;
Home / Archivio dei Tag: frutta

Archivio dei Tag: frutta

Stop alla plastica per l’ortofrutta. La Spagna e la Francia dicono no a frutta e verdura venduta in confezioni di plastica

La Spagna dice stop alla vendita di frutta e verdura in imballaggi di plastica a partire dal 2023. Come riporta El Pais, si tratta di una delle misure più importanti contenute nel regio decreto sugli imballaggi e sui rifiuti che il governo sta finalizzando. Il divieto di confezionamento per i prodotti ortofrutticoli, interesserà tutte le attività commerciali al dettaglio indipendentemente dalla …

Continua »

Più frutta e verdura: il documento del ministero della Salute per una dieta più sana

Ad aprile 2021 il ministero della Salute ha pubblicato il documento Salute a portata di mano: Decalogo per il consumo di frutta e verdura con l’obiettivo di incrementare il consumo di frutta, verdura, legumi e cereali integrali nelle famiglie. Il testo, che contiene una serie di indicazioni riassuntive e pratiche, è stato anche pensato per sensibilizzare i genitori ad adottare e …

Continua »

Soluzioni anti spreco: un’offerta sempre più differenziata, anche nei prezzi

Trendy ugly organic vegetables. Assortment of fresh eggplant, onion, carrot, zucchini, potatoes, pumpkin, pepper in craft paper bag over green background. Top view. Cooking ugly food concept. Non gmo vegetables

L’impegno contro lo spreco di cibo è sempre più sentito e condiviso. Questo vale soprattutto in Italia, dove l’attenzione alla prevenzione degli sprechi e al loro impatto è particolarmente alta e un cittadino su due dichiara impegno e sensibilità al tema, contro una media mondiale inferiore a uno su tre. I dati relativi al 2020 confermano la riduzione dello spreco …

Continua »

Formaggio con le pere, il pesce e i funghi. Accostamenti vietati o da sperimentare? La nota di Giovanni Ballarini

Se un tempo si diceva “al villan non far sapere quant’è buono il formaggio con le pere”, oggi si può dire che l’uomo saggio mangia il pesce col formaggio, rompendo un pregiudizio di una tradizione di cucina popolare di alcune regioni italiane, ma non dell’alta e antica gastronomia italiana. Di alcuni anni fa è la notizia che in Inghilterra il …

Continua »

Ciliegie giapponesi vendute al prezzo record di 230 € l’una. Le stranezze del paese del Sol Levante

Mentre Pecetto, paesino in provincia di Torino, guadagna un posto nel guinness dei primati per una ciliegia dal peso record di  33 g, in Giappone una confezione composta da 15 ciliegie di prima qualità è stata venduta all’asta al prezzo di 450.000 yen, pari a circa 3.400 euro (230 € a pezzo). Il frutto della varietà più ricercata, conosciuta per …

Continua »

“Siamo alla frutta”. Terra! presenta il nuovo rapporto. Perché un cibo bello non è sempre buono per l’ambiente e l’agricoltura

La produzione di frutta e verdura rappresenta uno dei più importanti settori dell’agricoltura europea. Eppure la prassi di commercializzare prodotti esteticamente perfetti sta mettendo in ginocchio il settore, che non riesce più a produrli a causa dei cambiamenti climatici che ne modificano sempre più spesso forma e dimensione. Con il rapporto “Siamo alla frutta”, Terra! denuncia l’insostenibilità dei meccanismi normativi …

Continua »

Ciliegie in calo la produzione a causa del maltempo. Attenzione all’etichetta Made in Italy

ciliegie frutta

Ciliegie, torna il maltempo in Italia che ha già decimato il raccolto con la perdita di un frutto su quattro e una produzione nazionale complessiva pari al 25% in meno. È quanto stima la Coldiretti nel sottolineare l’arrivo sui banchi di negozi, mercati e supermercati dei primi raccolti con circa 10 giorni di ritardo per effetto dell’andamento climatico anomalo. La …

Continua »

Fiordifrutta Agrumi e zenzero di Rigoni di Asiago: perché il primo ingrediente è il succo di mela? Risponde l’azienda

