Home / Archivio dei Tag: pasta

Archivio dei Tag: pasta

La pasta con il grano Senatore Cappelli è più tollerata dalle persone sensibili al glutine. Lo scrive il Policlinico Gemelli di Roma

La trasmissione della Rai Report ha mandato in onda, il 19 ottobre 2020, un’inchiesta sul grano Senatore Cappelli (*). Nel servizio si parla anche di uno studio del Policlinico Gemelli di Roma sui benefici per le persone che, pur non essendo celiache, sono sensibili al glutine e manifestano disturbi intestinali. Questi disturbi migliorano dopo una dieta priva di glutine. I ricercatori …

Continua »

Ma quanto deve cuocere la pasta? La battaglia del Movimento Grandi Minuti

Quante volte ci siamo trovati a esaminare un pacco di pasta, cercando di individuare il tempo di cottura, scritto in genere sul retro e in caratteri minuscoli? Il Movimento Grandi Minuti – la divertente campagna social che invita le marche di pasta a rendere più visibile questa informazione, mostrando confezioni fake in cui il numeretto è scritto a caratteri cubitali …

Continua »

Pasta e riso: densità calorica bassa o alta? Il “pasticcio” del dossier scientifico delle Linee guida per una sana alimentazione

In Italia, nel dossier scientifico da 1.600 pagine preparato a supporto delle Linee guida per una sana alimentazione 2018 (230 pagine), viene fatta una classifica degli alimenti in base alla densità calorica. Tuttavia non viene evidenziato un concetto importante: la pasta e il riso cotti sono alimenti a basso contenuto calorico. Non vanno quindi demonizzati ma rivalutati come alimenti sazianti oltre …

Continua »

Volano i consumi di pasta 100% italiana e crescono anche le importazioni di grano duro straniero di alta qualità

pasta

Volano i consumi di pasta 100% italiana, in controtendenza rispetto all’andamento degli acquisti negli ultimi anni in Italia, che registrano una costante riduzione, in un settore considerato dagli esperti maturo. Lo evidenzia il report Ismea “Tendenze. Frumento duro – pasta di semola”. Il richiamo all’origine nazionale della materia prima infatti ha fornito un forte stimolo all’acquisto da parte delle famiglie, per …

Continua »

Barilla, i formati classici di pasta diventano 100% italiani. Pubblicato il Manifesto del Grano

barilla pasta formati classici 100% italiani

“Il grano dei nostri formati classici da oggi è 100% italiano”. Si apre con questo annuncio il “Manifesto del Grano Duro” con cui Barilla mette nero su bianco i suoi impegni verso una pasta realizzata con frumento duro Made in Italy, a partire dalle tipologie più famose, come gli spaghetti, le penne rigate, i fusilli e le mezze maniche. Eppure …

Continua »

La fisica degli spaghetti sempre al dente che piacciono agli italiani. Ne parla Giovanni Ballarini su Georgofili

Gli italiani, si sa, sono ossessionati dalla cottura della pasta, che deve essere rigorosamente al dente. Ma chi l’avrebbe detto che la pasta al dente sarebbe diventata oggetto di studio di una branca della fisica? Ne parla Giovanni Ballarini, in un articolo pubblicato originariamente su Georgofili.info e che vi proponiamo. Anthèlme Brillat Savarin nella IX meditazione della Fisiologia del Gusto o …

Continua »

Pasta, grandi incertezze per la filiera del grano duro, tra scorte ai minimi storici, costi aumentati e preoccupazioni per la prossima raccolta

grano duro

È stato uno dei prodotti più acquistati durante gli assalti ai supermercati delle prime settimane di emergenza coronavirus: ovviamente stiamo parlando della pasta, alimento base della dieta italiana, a lunga conservazione ed economico. Ma mentre i carrelli si riempivano e gli scaffali si svuotavano, la filiera del grano duro si è trovata improvvisamente ad affrontare un picco anomalo di domanda, …

Continua »

Origine di pasta, pane e riso in etichetta fino alla fine del 2021. Mipaaf e Mise prorogano la scadenza dei decreti

pasta pomodoro formaggio forchetta tovaglia

I ministri delle Politiche agricole e dello Sviluppo economico hanno prorogato l’obbligo di indicare in etichetta la provenienza del grano per la pasta, del riso e del pomodoro, che ora sarà valido fino al 31 dicembre 2021. I decreti di origine italiani, infatti, sarebbero decaduti il prossimo primo aprile con l’entrata in vigore del regolamento europeo 2018/775 sull’origine dell’ingrediente primario. …

