Home / Archivio dei Tag: EUROFISHMARKET

Archivio dei Tag: EUROFISHMARKET

Baccalà: non ci sono norme igieniche sul sistema di vendita, bisogna affidarsi al “buon senso”. La sentenza della Cassazione

Baccalà salato

Per il baccalà non valgono le regole europee sull’igiene degli alimenti. La commercializzazione di prodotti come il merluzzo sotto sale non è infatti coperta dalle norme comunitarie e per gestire igiene e sicurezza è sufficiente il “buon senso”. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, chiamata a esprimersi sul caso di un commerciante che era stato accusato (e poi già …

Continua »

“Grandi Crostacei”, dal benessere alle frodi, tutto quello che c’è da sapere nel nuovo libro di Eurofishmarket

grandi crostacei libro eurofishmarket dettaglio

È uscito il libro “Grandi Crostacei. Sistematica, benessere, allevamento, sanità e igiene” edito da Eurofishmarket, in collaborazione con Agra Editore e a cura di autori come V. Giaccone dell’Università di Padova, E. D’Agaro, F. Rosa e G. Comi dell’Università di Udine, A. Mengoli dell’ASL di Bologna, F. Quaglio dell’Università Bologna,  T. Scovacricchi del CNR-ISMAR di Venezia e molti altri esperti autorevoli …

Continua »

Pesce fresco o decongelato? Allo studio un metodo per scovare le frodi. La ricerca dell’Università di Milano con Eurofishmarket ed Esselunga

pesce stock

Non di rado, purtroppo, capita di trovare sul mercato pesce decongelato spacciato per il prodotto fresco. Un comportamento che non solo è scorretto, ma costituisce una vera e propria frode nei confronti del consumatore. E non c’è un modo immediato, né una metodica ufficiale per accertarsi se il pesce che ci ritroviamo nel piatto sia veramente fresco oppure decongelato. Ma …

Continua »

Pesce, aumentano consumi e import. Ma gli italiani dimenticano le specie tipiche del Mediterraneo. Intervista a Valentina Tepedino di Eurofishmarket

pesce

I cittadini europei consumano in media 25 chili di pesce all’anno, mentre gli italiani superano i 28 chili. Le rilevazioni di mercato mostrano che nel 2017 il consumo di prodotti ittici è aumentato. Questa, in generale, è una buona notizia per la salute, perché pesci, molluschi e simili, ricchi di proteine, vitamine, minerali e grassi “buoni”, sono consigliati da tutti …

Continua »

Insetti: possibile fonte di proteine sostenibili per i pesci d’allevamento. Ma attenzione ai possibile effetti nutrizionali e organolettici

pesci allevamento

Gli insetti sono il cibo del futuro, ormai lo sappiamo. Mentre il loro impiego si scontra con la diffidenza dei consumatori e i tabù culturali, si fa strada la possibilità di utilizzarli come mangimi per gli animali da allevamento, in particolare per l’acquacoltura. A parlarne è un articolo a firma di Giulia Secci, Leonardo Bruni e Giuliana Parisi, del Dipartimento …

Continua »

Astici e aragoste: i regolamenti municipali che ne tutelano il benessere? Vaghi e senza basi scientifiche: necessario un intervento nazionale

Il benessere di astici e aragoste venduti vivi per uso alimentare continua a essere una problema spinoso. La questione è tornata alla ribalta dopo che la Svizzera ha deciso di vietare la conservazione su ghiaccio, la legatura delle chele e la bollitura dei crostacei vivi. In Italia, in assenza di una normativa europea o nazionale, la questione del benessere di …

Continua »

Da marzo in Svizzera vietato bollire aragoste e astici vivi e trasportarli nel ghiaccio. In Italia situazione confusa lasciata alla discrezionalità dei tribunali

Dal 1° marzo in Svizzera sarà vietato cuocere aragoste e astici immergendoli vivi nell’acqua bollente, senza averli prima storditi, mediante shock elettrico o la “distruzione meccanica” del cervello. Inoltre, i crostacei prima della vendita dovranno essere tenuti nell’acqua e sarà vietato trasportarli nel ghiaccio. Queste norme valgono per tutti decapodi, cioè i crostacei di maggiori dimensioni, e sono state stabilite …

Continua »

Gamberi: decongelati, surgelati o freschi, pescati oppure allevati… Come scegliere quelli da portare a tavola?

