Home / Archivio dei Tag: macellazione

Archivio dei Tag: macellazione

Benessere dei polli, Efsa individua i punti critici nel momento della macellazione. Il primo documento di una serie

carne pollo industria trasformazione lavorazione

L’Europa fa sul serio con il benessere animale. L’Efsa, infatti, ha appena pubblicato un documento sul benessere dei polli, il primo di una serie nella quale verranno analizzati nel dettaglio tutti i processi che portano alla macellazione, messe in evidenza le possibili carenze e, soprattutto, gli aspetti sui quali è possibile intervenire per migliorare le condizioni degli animali, come freddo, …

Continua »

Pollame: la Commissione Ue vuole cambiare i controlli sulla macellazione. Maggiori rischi per il consumatore

pollame

La Commissione Ue vuole modificare entro l’anno le modalità di controllo del pollame  in fase di macellazione. Attualmente, ogni carcassa viene ispezionata visivamente dopo la macellazione, prima di essere autorizzata per il consumo. Si tratta di un metodo, come ha osservato l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) nel 2012, utile per verificare le condizioni di salute e benessere degli …

Continua »

Carne di manzo: tutti i segreti della frollatura che infonde gusto e tenerezza. Attenzione all’etichetta

Three cuts of Raw fresh meat Steaks and seasonings on dark backg

La tenerezza della carne rossa non dipende solo dalla genetica dell’animale e dal metodo di cottura ma anche dal processo di macellazione e lavorazione industriale che ha subito prima dell’arrivo del prodotto in cucina. “I primi fattori che influenzano la tenerezza della carne – spiega Giovanni Ballarini, esperto di sicurezza alimentare e professore emerito dell’Università di Parma, in un articolo su …

Continua »

La carne contaminata causa il 40% di tutte le malattie di origine batterica alimentare negli Usa. Le nuove strategie integrate del Pew Charitable Trusts

carne macellazione

Negli Stati Uniti, la carne contaminata proveniente dagli allevamenti di bovini, suini e pollame, provoca ogni anno circa due milioni di ammalati, corrispondenti a circa il 40% di tutte le malattie di origine batterica alimentare. Il costo annuale delle malattie attribuibili a questi alimenti – in termini di costi medici diretti, produttività e perdita di reddito – è stato stimato …

Continua »

Macellazione a domicilio: perché dovrebbe essere obbligatoria la visita del veterinario ante morte? L’avv. Dario Dongo risponde all’assessore della Valle d’Aosta

carne rossa

In seguito alla lettera dell’assessore alla sanità della Regione Valle d’Aosta – pubblicata su Il Fatto Alimentare – sul tema della macellazione a domicilio, risponde l’avvocato Dario Dongo. Il mio articolo “Valle d’Aosta, macellazione a domicilio senza ispezione veterinaria?” mira a offrire un contributo tecnico-giuridico su una normativa che rimane controversa, senza voler mancare di rispetto alla Regione Valle d’Aosta …

Continua »

Macellazione a domicilio: replica dell’assessore alla sanità della Valle d’Aosta sulle ispezioni veterinarie e la sicurezza alimentare

Dopo la pubblicazione dell’articolo sulle nuove norme in materia di macellazione a domicilio in Valle d’Aosta con il parere dell’avvocato Dario Dongo, abbiamo ricevuto la seguente lettera da parte dell’assessore alla sanità della Regione Autonoma. Le scriviamo in merito all’articolo apparso sul numero della newsletter del 19 ottobre 2016 de “Il Fatto Alimentare” dal titolo “Valle d’Aosta, macellazione a domicilio senza ispezione veterinaria? …

Continua »

Valle d’Aosta, macellazione a domicilio senza ispezione veterinaria? Il parere dell’avvocato Dario Dongo

carne macellazione

Un viaggio a ritroso nel tempo è quello proposto dalla Regione Valle D’Aosta nell’estate 2016 ai propri operatori della filiera delle carni: d’ora in poi potrebbero ricorrere alla macellazione a domicilio, proprio come i loro bisnonni. Nella legge della Valle D’Aosta 2 agosto 2016 n. 16 (3), dedicata al bilancio pubblico regionale, spuntano infatti a sorpresa un paio di articoli …

Continua »

Gran Bretagna, video sui maltrattamenti degli animali in un mattatoio halal. Petizione per vietare macellazione senza stordimento preventivo

In Gran Bretagna è polemica dopo la diffusione di un video dell’organizzazione Animal Aid, che documenta i maltrattamenti inflitti alle pecore in un mattatoio halal dello Yorkshire, nel nord dell’Inghilterra, dove la macellazione avviene secondo i precetti islamici, che prevedono l’uccisione dell’animale per dissanguamento, senza stordimento preventivo. Nel filmato si vedono gli animali presia calci, colpiti alla gola più volte, …

Continua »

Il sistema di controllo per il benessere degli animali nei macelli è inefficiente. Positivi i controlli per gli stabilimenti riservati alla carne rossa, criticità in quelli avicoli

Il sistema di controllo per verificare che gli animali – durante l’abbattimento – non provino dolore, ansia o sofferenze evitabili, come previsto dal regolamento (CE) n. 1099/2009 non sembra così efficiente. È questo il risultato dell’audit che l’Ufficio alimentare e veterinario (UAV) ha condotto dal 3 al 14 marzo proprio per stabilire se tali procedure siano efficaci. L’audit è giunto …

Continua »

Sceicchi pronti a investire in Italia. Non devono però esserci interferenze da parte dei non musulmani, sulla certificazione dei prodotti alimentari Halal

Gli sceicchi arabi, la finanza e i capitali islamici si dichiarano pronti a portare fuori dalla crisi l’Europa e in particolare l’Italia, purché seguano, nella “produzione, nella logistica e nella commercializzazione”, gli standard Halal (parola che in arabo significa “conforme” ai precetti della Sharia, ovvero i dettami della legge dove si dice cosa è lecito o proibito per un musulmano). …

Continua »

McDonald’s promette hamburger “sostenibili” entro due anni. Ma nessuno sa cosa siano: prevalgono dubbi e scetticismo

McDonald’s ha annunciato che dal 2016 inizierà a utilizzare carne bovina sostenibile, con l’obiettivo di acquistare, in un futuro non ben definito, tutta la carne con queste caratteristiche. La catena di fast food osserva come non ci sia una definizione universale su cosa si deve intendere per bovino sostenibile. Per questo, nel 2011, è stato costituito il Global Roundtable for …

Continua »

USA: supermercati e fast food dicono no alla carne separata meccanicamente, il dibattito continua

Non accennano a placarsi le polemiche sulla carne separata meccanicamente (CSM) sempre più utilizzata dall’industria alimentare come abbiamo scritto pochi giorni fa. Negli Stati Uniti, dopo la presa di posizione delle più importanti catene di fast-food, ora è la grande distribuzione a dire no ad hamburger e carne macinata, confezionati con questo procedimento. Le cronache registrano l’adesione di Kroger Co. …

Continua »

Carne separata meccanicamente: l`ingrediente misterioso sempre più utilizzato nei prodotti alimentari pronti e nei wurstel non piace alla mamme americane

Carne separata meccanicamente? È un termine poco noto ai consumatori, eppure si tratta di un “ingrediente” sempre più diffuso in Europa, che viene usato anche da diverse aziende italiane. Ilfattoalimentare.it ha già affrontato il tema (leggi articolo), spiegando come funziona questo sistema creato negli anni ‘70 per sfruttare al massimo i sottoprodotti della macellazione.   In pratica si tratta di …

Continua »