Home / Archivio dei Tag: Ministero della salute (pagina 8)

Archivio dei Tag: Ministero della salute

Prima infanzia: il Ministero della salute pubblica un vademcum per la corretta alimentazione dei bambini dall’allattamento allo svezzamento

Il Ministero della salute ha pubblicato un breve documento su quello che bisogna sapere per la corretta alimentazione dei bimbi durante la prima infanzia e lo svezzamento. Il vademecum è stato redatto sulla base delle più recenti raccomandazioni di Oms, Efsa e altri organismi scientifici internazionali. Per renderne più semplice la lettura, i consigli degli esperti del Ministero sono stati …

Continua »

Barilla richiama 13 prodotti, ma i supermercati dimenticano di dare la notizia ai clienti! Distrazione o scelta di marketing?

Junge Frau ruft laut mit einem Megafon

Il 15 luglio 2016 Barilla ha richiamato e ritirato dai punti vendita dieci tipi di pane in cassetta e due torte della Mulino Bianco oltre a un lotto di Maxi burger Pavesi per sospetta presenza di corpi estranei nel sale utilizzato nelle preparazioni. Secondo il fornitore di sale olandese si tratta di pezzetti di metallo che possono arrivare sino a cinque centimetri. In …

Continua »

Mense scolastiche, situazione critica: una su quattro non supera i controlli dei NAS. L’indagine voluta dai genitori dei bambini

vassoio mensa scolastica School lunch tray

Sono stati effettuati 2.678 controlli, durante l’indagine dei Nas in migliaia di mense scolastiche, partita su segnalazione dei genitori. Su tutto il territorio nazionale, sono state rilevate 670 non conformità ed è stata disposta la sospensione dell’attività/sequestro di ben 37 strutture per riscontrate carenze igienico sanitarie e strutturali (1 al Nord Italia, 19 al Centro e 17 al Sud). Oltre …

Continua »

Le mucche si ammalano e muoiono dopo la somministrazione del farmaco Velactis che blocca la lattazione. Allerta in Europa e in Italia

mucche

Il Ministero della salute ha lanciato un’allerta invitando i veterinari a sospendere immediatamente la prescrizione e la somministrazione alle mucche del farmaco  Velactis, utilizzato per facilitare la riduzione drastica della produzione di latte (*) . Il preparato farmaceutico a base di Cabergolina  che ha iniziato ad essere commercializzato 6 mesi fa (dicembre 2015),  è stato  bloccato in seguito a diverse …

Continua »

Salmonella nella carne suina: secondo il Ministero della salute l’autocontrollo delle aziende è poco affidabile

maiale carne carcasse

Il Ministero della salute ha reso noti i risultati sul controllo ufficiale (1) della contaminazione da Salmonella nelle carni di maiale, da trasmettere   alla Commissione Europea. Confrontando i dati ufficiali con quelli ottenuti in fase di autocontrollo dalle aziende sono emerse tali discrepanze da ipotizzare un sostanziale fallimento delle verifiche condotte all’interno delle industri di lavorazione delle carni di maiale. …

Continua »

Indagine dei Nas sulla qualità delle mense scolastiche. Iniziativa del Ministro della Salute, dopo le segnalazioni di alcuni genitori

mensa ristorazione

I Nas dei Carabinieri stanno conducendo un’indagine sulle mense scolastiche, su incarico del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che lo ha annunciato nel corso di un’assemblea di Federalimentare, dove ha spiegato che l’operazione è già in corso, perché “queste cose prima vengono fatte e poi annunciate”. L’indagine si basa su controlli a campione ed è stata decisa in seguito alle …

Continua »

Alimenti pericolosi: il sistema di richiamo italiano è lento e poco efficace. Tra le categorie più a rischio gli allergici

attenzione-pericolo-allerta

Le allerta alimentari possono essere dovute a un errore in etichetta, a un documento di accompagnamento non valido… oppure a un problema in grado di provocare serie ripercussioni per i consumatori. Le persone allergiche rientrano tra le categorie più a rischio perché se assumono un prodotto contenente un allergene non dichiarato o frutto di una contaminazione, possono rischiare anche lo …

Continua »

Thermos porta pranzo con amianto ritirato dal mercato a marca DayDays. Secondo caso segnalato dal Ministero della salute nel 2016

