Home / Archivio dei Tag: Despar

Archivio dei Tag: Despar

Despar richiama gelato di soia al cioccolato e all’amarena per presenza di lattosio non dichiarato in etichetta

Il Ministero della salute ha diffuso un comunicato in cui richiama un lotto di Gelato alla soia vaniglia variegato al cioccolato a marchio Despar Vital, per la possibile presenza di lattosio non dichiarato in etichetta. Il prodotto interessato è venduto in coppette da 65 grammi, riporta un numero di lotto LX 229 e ha come termine minimo di conservazione la …

Continua »

Dolce di Natale vegano al cioccolato Despar Veggie richiamato per possibile presenza di tracce di latte. Rischio per allergici e intolleranti

Despar Veggie dolce Natale richiamo

Aggiornamento del 02/01/2019: il Ministero della salute informa che è stato richiamato anche il lotto di docle di Natale vegano Despar Veggie numero 8284 con termine minimo di conservazione 30/04/2019, sempre per la possibile presenza di tracce di latte e di proteine del latte non dichiarate in etichetta. Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di dolce …

Continua »

Grissini, è Grissin Bon a produrre per Coop, Esselunga, Despar e altre catene: ricette identiche, ma prezzi diversi. Attenzione anche a sale e calorie

grissini carboidrati snack pane iStock_000051379768_Small

I grissini sono sostituti del pane comodi e gustosi, presenti in molte dispense. La croccantezza e la friabilità di questi prodotti cambiano in base agli ingredienti e alla lavorazione: si va dai torinesi, più sottili, ai rustici, un po’ più grossi e simili al pane. Ma si trovano anche quelli preparati con farina integrale, di Kamut® o di farro, oppure …

Continua »

Etichetta semaforo: Il Gigante “colora” di verde, giallo e rosso la tabella nutrizionale dei suoi prodotti. Le alternative di Despar e Coop

Le etichette a semaforo che attraverso i colori  sintetizzano la valutazione della composizione nutrizionale, sono usate in Gran Bretagna su base volontaria dal 2013, e sono appena state approvate anche in Francia. In Italia, invece, diverse associazioni di consumatori e lo stesso ministro dell’agricoltura Maurizio Martina sono contrari. Qualcuno però la pensa diversamente. La catena di supermercati Il Gigante ha …

Continua »

Crescono i consumi di legumi in Italia, complici crisi e maggiore attenzione alla salute. La produzione dà segnali di ripresa

legumi

Nel corso del 2015, e anche quest’anno, mentre diminuivano i consumi di carne, sono aumentate le vendite degli alimenti proteici alternativi, come i legumi, sia tal quali che sotto forma di zuppe, insalate e altri piatti pronti. Un andamento di cui è complice la crisi economica, in linea con le indicazioni dell’OMS che ha dichiarato il 2016 anno internazionale dei legumi, …

Continua »

Riso bio o non bio? Confronto tra le due proposte di Carrefour. Quali differenze tra materia prima e prezzo?

Il Fatto Alimentare ha confrontato il riso biologico proposto dalla catena di supermercati Carrefour con il riso fino ribe convenzionale con lo stesso marchio. Entrambe le confezioni sono prodotte dalla Riseria Vignola Giovanni S.p.A. che possiede 1.400 ettari di terreni di proprietà coltivati a riso e produce 50.000 tonnellate di alimenti trasformati l’anno a base di riso e altri cereali. …

Continua »

Cani al supermercato: una lettrice chiede se possono stare nel carrello. Rispondono Despar, Coop ed Esselunga

Sempre più spesso al supermercato i clienti trasportano i cani a bordo del carrello. Ciò mi provoca disagio; prima ne era vietato l’ingresso ora in alcuni punti vendita l’animale troneggia all’interno del carrello stesso. Antigienico e poco rispettoso dei clienti che non posseggono un cane. Ho scritto a voi e in copia al Servizio Consumatori Despar, con l’auspicio di ricevere una …

Continua »

Despar ritira Passato di verdure “Era ora” per la possibile presenza di glutine non dichiarata in etichetta

Despar ha ritirato dagli scaffali dei suoi punti vendita il Passato di verdure della marca commerciale del supermercato “Era ora”. L’avviso riguarda un solo lotto: L32141, con scadenza il 17/05/2016, prodotto dall’azienda Antaar&s SPA. Il passato di verdure liofilizzato venduto in confezione da 69 grammi, è stato venduto in tutte le regioni d’Italia. Il prodotto è stato richiamato a scopo …

Continua »

La lobby italiana dei dolci sta per investire 55 mila euro per convincere direttori di quotidiani e tv che l’olio di palma fa bene alla salute, non distrugge le foreste ed è eccellente!

