Home / Archivio dei Tag: anisakis

Archivio dei Tag: anisakis

Stramonio in fagiolini surgelati dalla Francia ed etichetta sbagliata per salsa dalla Grecia… Ritirati dal mercato europeo  prodotti

stramonio Datura stramonium pianta con fiori e semi

Nella settimana n°11 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 78 (3 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: presenza di foglie di stramonio (Datura stramonium L) in fagiolini finissimi surgelati Delizie dal Sole di Eurospin provenienti dalla Francia …

Continua »

Prugne secche dal Cile infestate da larve e Anisakis in rana pescatrice dalla Francia… Ritirati dal mercato europeo 79 prodotti

prugne secche frutta disidratata fibre

Nella settimana n°10 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 79 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un solo caso: presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in formaggio a latte crudo proveniente dalla …

Continua »

Rischio anisakis: arrivano nuove tecniche d’indagine ma serve chiarezza nelle normative

sgombro pesce

Il rischio anisakis è uno dei problemi più sentiti da chi ama il pesce crudo, o poco cotto: consumare pesce in cui sono presenti, allo stadio di larve, questi vermi nematodi parassiti significa rischiare disturbi gastrointestinali anche gravi, come abbiamo segnalato più volte (leggi articolo). Oggi sono disponibili metodi nuovi e più efficaci per individuare queste larve, “ma è indispensabile …

Continua »

Pesce crudo: il rischio larve di Anisakis. Cosa fare per neutralizzare il parassita nascosto e mangiare tranquilli

larve Anisakis

Trovare una larva di Anisakis nei filetti di sgombro o di merluzzo che si comprano al supermercato non è un’esperienza piacevole. Per questo esistono contromisure pensate per evitare che pesci contaminati finiscano sui banchi del supermercato o nei piatti serviti al ristorante, oltre ad alcune precauzioni che si possono prendere a livello domestico. L’Anisakis è un genere di vermi nematodi …

Continua »

Tossina di Shiga in formaggio di pecora dalla Francia e Salmonella in petto di pollo… Ritirati dal mercato europeo 71 prodotti

formaggi

Nella settimana n°20 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 69 (14 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in formaggio di pecora a latte crudo proveniente …

Continua »

Glicidil esteri in cioccolatini dal Belgio e semi di ambrosia in miglio dalla Germania… Ritirati dal mercato europeo 71 prodotti

Nella settimana n°19 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 71 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sei casi: presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in polvere di erba di grano dalla Germania; …

Continua »

Salmonella in salame senza glutine e lattosio e idrocarburi in integratore di semi di cumino nero… Ritirati dal mercato europeo 53 prodotti

salame affettati insaccati

Nella settimana n°14 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 53 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: benzo (a) pirene e idrocarburi policiclici aromatici in integratore in capsule di semi di cumino nero, provenienti dalla …

Continua »

DON e ocratossina A in cereali a base di crusca per la colazione… Ritirati dal mercato europeo 82 prodotti

cereali colazione crusca

Nella settimana n°10 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 82 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia non comprende allerta, mentre tra i prodotti diffusi che non implicano un intervento urgente troviamo: infestazione da parassiti (Anisakis) in due lotti di sgombri …

Continua »

Glutine non dichiarato in etichetta di chips al mais e cobalto da tazze per caffè e tè dalla Cina… Ritirati dal mercato europeo 66 prodotti

Nachos chips. Delicious salty tortilla snack.

Nella settimana n°6 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 66 (di cui sette inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: presenza di glutine non dichiarato in etichetta di chips di mais dal Belgio; Salmonella enterica (ser. Typhimurium) …

Continua »

Salmonella enterica in carne di pollo dalla Francia e sostanza non autorizzata in formaggio Manchego… Ritirati dal mercato europeo 82 prodotti

Nella settimana n°49 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 82 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: presenza di Salmonella enterica (ser. Typhimurium) in carne di pollo separata meccanicamente, congelata, dalla Francia; mercurio in squalo …

Continua »

Salmonella in origano tritato dalla Turchia e ocratossina in noce moscata dello Sri Lanka… Ritirati dal mercato europeo 91 prodotti

Nella settimana n°48 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 91 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: Salmonella in origano tritato dalla Turchia; ocratossina A in noce moscata dello Sri Lanka; fumonisine in farina di …

Continua »

Anisakis nel pesce crudo: sottostimati i casi di infezione. Le diagnosi sono spesso errate o mancanti

larve Anisakis

Le infezioni provocate dall’anisakis, un parassita che può essere presente nei pesci sotto forma di un verme, sono una malattia di origine alimentare altamente sottovalutata, soprattutto a causa di diagnosi errate o mancanti. La Spagna è il paese europeo con la più alta incidenza di questa malattia, conseguente al vasto consumo di acciughe marinate. Nella penisola iberica, i casi di …

Continua »

Anisakis in pesce melù dalla Spagna e tossina di Shiga da Escherichia coli in insalata soncino italiana… Ritirati dal mercato europeo 75 prodotti

Nella settimana n°38 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 75 (16 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: mercurio in pesce spada congelato dal Portogallo; mercurio in pesce spada congelato dal Cile. Nella lista delle informative …

Continua »

Mercurio in numerosi tipi di pesce e Listeria monocytogenes in gorgonzola dolce italiano… Ritirati dal mercato europeo 73 prodotti

Nella settimana n°30 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 73 (11 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: mercurio in pesce spada congelato (Xiphias gladius) dal Portogallo; mercurio in tranci di verdesca (Prionace glauca) provenienti dalla …

Continua »

Anisakis: il rischio nascosto nel pesce crudo di sushi, sashimi e piatti marinati. Il Centro di referenza nazionale di Palermo spiega cosa fare per evitare incidenti in cucina e mangiare serenamente

donna pesce

Mano a mano che si afferma l’abitudine di mangiare sushi, sashimi e altri piatti a base di pesce crudo o poco cotto, aumentano anche i rischi associati alla presenza del parassita Anisakis. Per questo motivo, il Centro di referenza nazionale per le anisakiasi (Crena) dell’Istituto zooprofilattico sperimentale della Sicilia ha pubblicato un documento su come affrontare il problema in cucina …

Continua »