;
Home / Archivio dei Tag: alimentazione

Archivio dei Tag: alimentazione

Covid-19, in quarantena più cibo e meno attività fisica. Lo studio del Crea su alimentazione e stili di vita durante i lockdown

La quarantena si è dimostrata efficace nel contrastare la diffusione del virus Covid-19, tuttavia, ha inevitabilmente portato a un cambiamento radicale nella vita delle persone. Un team di ricercatori del CREA alimenti e nutrizione ha studiato il problema, focalizzandosi sugli effetti riscontrati sia nelle abitudini alimentari sia nello svolgimento dell’attività fisica, nonché sulla probabile correlazione con l’incremento ponderale. Il lavoro è …

Continua »

Master in nutrizione umana, educazione e sicurezza alimentare, aperte le iscrizioni all’Università di Padova

ragazzo libri mela università

Sono aperte le iscrizioni al Master di II livello in Nutrizione umana, educazione e sicurezza alimentare (Nuesa) del dipartimento di Scienze biomediche dell’Università degli Studi di Padova. Il corso ha l’obiettivo di formare professionisti nel campo della nutrizione, dell’alimentazione consapevole e della sicurezza alimentare, fornendo le competenze necessarie a operare sia all’interno di strutture pubbliche che private. Il Master è …

Continua »

Strategie per convincere le persone a comprare cibi più sani: Cile e Regno Unito a confronto

Come fare per convincere le persone a mangiare meglio e, se sono in sovrappeso o obese, di meno? Da anni la domanda è oggetto di discussione tra gli esperti e tra i decisori politici di molti Paesi, nel tentativo di prevenire le malattie associate a una cattiva alimentazione. Ora due studi, usciti negli stessi giorni, forniscono due risposte di carattere …

Continua »

La National Food Strategy britannica: per un’alimentazione sana pesanti tasse su zucchero e sale

alimentazione salute dieta donna frutta kiwi veg Young african american girl eating green kiwi very happy pointing with hand and finger to the side

Se il Governo britannico dovesse recepire tutte le indicazioni contenute nelle quasi 300 pagine del rapporto National Food Strategy appena presentato da un panel indipendente di esperti incaricati nel 2019, nei prossimi anni l’alimentazione dei cittadini del Regno Unito potrebbe cambiare radicalmente. Il sistema alimentare attuale, infatti, è la causa diretta di non meno di 64 mila morti all’anno, costa 74 …

Continua »

Covid-19: con una dieta a base vegetale o pescetariana è più basso il rischio di forme gravi della malattia

Prevenire almeno una parte delle forme gravi di Covid-19 si può: a tavola, facendo scelte specifiche. L’associazione tra certi tipi di alimentazione e l’incidenza di sintomatologie particolarmente gravi è stata suggerita da diverse ricerche, ma mai provata in modo chiaro. Ora ci prova uno studio internazionale, condotto su una popolazione particolarmente affidabile: quella dei medici in prima linea nella battaglia …

Continua »

Nestlé, gran parte dei prodotti e delle bevande non sono sani da un punto di vista nutrizionale. Lo dice un documento interno

Nestle S.A.

Dopo che il Financial Times ha diffuso il contenuto di un documento interno destinato ai massimi dirigenti della Nestlé in cui si dice che gran parte dei prodotti alimentari e delle bevande non sono sani da un punto di vista nutrizionale, la società cerca di correre ai ripari. Secondo Reuters oltre il 60% degli alimenti e bevande tradizionali della multinazionale non …

Continua »

Cibo: nel futuro dovremo cambiare dieta: il pasto sarà composto da alghe, funghi, insetti

L’umanità deve cambiare radicalmente il modo con cui produce cibo se vuole evitare la malnutrizione di un numero crescente di persone, combattere gli effetti del cambiamento climatico e ridurre il rischio di nuove pandemie devastanti. E deve farlo in fretta, come le crisi dei mesi scorsi hanno drammaticamente dimostrato. Questo il messaggio più forte che arriva da un grande studio …

Continua »

“Il cibo che ci salverà” l’ultimo libro di Eliana Liotta affianca la dieta con le necessità del pianeta

