia intendere che il prodotto sia adatto a una dieta vegetariana o vegana. …

Continua »

Gel igienizzante “specifico” contro il coronavirus, lo Iap censura la pubblicità di ODStore. La nota di Sapori Artigianali Srl

dettaglio pubblicita metro odstore gel igienizzante primagel coronavirus

Con l’emergenza sanitaria in corso, si è alzato il livello di vigilanza sulle pubblicità, per assicurarsi che nel tentativo di vendere qualche prodotto in più non si facciano riferimento impropri e ingannevoli al coronavirus. E proprio in questo contesto, l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione 14/2020 del Comitato di controllo, ha censurato il messaggio pubblicitario del gel mani disinfettante Primagel …

Continua »

Tisanoreica e Gianluca Mech, censurate due pubblicità per riferimenti impropri all’emergenza coronavirus. Per lo Iap sono ingannevoli

tisanoreica dolce respiro

Due pubblicità dei prodotti Tisanoreica sono stati ritenuti ingannevoli dal Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria  per via del riferimento improprio all’emergenza coronavirus.  L’ingiunzione datata del 27 marzo 2020, ha censurato uno spot trasmesso su La7 lo scorso 23 marzo 2020 e il video dal titolo inequivocabile “Coronavirus and Tisanoreica Diet” postato il 5 marzo 2020 sull’account Facebook di …

Continua »

Censurata la pubblicità del kit ProLon per la dieta mima digiuno: usato il volto di Umberto Veronesi

pubblicita online prolon dieta mima digiuno giornale di parma

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha ritenuto ingannevole e ha censurato un’altra pubblicità di ProLon, il kit venduto in farmacia e online per seguire la dieta mima digiuno sviluppata dalle ricerche di Valter Longo. L’ingiunzione 54/19, si riferisce alla pubblicità comparsa sulla Gazzetta di Parma online (vedi foto sopra), ed è stata rilevata il 19 settembre 2019. …

Continua »

Adriano Panzironi e Life 120: nuova censura dell’Antitrust per pubblicità ingannevole (250.000 € di sanzione)

panzironi iene

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha censurato per la seconda volta il signor Adriano Panzironi, socio di Life 120 Italia S.r.l.s, per aver continuato a diffondere, all’interno delle puntate della trasmissione Il Cerca Salute andate in onda nel periodo gennaio-giugno 2019, due versioni dello spot pubblicitario relativo al prodotto Orac Spice. La pubblicità conteneva ancora riferimenti a effetti …

Continua »

Integratori Juice Plus+: 1 milione di multa dall’Antitrust. Pubblicità ingannevole attraverso 600 gruppi segreti su Facebook

Juice plus

Gli integratori alimentari e i sostituti dei pasti Juice Plus+ sono stati pubblicizzati in maniera ingannevole attraverso i social media come Facebook e per questo motivo l’Antitrust ha sanzionato con un importo di un milione di euro le quattro società proprietarie dei marchi: The Juice PLUS+ Company Srl, The Juice PLUS+ Company Ltd, The Juice Plus+ Company Europe GmbH e …

Continua »

Pubblicità ingannevole: censurato l’integratore alimentare Cistiflux

cistiflux integratore alimentare

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con la pronuncia del Giurì 87/2018, ha censurato la pubblicità dell’integratore alimentare Cistiflux A Plus 36+D di Sofar Spa diffusa a mezzo stampa perché in violazione dell’articolo 2 del Codice di autodisciplina pubblicitaria . La censura dello Iap, tuttavia, si limita al messaggio “Infezioni alle vie urinarie?”, ritenuto ingannevole se riferito a un integratore alimentare che  …

Continua »

Pubblicità ingannevole di Immuno ACTive Forte. L’ingiunzione dello Iap

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap) ha censurato la pubblicità di Immuno ACTive Forte apparsa su Famiglia Cristiana il 7 ottobre scorso con l’ingiunzione 86/2018. La frase del  messaggio : “Immuno ACTive Forte stimola le tue difese immunitarie”, contravviene alla normativa sulla pubblicità degli integratori alimentari in quanto manifestamente ingannevole (articoli 2 e 23 bis del Codice). …

Continua »

Pubblicità ingannevole: censurato lo spot radio di Pack express NaturHouse. L’ingiunzione dello Iap

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap), con un’ingiunzione del Comitato di controllo (83/2018), ha censurato lo spot radiofonico dell’integratore alimentare Pack express NaturHouse, andato in onda  su RTL 102.5 l’11 ottobre scorso. Secondo il Comitato il messaggio è manifestamente contrario agli articoli. 2  e 23bis del Codice che riguardano la Comunicazione commerciale ingannevole in particolare di Integratori alimentari e prodotti dietetici. Lo spot …

Continua »

Pubblicità ingannevole: censurati gli spot dell’integratore PerdiPeso Giorno e Notte. L’ingiunzione dello Iap

perdipeso giorno notte integratore alimentare pubblicita ingannevole

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con un’ingiunzione del Comitato di controllo (70/2018), ha censurato gli spot dell’integratore alimentare PerdiPeso Giorno e Notte di DMC Spa, andati in onda nel mese di luglio su TV8. Secondo il Comitato i messaggi pubblicitari colpiti dal provvedimento violavano le norme che regolano la corretta comunicazione, l’uso di testimonianze e la pubblicità degli integratori (articoli 2, 4 …

Continua »

Pubblicità ingannevole: censurati gli spot di Sustenium e Polase. Pronuncia anche contro gli integratori Joachim Kaeser

sustenium polase integratori alimentari

Il Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato e ritenuto ingannevole lo spot televisivo dell’integratore alimentare Sustenium Plus Edizione estate di Menarini, perché in contrasto con l’articolo 2 del Codice di autodisciplina pubblicitaria. La segnalazione è partita dalla rivale Pfizer, che aveva contestato anche la possibile violazione degli articoli 14 (denigrazione di altri prodotti) e 23bis (integratori alimentari e prodotti …

Continua »

Cioccolata Buonissima L’Angelica: la pubblicità è ingannevole, censurata dello IAP. Effetti benefici sull’organismo esagerati

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione 10/2018 del Comitato di controllo, ha censurato la pubblicità della cioccolata Buonissima a marchio L’Angelica di Coswell Spa, apparsa sul Corriere della Sera del 21 novembre 2017 perché il messaggio viola l’articolo 2 del Codice di autodisciplina.  La decisione focalizza l’attenzione sulla frase “La cioccolata che fa benissimo, è Buonissima”. La pubblicità mostra in primo …

Continua »