Home / Archivio dei Tag: formaggi

Archivio dei Tag: formaggi

Alla scoperta dei segreti dei cristalli nei formaggi: alterazione o segno di grande qualità?

L’interesse scientifico per i cristalli presenti nel formaggio risale a più di un secolo fa e non sono solo una curiosità, o una caratteristica tipica di alcuni prodotti lungamente stagionati, come i ‘granellini’ che danno il nome ai vari ‘grana’ italiani, dal Parmigiano Reggiano al Grana Padano, fino al Trentingrana. Nei formaggi si trova infatti una gran quantità di cristalli …

Continua »

Formaggi per vegetariani, non è solo questione di caglio, conta anche il benessere animale

Il latte e i suoi derivati possono essere compresi nella dieta dei vegetariani. La questione però si complica quando si tratta di formaggi. Per definizione, infatti, il formaggio è prodotto mediante un processo di coagulazione del latte che, per essere attivato, ha bisogno dell’aggiunta di caglio. La sostanza che agisce come coagulante, e che consente quindi la separazione delle proteine …

Continua »

Il ruolo decisivo di alcune micropolveri nell’occhiatura dei formaggi

Polvere negli allevamenti bovini e tipicità dei formaggi, quale rapporto c’è tra questi due elementi? A prima vista parrebbe che la polvere sia semplicemente da evitare per avere formaggi sani e perfetti, ma non è detto che sia effettivamente così. La produzione di polveri negli allevamenti di bovini è una questione complessa, che ha anche alcuni aspetti positivi, se non …

Continua »

Formaggi più sostenibili? Un obiettivo raggiungibile, a partire dalla stalla

formaggi, mucche

Uno studio finanziato per oltre la metà dall’Unione europea ha permesso di calcolare in maniera dettagliata l’impatto delle varie fasi produttive del Grana Padano. L’obiettivo dell’iniziativa, denominata Life Ttgg (The Tough Get Going, cioè I duri cominciano a giocare), è di rendere più sostenibile la filiera produttiva dei formaggi. Una finalità di grande importanza per l’Europa, visto che circa la …

Continua »

Esselunga, richiamata robiola di monte: presenza di Escherichia coli STEC in un campione

Esselunga e il ministero della Salute hanno pubblicato l’avviso di richiamo di un lotto di robiola di monte “Robiola della Valsassina” a marchio Invernizzi per la “presenza di Escherichia coli STEC in un campione di robiola prelevato presso la sede operativa di Lissone in data 27/08/2021”. Il prodotto in questione è venduto in confezioni dal peso variabile di 300/400 grammi …

Continua »

Latte e latticini, i consumatori leggono poco le etichette. Poco compresi i termini legati ai processi produttivi

Woman reading food labels

Quanto ne sanno i consumatori di ciò che è riportato sulle etichette del latte e dei latticini? E ciò che pensano di conoscere, è corretto? E, ancora, in che modo questo influenza le loro decisioni su acquisto e consumo? A queste domande hanno voluto rispondere i ricercatori dell’Università statale della Carolina del Nord, che hanno interrogato attraverso un questionario online …

Continua »

Vallelata: la mozzarella è blu! Le segnalazioni di tre lettori e la risposta dell’azienda

L’estate sembra essere la stagione in cui si registrano più casi di “mozzarella blu”. Pubblichiamo di seguito le segnalazioni di tre lettori e la risposta del Gruppo Lactalis, proprietaria del marchio Vallelata. – Ho riscontrato due casi a distanza di una settimana di mozzarella blu. Stessa marca Vallelata e stesso supermercato. Al primo caso ho scritto alla Galbani e mi …

Continua »

Taleggio Dop a latte crudo richiamato per presenza di Escherichia coli STEC

taleggio dop latte crudo casarrigoni pascoli del fattore

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo di alcuni lotti di taleggio Dop a latte crudo venduto con i marchi Casarrigoni e Pascoli del Fattore perché è stata “riscontrata presenza di STEC (Escherichia coli produttore di tossina shiga) gene eae sg O103 in 25 g di prodotto”. Il formaggio richiamato è venduto in forme intere incartate con i numeri …

