;
Home / Risultati della ricerca per: frutta nelle scuole (pagina 5)

Risultati della ricerca per: frutta nelle scuole

Dieta vegetariana per i bambini, la diversa posizione della Ssnv ravviva il dibattito

Dopo la pubblicazione dell’articolo sulla posizione dei pediatri italiani riguardo la possibilità di adottare la dieta vegetariana e vegana nei bambini, è nato un vivace dibattito tra i lettori. Di seguito pubblichiamo la lettera della presidentessa della Società scientifica di nutrizione vegetariana (Ssnv). In una società dominata dalla dieta onnivora, la gran parte delle persone, professionisti compresi [1], sono portate a …

Continua »

Mense scolastiche e Covid-19: c’è chi ha chiesto 2,20 € in più a pasto per mettersi in regola. In realtà basta qualche ora in più di lavoro

Elementary Pupils Enjoying Healthy Lunch In Cafeteria mensa scolastica scuola bambino

Inizio quest’articolo con una storia iniziata nel mese di settembre, alcuni giorni prima dell’inizio delle lezioni e quindi anche del servizio di ristorazione scolastica. La storia si svolge in una cittadina del Centro Italia, che ha affidato a una società di ristorazione il servizio nelle mense scolastiche per un totale di 3 mila pasti giorno tra alunni delle scuole dell’infanzia e …

Continua »

Mangiare a scuola ai tempi della pandemia: le nuove regole da seguire secondo il piano dell’Emilia-Romagna per il servizio mensa

Serving trays with delicious food on table. Concept of school lunch

Tra pochi giorni riaprono le scuole e in molte città riprende anche il servizio mensa per gli studenti delle elementari e delle medie. Alla luce della pandemia da Sars-CoV-2, il Servizio prevenzione collettiva e sanità pubblica dell’Emilia-Romagna ha messo a punto una sorta di vademecum con le indicazioni da seguire in cucina e durante il servizio. Il lavoro è stato …

Continua »

Aglio, amarene, carciofi: quali sostanze contengono e perché fanno bene? Il gioco di Coop Sole per scoprirlo

Coop Sole è una cooperativa di oltre 100 soci che opera per lo più in Campania nel settore ortofrutticolo bio. La cooperativa ha messo a punto un gioco interattivo il Foody Game Green, con l’intento di educare e catturare l’attenzione dei consumatori per favorire l’incremento del consumo di frutta e verdura. Il gioco, presente nell’home page del sito aziendale, è pensato …

Continua »

Dalle mense bio alle fattorie aperte, l’educazione alimentare in Emilia-Romagna mette al centro biologico e agricoltura

mele frutta cuore bambini bio educazione alimentare

Tra mense bio, iniziative di informazione e fattorie didattiche, il biologico e il lavoro nei campi sono i protagonisti del nuovo programma triennale di educazione alimentare per le scuole della regione Emilia-Romagna. Il piano, valido per gli anni 2020-2022 e previsto da una legge regionale del 2002, non si limita alla sola promozione della dieta sana e bilanciata di tipo …

Continua »

Coronavirus: la dieta in quarantena. Privilegiare cibo ricco di vitamine C, D ed E. I consigli di Enzo Spisni, fisiologo della nutrizione

coronavirus mascherina supermercato spesa

Le misure di contenimento del nuovo coronavirus Covid-19 hanno un forte impatto anche sulla spesa. I prodotti alimentari nei supermercati non mancano, e l’ansia dovuta alla diffusione del virus spinge molti di noi a fare acquisti compulsivi, adesso però è più importante che mai riflettere su ciò che mangiamo. Innanzitutto, come suggerisce il Ministero della Salute, bisogna fare attenzione a …

Continua »

Merende: quelle composte da vari alimenti sono più equilibrate delle tradizionali, ma leggete bene le etichette

Buona parte dei bambini che frequentano la scuola primaria, a Milano, alle 10,30 quando è il momento della merenda mangia la frutta della mensa. Nella maggioranza delle scuole d’Italia non è così, e al momento dello spuntino i piccoli estraggono dalla cartella un ricco assortimento di alimenti, più spesso dolci e confezionati, quasi mai una cosa sola. Le classiche merendine …

Continua »