Anni fa erano considerati qualcosa di speciale e riservati alle occasioni festive, oggi invece si trovano a prezzi accessibili e sono sempre più diffusi: parliamo dei gamberi. Sono i prodotti ittici più commerciati nel mondo, in termini di valore di mercato. Nel 2016 in Europa sono state importate, da Paesi extra-UE, circa 450.000 tonnellate di gamberi congelati. Il giro d’affari …

Continua »

Mare a rischio: tutti i progetti per rigenerare la risorsa ittica e gestire in modo sostenibile la pesca

sardines on a fish market

Permettere la rigenerazione della risorsa ittica e gestire in modo sostenibile la pesca. Sono due delle azioni adottate da 193 stati membri delle Nazioni Unite al termine della Conferenza internazionale sugli oceani, che si è svolta all’inizio di giugno a New York. Per portare avanti i progetti verranno istituite più aree marine protette, create delle zone di cattura vietata per …

Continua »

Crostacei vivi in ghiaccio e chele legate: la Cassazione conferma la condanna a un ristoratore. Ma rimane il vuoto normativo

A gennaio di quest’anno è rimbalzata la notizia della decisione della Corte di Cassazione che confermava la condanna per maltrattamento di animali (1) nei confronti di un ristoratore fiorentino, reo di aver ripetutamente conservato crostacei vivi, in attesa di essere cucinati, in una cella frigorifera e con le chele legate. Oggi la storia torna di attualità con la pubblicazione delle motivazioni …

Continua »

I falsi miti che girano in rete su qualità, freschezza e preparazione del pesce, spiegati da Valentina Tepedino direttrice di Eurofishmarket

pesce Mediterraneo

Quando si parla di pesce fresco è normale imbattersi in mezze verità ormai diventati luoghi comuni come: l’Anisakis, la sindrome sgombroide, il mercurio nei pesci di grossa taglia, la colorazione artificiale del tonno o lo sbiancamento dei calamari. Abbiamo chiesto a Valentina Tepedino veterinaria direttrice di Eurofishmarket quali sono i falsi miti più diffusi sui social e in rete. 1. ll sushi più buono è quello …

Continua »

Pesce e inquinanti ambientali: il sito FishChoice dice quanti se ne assumono con la dieta. Uno strumento per fare scelte consapevoli

Il pesce è un alimento consigliato dai nutrizionisti perché ricco di proteine e vitamine, in genere più magro della carne e, soprattutto, quando è grasso, contiene grassi “buoni”come gli omega-3. L’inconveniente è che i pesci vivono in un ambiente naturale che spesso è inquinato e quelli di taglia maggiore tendono ad accumulare sostanze tossiche, primo fra tutti il metilmercurio, come …

Continua »

Indovina chi viene a cena? Il programma di Rai3 attacca il salmone di allevamento. La replica di Eurofishmarket

Già il trailer della puntata del programma Indovina chi viene a cena andato in onda su Rai3 il 27 marzo anticipava contenuti poco rassicuranti sul salmone. Purtroppo poi nel corso dell’episodio è stata superata ogni soglia di allarmismo senza il supporto di concrete basi scientifiche. Il servizio della Rai ha sostanzialmente fatto un collage di tutto il peggio che si …

Continua »

Tonno: rosso o pinne gialle? Molte le problematiche irrisolte: additivi vietati, pesca abusiva e sindrome sgombroide

sushi tonno

Tagliata di tonno fresco in crosta di sesamo, tartare di tonno, paccheri al tonno fresco e peperoni: sono solo alcuni dei piatti a base di tonno che troviamo nei menù di tanti ristoranti. Se consideriamo anche il successo della cucina giapponese, è evidente che ne mangiamo sempre di più, sia a casa che fuori. Il genere Thunnus comprende specie diverse per …

Continua »

Il video dei gamberetti gonfiati è virale. La sostanza aggiunta è probabilmente un additivo autorizzato dall’UE, ma non per frodare i consumatori

Da qualche mese gira in rete un video che mostra delle lavoratrici asiatiche mentre iniettano una sostanza gelatinosa nei gamberi, utilizzando siringhe e modalità poco rispettose delle “buone prassi igieniche”. Questa procedura non è ammessa dalla normativa europea, se l’aggiunta della sostanza  gelatinosa serve per gonfiare i gamberi,  migliorare l’aspetto e aumentare in modo artificiale il peso. In attesa di …

Continua »