Continua »

A proposito del Grana Padano ritirato, il Consorzio chiarisce i motivi dell’allerta

Nella notizia riportata ieri sul nostro sito inerente i prodotti oggetto di segnalazione all’interno del sistema di allerta europeo (Rasff), tra i vari avvisi si trovava anche un lotto di Grana Padano che avrebbe omesso di indicare la presenza di Lisozima in etichetta. Il Consorzio ha inviato questa nota che volentieri pubblichiamo in cui chiarisce la situazione. Precisiamo che non esistono …

Continua »

Stracchino a latte crudo richiamato per presenza di Listeria monocytogenes

Stracchino - Italian cheese

Il ministero della Salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di stracchino a latte crudo Colli di San Fermo dell’Azienda Agricola e Agriturismo Sant’Antonio per la “presenza di Listeria monocytogenes rilevata in autocontrollo”. Il prodotto in questione è venduto in formaggelle non preimballate a peso variabile con il lotto di produzione 04/02/2021. Lo stracchino richiamato è stato prodotto …

Continua »

Lidl, richiamato brie cremoso Specialità del Casaro per Escherichia coli VTEC. Via dagli scaffali anche la pizza margherita Ci Prendi Gusto

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di un lotto di brie cremoso con latte crudo a marchio Specialità del Casaro di Lidl per la presenza di Escherichia coli VTEC (produttore di verocitotossina). Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni da circa 100 grammi con il numero di lotto 403 e la scadenza 31/10/2020. Il formaggio richiamato è stato prodotto per …

Continua »

Presenza di aflatossine M1 nel latte: richiamati nove lotti di formaggi freschi e latticini del Caseificio Pascoli

richiamo formaggi latticini caseificio pascoli

Il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di diversi formaggi freschi e latticini del Caseificio Pascoli per il rischio chimico derivante dalla presenza di aflatossine M1 nel latte. Sono interessati nove lotti di prodotti tra squacquerone, squacquerone di Romagna Dop, ricotta di siero, nuvola di latte, bucciatello del Rubicone, bazzotto di Romagna semitenero e casatella venduti in diversi formati …

Continua »

Stracchino a latte crudo La Casera del Pirondel richiamato per presenza di Escherichia coli STEC

Stracchino - Italian cheese

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di un lotto di stracchino a latte crudo a marchio “La Casera del Pirondel” dell’Azienda Agricola Armanni Angelo per la presenza di Escherichia coli STEC (produttore di tossina Shiga) con gene eae. Il prodotto interessato è stato commercializzato in forme intere da vendersi sfuse a peso, appartenenti al lotto di produzione 16/06/2020. Lo stracchino …

Continua »

Mozzarella blu Vallelata: non si può consumare. La risposta dell’azienda

Torna la mozzarella blu. Così sembra da due segnalazioni che abbiamo ricevuto sulla nostra pagina Facebook da lettori che ci avvertono del fenomeno riscontrato su due lotti diversi (L 200241 e L200245) della stessa marca, Vallelata. Lacatalis, proprietaria del marchio, a seguito della nostra segnalazione ha proceduto al ritiro dei lotti interessati (vedi risposta pubblicata sotto). Tre casi sono stati …

Continua »

Progetto Life TTGG: come ridurre l’impatto ambientale della filiera lattiero-casearia

Il compartimento lattiero-caseario europeo rappresenta uno dei principali settori a livello mondiale, sia in termini di importazioni che di esportazioni. Volendo però analizzare l’impatto ambientale della filiera, non va sottovalutato il contributo al surriscaldamento globale dell’intera filiera. Il settore agricolo oggi produce il 10-12% delle emissioni totali a livello mondiale e la quota è destinata ad aumentare. Basti pensare che …

Continua »