Home / Recensioni & Eventi / “Grandi Crostacei”, dal benessere alle frodi, tutto quello che c’è da sapere nel nuovo libro di Eurofishmarket

“Grandi Crostacei”, dal benessere alle frodi, tutto quello che c’è da sapere nel nuovo libro di Eurofishmarket

grandi crostacei libro eurofishmarketÈ uscito il libro “Grandi Crostacei. Sistematica, benessere, allevamento, sanità e igiene” edito da Eurofishmarket, in collaborazione con Agra Editore e a cura di autori come V. Giaccone dell’Università di Padova, E. D’Agaro, F. Rosa e G. Comi dell’Università di Udine, A. Mengoli dell’ASL di Bologna, F. Quaglio dell’Università Bologna,  T. Scovacricchi del CNR-ISMAR di Venezia e molti altri esperti autorevoli del settore. Si tratta di una raccolta di lavori scientifici e di veterinari interamente dedicata ai grandi crostacei.

Il volume di quasi 300 pagine è dedicato ai crostacei Decapodi Macruri, e contiene capitoli dedicati ai principali aspetti di interesse in materia, come i dati di mercato, le frodi più frequenti, il benessere animale, le patologie più difuse, le ispezioni, la commercializzazione e l’allevamento.

Il libro è rivolto a operatori del settore, studenti e semplici appassionati, e si può acquistare – a un costo di 49.00 euro più spedizione 39,00 euro per gli studenti – solo previa prenotazione scrivendo all’indirizzo  libri@eurofishmarket.it oppure chiamando il numero 051715202.

Grandi Crostacei. Sistematica, benessere, allevamento, sanità e igiene. di A. Mengoli, R. Ballestrazzi, G. Comi, E. D’Agaro, S.R. Gelder, V. Giaccone, L. Iacumin, L. Iseppi, M. Manzano, A. Perolo, F. Quaglio, F. Rosa, V. Sabbioni, T. Scovacricchi, G. Sigovini. 292 pagine. Eurofishmarket e Agra Editore.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare basta anche un euro.

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

veterinaria e mafie libro

“Veterinaria e mafie”: un libro che raccoglie le storie di contrasto alle mafie nella professione sanitaria

“Sono una veterinaria da molti anni. Quando ho conosciuto la professione minacciata dalle mafie credevo …