Home / Archivio dei Tag: Ministero della salute (pagina 6)

Archivio dei Tag: Ministero della salute

Unes e Iper richiamano spinaci Buongiorno Freschezza per la possibile presenza di erbe infestanti velenose

Unes e Iper hanno diffuso il richiamo di spinaci freschi a marchio Buongiorno Freschezza per la posibile presenza di erbe infestanti velenose (mandragola) nel prodotto. Gli spinaci sono prodotti dalla società agricola Ortoverde e distribuiti da Ortofin Srl. Ne ha dato notizia anche il Ministero della salute attraverso il portale dedicato. I prodotti coinvolti nelle operazioni di richiamo appartengono al lotto …

Continua »

Salmonella nella pancetta a cubetti: richiamati due lotti a marchio Valtidone, prodotti dal Salumificio Pianellese. Aggiornamento del 2/1/2018: richiamo revocato

Aggiornamento del 2 gennaio 2018: il 20 dicembre 2017 il Ministero della salute ha disposto la revoca del richiamo per scadenza del prodotto, come richiesto dall’azienda. Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di due lotti di pancetta a cubetti a marchio Valtidone Industria Alimentare, prodotto dal Salumificio Pianellese Srl, per la presenza di Salmonella. I prodotti interessati dal …

Continua »

Richiamati quattro lotti di uova contaminate da fipronil. Il comunicato del Ministero della salute

uova fipronil

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di quattro lotti di uova di varie categorie provenienti dall’allevamento Società Agricola Fattorie Valle del Misa di Ostra Vetere, in provincia di Ancona, per presenza di fipronil. Le uova richiamate appartengono ai lotti 31 2017, 32 2017, 33 2017 e 34 2017 e riportano sul guscio il codice allevamento 3IT036AN089. Il provvedimento è stato …

Continua »

Uova al fipronil: nuovi controlli anche per l’amitraz negli allevamenti. La Francia pubblica la lista dei prodotti ritirati. L’allerta partito il 20 luglio, troppi ritardi in Italia. Il problema riguarda anche frutta e verdura importata

uova fipronil

Si estendono i controlli su uova e galline ovaiole dopo lo scandalo fipronil. Il Ministero della salute ha infatti comunicato il 28 agosto 2017 di avere disposto nuove indagini per individuare la presenza di fipronil direttamente negli allevamenti di galline ovaiole, dopo quelle sulle uova prelevate dai centri di imballaggio e sugli ovoprodotti. Controlli che, dopo i dubbi sollevati dalla …

Continua »

Richiamato un lotto di fettuccine all’uovo a marchio Ristopronto per presenza di fipronil. L’avviso del Ministero della salute

uova pasta

Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di fettuccine all’uovo a marchio Ristopronto, risultate positive al fipronil, insetticida al centro di uno scandalo di dimensioni europee per la contaminazione di milioni di uova provenienti soprattutto da allevamenti olandesi. Il richiamo interessa esclusivamente il lotto di fettuccine numero 33/2017, vendute in confezioni da 2 kg da …

Continua »

Scandalo fipronil: due lotti di uova contaminate individuati dai controlli del Ministero. Omelette surgelate tedesche sequestrate a Milano. Il punto della situazione del Servizio di igiene e assistenza veterinaria dell’Asl di Novara

In questi giorni è salita alla ribalta della cronaca la questione delle uova contaminate da fipronil, con conseguente allarmismo da parte del consumatore finale che si ritrova ad acquistare e consumare il prodotto. Sull’argomento abbiamo intervistato la dott.ssa Angelamaria Allegra, Veterinario dirigente del Servizio di igiene e assistenza veterinaria area B (Igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto degli …

Continua »

Uova contaminate dal fipronil, Italia tra i 15 paesi coinvolti. Il Ministero della salute rassicura: “Nessun prodotto pericoloso in commercio”

uova

Lo scandalo delle uova contaminate dall’insetticida fipronil continua ad allargarsi, fino a coinvolgere, dopo Belgio e Olanda, ben 15 paesi, Italia compresa. Lo ha confermato la Commissione europea, tramite un suo portavoce. In tutti i paesi coinvolti sarebbero state distribuite uova e derivati (ovoprodotti) provenienti da aziende coinvolte nello scandalo, ma, precisa Bruxelles, questo non significa che i prodotti in …

Continua »