Etichette a semaforo, Nutri-Score e batteria: il punto della situazione. Il contributo di Paolo Fantozzi, accademico dei Georgofili

etichetta a batteria nutri-score

Il Nutri-Score e l’etichetta a batteria sono diventate nelle ultime settimane un tema oggetto di dibattito su giornali, tv, social e anche su diversi siti internet e blog. Proponiamo questo contributo di Paolo Fantozzi, accademico emerito dei Georgofili, che confronta le proposte in campo e suggerisce alcune  possibili soluzioni. In vista della loro eventuale introduzione nella regolamentazione europea, da molte settimane …

Continua »

Bevande zuccherate, funzionano la sugar tax e le norme su etichette e pubblicità. Gli esempi del Cile e del Regno Unito

bevande zuccherate bibite zucchero sugar tax soda tax

Le tasse sui cibi poco sani e sulle bevande zuccherate, così come le norme relative alla pubblicità, all’etichettatura e alla vendita del junk food, sono efficaci tanto sui consumatori quanto sulle aziende. È già emerso in diverse indagini ma una nuova conferma arriva da due studi pubblicati sullo stesso numero di PloS One su realtà molto diverse: il Cile e …

Continua »

Mense scolastiche biologiche, tra sicurezza alimentare, obblighi e incentivi. Workshop a Bologna il 28 febbraio

Gruppe Kinder in der Kantine beim Mittagessen

Durante l’infanzia, l’alimentazione provoca nell’organismo una serie di risposte che sono identificabili solo a distanza di tempo. Per cui tra gli scopi principali della nutrizione pediatrica c’è proprio quello di prevenire le malattie dell’adulto. Tuttavia, un rapporto americano del 1993, “Pesticides in the Diets of Infants and Children”, considerava che i residui di pesticidi tollerati negli alimenti erano (ma sono …

Continua »

Cina il coronavirus avanza: le domande e le risposte degli esperti. Le probabilità di arrivo in Italia. Nessun problema per i ristoranti cinesi

L’epidemia scoppiata in Cina nella città di Wuhan dove risiedono 11 milioni di persone, si è diffusa in altre regioni e il bilancio comincia ad essere pesante. Secondo l’ultimo rapporto della National Health Commission cinese datato 23 gennaio, i morti sono 56, le persone colpite da coronavirus 2019-nCoV quasi 2.000 e oltre 300 sono in condizioni critiche. Ci sono anche …

Continua »

Viva le borracce! Ma attenzione alle istruzioni per usarle correttamente

borraccia borracce acqua ambienteplastica alluminio acciaio

Le borracce sono indubbiamente la moda del momento: colorate, comode, utili e soprattutto ecologiche. Se usate correttamente, consentono di dire addio dell’acqua imbottigliata, con un risparmio non indifferente, sia per le tasche  del consumatore sia in termini di plastica prodotta (leggi approfondimento sui materiali). Molte scuole, aziende, uffici pubblici stanno fornendo ai proprio alunni e dipendenti questo utile strumento di …

Continua »

La nutrizione e l’educazione alimentare in Italia non esistono. Tutto è affidato a lobby e aziende. Il deserto istituzionale

nutrizione alimentazione educazione alimentare cibo sano

Siamo un paese strano che dice no all’etichetta a semaforo senza sapere bene cosa sia e che non vuole una tassa sullo zucchero perché penalizzerebbe la Coca-Cola e la Nutella. Ma quando si parla di cibo e nutrizione ci sono altre stranezze che imbarazzano. C’è la favola del pomodoro cinese inventata da Coldiretti, per cui milioni di italiani sono convinti …

Continua »

Sugar tax: perché in Italia è così difficile adottarla? Buona parte dei nutrizionisti e del mondo scientifico è d’accordo, le lobby no

Glass with different kinds of sugar on color background

Il nuovo governo giallo-rosso ha ripreso l’idea della sugar tax lanciata in Italia lo scorso anno dal Fatto Alimentare e lasciata nel cassetto per l’opposizione della Lega. La nostra proposta era di utilizzare i fondi ottenuti da questa tassa sullo zucchero per contrastare l’obesità all’interno di un programma di educazione globale della popolazione controllando la pubblicità rivolta ai bambini, introducendo l’etichetta …

Continua »

Merendine: sono bombe di zucchero e calorie, secondo il Ctcu di Bolzano. E il nuovo ministro dell’Istruzione propone una tassa

Con le scuole ai blocchi di partenza molte famiglie italiane si preparano a fare scorta di merendine per l’intervallo. Ma come ci ricorda un’analisi del Centro tutela consumatori utenti (Ctcu) di Bolzano, la maggior parte di questi snack sono delle vere e proprie bombe di calorie, grassi e zuccheri, tanto che il neoministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti ha proposto di tassarli …

Continua »