Si chiama “Piano di comunicazione sul problema dell’olio di palma” e prevede un investimento di 55 mila euro. Stiamo parlando del progetto in discussione negli uffici di Aidepi (Associazione delle industrie del dolce e della pasta) per cercare di convincere direttori di giornali e tv che l’olio di palma è “eccellente”, fa bene alla salute e non distrugge le foreste tropicali. L’aspetto sconcertante è …

Continua »

Ancora sacchetti per la spesa fuorilegge. L’indagine di Legambiente denuncia il 54% delle buste non conformi. Campania e Basilicata in vetta per irregolarità

sacchetto plastica

La storia dei sacchetti di plastica ecologici sembra un percorso a ostacoli che riserva sempre nuove sorprese. Prima una lunga fase di stallo dovuta alla mancanza di sanzioni per chi trasgrediva la legge commercializzando sacchetti non biodegradabili, poi la denuncia di Assobioplastiche secondo cui nel nostro Paese il 60% delle buste in circolazione non rispetta i parametri di legge. Ora …

Continua »

Il caffè decaffeinato non è tutto uguale. Confronto tra le dodici marche più diffuse al supermercato: Illy, Hag, Lavazza Dek…

caffe

Il consumatore che, pur celebrando un rito quotidiano, non vuole assumere troppa caffeina sceglie genericamente il caffè decaffeinato. Come avviene per quello normale macinato, anche in questo caso ogni marca ha una sua composizione della miscela e un grado di tostatura che determinano il profilo sensoriale e il gusto. La qualità e la tipologia della materia prima (varietà e provenienza), vale a …

Continua »

Fette biscottate a confronto: quelle di Conad e GrissinBon sono uguali, cambia solo il confezionamento e il prezzo

Le fette biscottate della Conad sono uguali a quelle marchiate GrissinBon. È questa la sintesi del confronto che Il Fatto Alimentare ha realizzato analizzando le confezioni di “Le Fresche Biscottate” classiche GrissinBon con le fette biscottate Conad, prodotte dalla stessa azienda a S. Ilario d’Enza (RE).   Basta leggere l’elenco degli ingredienti per rendersi conto che le ricette e i valori …

Continua »

Riso Scotti, Coop e Simply: un solo produttore per tre marchi. Cambia però il prezzo e forse anche il chicco

scotti-coop-riso

Il riso Arborio tra le varietà italiane è quella che ha i chicchi più grandi ed è considerato il re dei risotti, ne esistono anche altre tipologie come il Roma e il Carnaroli un po’ meno richieste. Nei supermercati le due marche leader (Scotti e Riso Gallo) si confrontano con molte confezioni che sull’etichetta riportano la marche del distributore (private …

Continua »

L`elenco dei marchi e dei loghi dei prodotti più economici venduti nei supermercati

I prodotti alimentari firmati dalle catene dei supermercati (chiamati anche private label) vendono sempre di più. Il successo si basa sul prezzo competitivo e sulla fiducia assegnata all’insegna. Per questo motivo il numero di prodotti è in continua espansione sia per numero che per tipologia e target: prodotto di lusso, poco costoso, equo-solidale… All’interno di questo assortimento, sono molto apprezzati …

Continua »

Iper, Auchan, Conad, Carrefour, Coop… continua il successo dei prodotti con il marchio del supermercato

I prodotti alimentari con il marchio del  supermercato (chiamati anche marche private o private label) vendono sempre di più. È questo l’elemento comune a tutte le catene che registrano a causa della crisi economica una costante riduzione dei consumi.   Per questo motivo riproponiamo il quadro aggiornato dei marchi utilizzati dalle principali catene per i prodotti che fanno diretta concorrenza …

Continua »