Controlli: più di mille tonnellate di prodotti falsi sequestrati nel 2016. Bene i residui negli alimenti: contaminato solo lo 0,12%. La relazione del Piano nazionale integrato per la sicurezza alimentare

controlli alimenti latte laboratorio

Come ogni anno, il Ministero della salute fa il punto sui controlli e le analisi svolti sugli alimenti nel nostro paese. Nei giorni sorsi è stato pubblicato il rapporto 2016 del Piano nazionale integrato (PNI) per la sicurezza alimentare, uno strumento nato per tutelare e garantire la salute dei consumatori. La relazione (qui in forma integrale) è stata realizzata con …

Continua »

Auchan richiama un lotto di salsiccia sarda campidanese “Su Sartizzu” per presenza di Salmonella

Auchan ha richiamato un lotto di salsiccia sarda campidanese prodotto dal Salumificio Campidanese “Su Sartizzu” per rischio microbiologico. Nel prodotto, infatti, è stata rilevata la presenza di Salmonella spp. L’avviso di richiamo è stato diffuso anche dal Ministero della salute sul portale dedicato alle allerta alimentari. Oggetto del richiamo sono le confezioni di salsiccia sarda campidanese da 400 grammi appartenenti al lotto …

Continua »

Botulismo: alimenti a rischio, prevenzione e contromisure. Tutte le indicazioni del Ministero su cosa fare di fronte a casi sospetti

conserve sottolio sottaceto

Dopo i recenti casi di botulismo, che hanno conquistato le prime pagine dei giornali (Il Fatto Alimentare ne ha parlato qui e qui), il Ministero della salute ha pubblicato un documento a cura della Direzione generale per l’igiene, la sicurezza alimentare e la nutrizione su cosa fare quando si verifica un caso sospetto. Il documento, oltre alle indicazioni per gli …

Continua »

Richiamato un lotto di maxi hamburger di Angus a marchio Salumificio Sandri. Rinvenuto un corpo metallico in una confezione

È stato richiamato un lotto di maxi hamburger di Angus prodotto da Salumificio Sandri Snc per rischio fisico. L’avviso è stato pubblicato sul portale dedicato alle allerta alimentari del Ministero della salute. Il richiamo riguarda esclusivamente il lotto numero 187 con data di scadenza al 14/07/2017. Il prodotto è confezionato in atmosfera protettiva in vaschette da 200 grammi ciascuna. Il prodotto …

Continua »

Richiamati in Italia e in 15 Paesi formaggi francesi di capra a marchio Saint-Denis per Listeria monocytogenes

formaggio latticini

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo per numerosi lotti di formaggio di latte crudo di capra venduto con il marchio Saint-Denis per la presenza di Listeria monocytogenes. I formaggi sono prodotti dall’azienda francese Fromagerie Blanc Eurl e distribuiti in 16 Paesi di tutto il mondo, Italia compresa. I prodotti coinvolti dal richiamo sono i formaggi di latte di …

Continua »

Bambini: il cibo è tra le principali cause di soffocamento. I consigli del Ministero della salute a genitori ed educatori. Raccomandazioni anche per industria e ristorazione

Ogni anno in Europa muoiono soffocati 500 bambini e il soffocamento rimane una delle principali cause di decesso per i bimbi sotto i tre anni di età. Nel nostro paese sono mille gli incidenti che ogni anno richiedono l’ospedalizzazione, mentre il numero di eventi che non richiedono l’intervento medico risulta vicino agli 80 mila. Tra le principali cause di soffocamento …

Continua »

Tonno richiamato per eccesso di istamina dal Ministero della salute. Non consumare il lotto ritirato e segnalarlo alle autorità

male dolore addome pancia stomaco

Il Ministero della salute ha diffuso ieri l’avviso del richiamo, datato 29 giugno, di un lotto di tonno per rischio chimico. Si tratta del “Filone tonno pinne gialle qualità extra taglio misto”, congelato sottovuoto e venduto a peso variabile. Il richiamo riguarda esclusivamente il lotto T154-17 con scadenza 01/11/18, codice produttore ES 12.20168/MU CE, prodotto dall’azienda spagnola Trivaris S.L. Il motivo …

Continua »

Cani al supermercato: secondo la Lav la nota del Ministero della salute che ne vieta l’ingresso è imprecisa e contradittoria

È sempre più frequente vedere cani che accompagnano i padroni all’interno di ristoranti e negozi, anche di generi alimentari. Le cose però potrebbero cambiare, se gli esercizi pubblici dovessero adeguarsi a quanto indicato nella Nota emanata il 27 marzo dal Ministero della Salute (Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione – Ufficio 2 Igiene degli …

Continua »