Home / Richiami e ritiri / Listeria monocytogenes: richiamati cinque lotti di salsa di fegato, ma sono quasi tutti già scaduti

Listeria monocytogenes: richiamati cinque lotti di salsa di fegato, ma sono quasi tutti già scaduti

richiamo salsa fegato listeriaIl Ministero della salute ha pubblicato l’avviso di richiamo di cinque lotti di salsa di fegato a marchio C.I.R. Sas per la presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto interessato è distribuito in vaschette take away e in confezioni da 1,2 kg, con le date di scadenza 14/07/2018, 15/07/2018, 16/07/2018, 17/07/2018 e 10/08/2018.

La salsa di fegato è stata prodotta dall’azienda C.I.R. Sas di Mecarelli C & C. nello stabilimento di strada di Sabbione, 33 a Terni. A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare i prodotti con le caratteristiche e le date di scadenza segnalate.

Ancora una volta, il Ministero della salute pubblica un avviso di richiamo quando la maggior parte dei prodotti sono già scaduti.

Dal 1° gennaio 2018, Il Fatto Alimentare ha segnalato 81 richiami, per un totale di 146 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

Ogni giorno oltre 40mila persone ci seguono.
Siamo indipendenti e liberi da logiche politiche e aziendali. Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori che coprono il 20% delle spese

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Citterio richiama un lotto di salame Citterino per rischio microbiologico: presenza di Salmonella Derby

Aggiornamento del 13/03/2019: il ministero della Salute ha reso noto che la contaminazione microbiologica rilevata nel …