Continua »

Coronavirus: pasta, cibo in scatola e disinfettante. Coop fotografa la spesa degli italiani in tempi di pandemia

Per conoscere il numero di persone colpite in Italia  clicca qui Per conoscere il numero di persone colpite nel mondo clicca qui Le immagini degli scaffali dei supermercati svuotati dai consumatori preoccupati dall’epidemia coronavirus sono state sostituite da quelle delle persone in coda davanti ai punti vendita, per via degli ingressi contingentati. Ma com’è cambiato il carrello degli italiani in queste prime …

Continua »

L’origine della pasta rimarrà in etichetta: l’annuncio delle aziende di Unione Italiana Food. Il 1° aprile in vigore la nuova norma UE

Addio all’indicazione sull’origine del grano della pasta? Non necessariamente. Il 1° aprile, entrerà in vigore il l’articolo 26 del regolamento europeo 1169/2011 sull’indicazione in etichetta dell’origine degli ingredienti dei prodotti alimentari. La norma spazzerà via i recenti decreti approvati dall’Italia che obbligano i produttori a riportare sulla confezione di pasta, riso, pomodoro e latte l’origine della materia prima. I pastifici …

Continua »

Barilla: gli spaghetti n°5 diventano rosa e si vendono al supermercato ma solo per pochi giorni

Che cosa c’è dietro la Barilla rosa? Sarà una confezione speciale per la festa della donna? O forse una nuova tipologia di pasta? La domanda sorge spontanea quando, in fondo alla corsia della pasta del supermercato Esselunga di Segrate, trovo un grande contenitore con centinaia di confezioni di spaghetti n°5 di colore rosa. La gente era abituata a vedere sugli …

Continua »

Pasta Lidl: multa da 1 milione dell’Antitrust. L’etichetta enfatizza l’origine italiana, anche se contiene grano importato

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) ha stabilito una sanzione di un milione di euro a carico della catena di supermercati Lidl per avere indotto gli acquirenti in errore sulle caratteristiche e sull’origine della pasta venduta con i marchi “Italiamo” e “Combino”. Lidl avrebbe enfatizzato l’italianità del prodotto, attraverso scritte e figure poste in evidenza sulle confezioni, senza …

Continua »

La pasta di sera fa ingrassare? No, ma il mito è duro a morire. L’articolo del sito anti-bufala dell’Ordine dei medici

pasta pomodoro formaggio forchetta tovaglia

“Non bisogna mangiare carboidrati la sera!”, “Niente pasta a cena, fa ingrassare!”: sono frasi che tutti, prima o poi, hanno sentito dire. Ma anche se sono miti duri a morire, questi divieti – propagati spesso da guru della dieta improvvisati – non hanno alcun fondamento scientifico. Gli esperti di nutrizione (quelli veri), infatti, ricordano che in ogni pasto devono essere …

Continua »

Pasta di legumi, il boom sugli scaffali dei supermercati: storia, proprietà, prezzi. Ne parla Günther Karl Fuchs su Papille Vagabonde

Trend healthy food, vegan diet concept. Multi colored legume pasta with raw beans. Beans, chickpeas, green peas, lentils. Copy space top view

Negli ultimi anni si sono moltiplicate sugli scaffali le confezioni di pasta di legumi. Dapprima pensate ai celiaci e agli intolleranti al glutine, ora l’offerta sempre più ampia si rivolge a chiunque voglia seguire una dieta sana o ad alto contenuto di proteine. A parlarci di pasta di legumi e delle sue proprietà è un articolo di Günther Kerl Fuchs …

Continua »

Pasta con la carta d’identità: sull’etichetta del pastificio di Canossa tutte le date, dalla semina alla trafilatura

Leggere l’etichetta degli alimenti è sempre molto importante: qui troviamo l’elenco degli ingredienti, le informazioni nutrizionali, quelle relative alla presenza di allergeni e all’origine delle materie prime. Poi ci sono scritte  specifiche sulla presenza di glutine, lattosio, grassi saturi o altre sostanze che destano particolare interesse per la salute. Sulle confezioni, oltre alle informazioni obbligatorie, si può anche raccontare una …

Continua »