È scattata una nuova segnalazione di allerta da parte del Ministero della salute per la presenza sul mercato di thermos cinesi con amianto. Dopo i numerosi casi registrati nel 2014, 2015 e a inizio 2016 di cui si era già occupato Il Fatto Alimentare, un altro prodotto è stato scoperto dai Nas di Treviso nel punto vendita Dadi Market in Corso Mazzini, 54 …

Continua »

Funghi cinesi contaminati da insetticidi: Fenix Food assolta, ora si cerca di fare chiarezza su Greens Food, la società importatrice

L’11 dicembre 2013 Il Fatto Alimentare pubblicò la notizia del ritiro di funghi porcini secchi cinesi contaminati da insetticida. Nel pezzo si faceva riferimento all’azienda che aveva commercializzato il prodotto e alla risposta del supermercato per quanto riguardava la politica del ritiro della merce. A due anni di distanza, l’azienda Fenix Food è stata assolta perché il fatto non sussiste. …

Continua »

Troppo sale: i consigli del Ministero della salute per ridurre l’eccessivo consumo. ll 54% proviene dagli alimenti trasformati artigianali e industriali

carne impanata

L’Organizzazione mondiale della sanità invita le persone adulte a non superare più di 5 grammi di sale al giorno (g/die), equivalenti a circa   2 grammi di sodio. In Italia il consumo  individuale di sale è decisamente più alto. La stima dell’Istituto Superiore di Sanità  è di 10,6 g/die per gli uomini e di 8,2 g/die per le donne e non …

Continua »

Bambini e ragazzi assumono il 49% di grassi saturi in più, gran parte da olio di palma. Gli adulti il 24%. Lo dice l’ISS. Ridurre merendine, biscotti e snack con l’olio tropicale

Secondo una stima dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) i bambini italiani assumono il 49% in più di grassi saturi rispetto a quanto consigliato dai Larn e dall’Efsa. Buona parte di questo eccesso (41% della quantità massima) è dovuto al consumo di olio di palma aggiunto in molti alimenti industriali. Sono i dati più importanti che emergono dal documento pubblicato sui consumi …

Continua »

Olio di palma: il Ministero della salute dà i numeri e riporta un consumo 4,5 volte inferiore rispetto a quello reale. E consiglia comunque di ridurre le quantità

Se i dati relativi al consumo di olio di palma diffusi ieri dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) fossero corretti, Barilla dovrebbe mettere in cassa integrazione la metà dei lavoratori che producono biscotti e merendine Mulino Bianco. Lo studio dell’ISS si basa su un dato FAO del 2011 in cui si dice che l’olio tropicale importato in Italia ad uso alimentare …

Continua »

Sicurezza alimentare: buoni i risultati in Europa, lo conferma il rapporto annuale del RASFF. Tra le criticità maggiori Salmonella, Listeria ed E. coli

alimenti scontati verdura supermercato 178797300

Il Ministero della Salute ha di recente pubblicato una relazione sul rapporto annuale 2015 del Sistema di Allerta Rapido su Alimenti, Mangimi e Materiali a Contatto (Rasff). Il sistema di “Rapid Alert System on Food and Feed” ha registrato 2.967 notifiche nel 2015. Si attesta così un trend di lieve diminuzione – le notifiche – erano 3.097 nel 2014, 3.136 l’anno prima …

Continua »

Wurstel, burger, cotolette e piatti a base di pollame: contro il rischio Salmonella cottura a 75°C. Nuove indicazioni in etichetta per il pollo

spiedini pollo salmonella

Presto cambieranno le indicazioni sulle etichette relative alla cottura dei prodotti a base di pollame. Il 15 gennaio il Ministero della salute ha inviato una nota (n.1038) in cui invita a riportare sulle confezioni diciture aggiuntive sulla temperatura sul tempo di cottura, per scongiurare il rischio di Salmonella. Il documento si riferisce alle preparazioni a base di pollame: arrotolati, impanati, …

Continua »

Sostanze dimagranti vietate vendute in 11 farmacie e 12 studi medici. Operazione dei Nas contro anoressizzanti

farmaci veterinari

Il Comando carabinieri dei Nas ha controllato 840 farmacie e oltre 75 studi di medici riscontrando “condotte illecite” in 11 punti vendita e 12 studi, relative alla vendita di medicinali dimagranti e anoressizzanti. I decreti varati nell’estate del 2015 dal Ministero della salute, vietano la prescrizione da parte dei medici e la preparazione da parte dei farmacisti di sostanze contenenti …

Continua »