I consumatori sono sempre più attenti ai loro acquisti e ormai sanno leggere molto bene le etichette. A volte però queste possono essere poco chiare e potrebbero far sorgere qualche perplessità. Una lettrice chiede chiarimenti alla Rigoni di Asiago. Desidero segnalarvi un dubbio sollevato dall’etichetta di un prodotto Rigoni, che vi allego. Qualche giorno fa ho acquistato una confezione di …

Continua »

“Cellule di arancia”: cosa sono? Una lettrice chiede chiarimenti sugli smoothie della Lidl

Selection of colourful smoothies on rustic wood background

A volte l’elenco degli ingredienti può essere difficile da decifrare, sia perché in alcuni prodotti ci sono additivi dai nomi sconosciuti, sia perché ingredienti noti vengono chiamati con appellativi tecnici che al consumatore dicono poco o niente. Di seguito pubblichiamo la domanda di una lettrice e la risposta di Lidl. Buonasera, mi sapreste spiegare la composizione dell’ingrediente “cellule di arancia”. …

Continua »

Cedro candito: come scegliere un prodotto di qualità, protagonista dei dolci di Pasqua

Il cedro candito è uno degli ingredienti canonici della colomba, il dolce che inonda in questi giorni i supermercati italiani e che, nonostante non abbia le nobili tradizioni del panettone natalizio, è stato elevato alla dignità di dolce pasquale nazionale per meri motivi commerciali. La colomba fu concepita negli anni 30 del secolo scorso da una ditta italiana rinomata per …

Continua »

Frutta imperfetta: come le emozioni e le aspettative dei consumatori generano spreco alimentare

frutta imperfetta

Lo spreco di cibo riguarda in particolare frutta e verdura. Non solo perché sono tra le merci più deperibili, ma anche e soprattutto perché, ormai da anni, il mercato ha imposto modelli sempre più omogenei, perfetti, che in realtà hanno poco a che vedere con la produzione naturale. E le emozioni dei clienti, insieme alle loro aspettative, sono parte del …

Continua »

L’anno di frutta e verdura della FAO. Un progetto ambizioso per aumentare conoscenza, sostenibilità e innovazione

Il 2021 è l’anno internazionale di frutta e verdura della FAO. Presentato a fine dicembre, il progetto ha lo scopo di aumentare la conoscenza dei vegetali sia dal punto di vista nutrizionale sia per quanto riguarda la sostenibilità della loro coltivazione, per cercare di migliorarne l’utilizzo, ridurne lo spreco e contribuire a fornire soluzioni per una popolazione mondiale che si …

Continua »

Kiwi: il segreto dei frutti che arrivano dall’altra parte del mondo

alimentazione salute dieta donna frutta kiwi veg Young african american girl eating green kiwi very happy pointing with hand and finger to the side

Forse non tutti sanno che l’Italia, con le sue 410 mila tonnellate annue, è il primo produttore mondiale di kiwi. Eppure, nonostante questo primato, l’importazione è pari quasi al 50% dei nostri consumi. Il frutto importato arriva prevalentemente da Nuova Zelanda e Cile che hanno le stagioni invertite rispetto alle nostre. Questo paradosso commerciale è dovuto a molteplici fattori tra …

Continua »

Castagne italiane: la difficile ripresa di un settore d’eccellenza minacciato da parassiti e abbandono

Con la stagione fredda viene voglia di castagne: adesso che dobbiamo limitare gli spostamenti, l’ideale è prepararle in casa, al forno oppure con la speciale padella forata. Al supermercato costano circa 5-6 euro al chilo, e il prezzo aumenta se acquistiamo dei prodotti Igp, come il marrone del Mugello o la castagna di Cuneo. Di solito si parla in modo …

Continua »

Frullato o shampoo? La domanda di una lettrice e la risposta dell’avvocato Dario Dongo

Pubblichiamo le criticità di una nostra lettrice sulle confezioni e le etichette ambigue di un prodotto non alimentare. Di seguito la risposta dell’avvocato Dario Dongo, esperto di diritto alimentare. Vi scrivo per un prodotto che ho visto pubblicizzato sul volantino promozionale di un supermercato. A prima vista mi è sembrata una bottiglietta di frullato, uno smoothies, quelli che si trovano …

Continua »