In un saggio dal titolo «Il cibo che ci salverà», edizioni La Nave di Teseo, la giornalista scientifica Eliana Liotta riesce ad affiancare concetti come la nutrizione e l’ecologia trovando una sintesi nello stare a tavola. Il libro dimostra quanto sia indispensabile una svolta ecologica a tavola per aiutare la terra e la salute. Per salvare l’ambiente non basta andare …

Continua »

Alimentazione e Microbiota: il 5 maggio l’evento gratuito dell’istituto Mario Negri “Tavola Apparecchiata”

Il Fatto Alimentare ha trattato in diverse occasioni il tema del microbiota inestinale, l’insieme dei microrganismi contenuti nell’intestino, e del ruolo di primaria importanza che ha nel mantenimento di un buono stato di salute, anche se tuttavia non se ne conoscono ancora completamente i meccanismi e le influenze da parte della dieta. Il prossimo mercoledì 5 maggio, dalle 17:45 alle …

Continua »

Predatori e carnivori: l’identikit dei primi esseri umani secondo un gruppo di ricercatori

Three cuts of Raw fresh meat Steaks and seasonings on dark backg carne rossa

In principio gli esseri umani, i primati del genere Homo, erano predatori e carnivori esclusivi. Ha agito così per molto tempo, circa due milioni di anni, e solo dopo, quando sono scomparsi gli animali di taglia molto grande (la cosiddetta megafauna), e le fonti di proteine animali hanno iniziato a non essere più così abbondanti (all’incirca alla fine dell’età della …

Continua »

Alimentazione e biodiversità: proteggere l’ambiente attraverso la dieta. Il rapporto di Chatham House

Nutrire bene il pianeta tutelando la biodiversità si può. Anzi, una dieta corretta è lo strumento più efficace per proteggere l’ambiente, tutelando al tempo stesso la nostra salute. È quanto emerge dall’ultimo rapporto sul tema realizzato da Chatham House, un autorevole istituto di ricerca britannico, e presentato pochi giorni fa nel corso di una conferenza che ha visto la partecipazione del Programma …

Continua »

Alimentazione, aperte le iscrizioni ai master e ai corsi perfezionamento dell’Università di Pavia

ragazza libri università corso

L’Università degli studi di Pavia ha aperto le iscrizioni al master di II livello in Dietetica e nutrizione clinica, al master internazionale di I livello in Trattamento integrato multidisciplinare dei disturbi dell’alimentazione e della nutrizione e al corso di perfezionamento in Alimentazione e stile di vita per il benessere della donna. Il master in Dietetica e nutrizione clinica, a cura dell’omonimo laboratorio …

Continua »

La Call for Ideas di Agrofood BIC, fino a 500 mila euro per progetti su nutrizione e packaging innovativo a sostegno di giovani e start-up

Fino a 500 mila euro per sostenere cinque gruppi, start-up o spin-off universitari nei settori della nutrizione e degli imballaggi sostenibili. È l’iniziativa di Agrofood BIC, polo di innovazione sostenuto da diverse aziende del settore agroalimentare – Granarolo, Camst, Conserve Italia, Eurovo, Ima, Gellify –, che ha lanciato quella che in gergo si chiama “call for ideas”, cioè un concorso …

Continua »

Iscrizioni aperte per il Master in Alimentazione e dietetica applicata dell’Università di Milano-Bicocca

master Ada brochure

Sono aperte le iscrizioni per la settima edizione del Master di II livello in “Alimentazione e dietetica applicata (ADA)” del dipartimento di medicina dell’Università degli studi di Milano-Bicocca. Il corso è destinato ai laureati magistrali in discipline mediche e scientifiche che desiderano approfondire le conoscenze in ambito nutrizionale e perfezionarsi nell’ambito della dietetica, con l’obiettivo di formare professionisti nel campo …

Continua »

Linee guida per una sana alimentazione: Brasile e Italia, politiche nutrizionali a confronto

fresh food

Le linee guida per una sana alimentazione si rivolgono direttamente al “consumatore” affinché possa scegliere la dieta ottimale per la sua salute. Quindi devono essere “facilmente comprensibili e utilizzabili”. (1) Quelle brasiliane, di cui abbiamo già discusso in questo articolo, sono comprensibili a chiunque – sia a una dona de casa (casalinga) che a un motorista de caminhão (camionista) – perché basta …

Continua »