;
Home / Risultati della ricerca per: frutta nelle scuole (pagina 7)

Risultati della ricerca per: frutta nelle scuole

La tassa sullo zucchero funziona: meno consumo e più salute. L’Italia dovrebbe adeguarsi a Oms. Intervista a Francesco Branca dell’Oms

zucchero OMS

La Sugar Tax è uno dei più efficaci provvedimenti adottati nel mondo per arginare l’invasione dello zucchero, presente in quantità esagerata in un numero spropositato di prodotti. L’Oms da tempo invita i Paesi ad applicare una tassa del 20% su bibite e su alcuni alimenti per arginare il consumo che contribuisce all’incremento dell’obesità e all’aumento di altre malattie come il …

Continua »

Affoghiamo in un mare di plastica, ma nessuno punta il dito contro 8 miliardi di bottiglie di acqua minerale che bevono ogni anno gli italiani

Hand woman picking up plastic bottle cleaning on the beach , volunteer concept spiaggia raccogliere bottiglia di plastica

Quest’anno nella giornata della terra l’attenzione è stata focalizzata sull’invasione della plastica negli oceani e sulla presenza di microparticelle nei pesci. Il quotidiano La Repubblica ha dedicato un inserto speciale di Robinson su questo tema ospitando interventi di esperti, autorità e anche altri giornali e tv hanno dato ampio spazio all’argomento. In diversi articoli è stato suggerito di disincentivare l’uso …

Continua »

L’Europa? Un’alimentazione sana per tutti è ancora lontana, rivela un rapporto dell’Oms. L’articolo di OggiScienza di Cristina Da Rold

sicurezza alimentare allerta 477116113

Cosa sta facendo di concreto l’Europa per combattere le piaghe dell’obesità e del diabete che dilagano nella popolazione e per migliorare l’alimentazione dei cittadini? Ancora non abbastanza. Lo rivela un rapporto dell’Oms, analizzato in un articolo di Cristina Da Rold pubblicato da OggiScienza, che ripubblichiamo con piacere. La prevalenza di persone in sovrappeso e obese in Europa è aumentata costantemente …

Continua »

Il 6 aprile entrerà in vigore la Sugar Tax in UK. Entrate dimezzate rispetto alle previsioni grazie alla riformulazione delle bevande

coca cola bevande gassate bibite zuccherate

Il 6 aprile nel Regno Unito entrerà in vigore la tassa sulle bevande zuccherate (la sugar tax) decisa due anni fa e il suo successo, ancora prima della sua applicazione, sta suscitando interesse a livello internazionale. La tassa britannica è differente da quelle applicate sinora nel resto del mondo, sia nella sua struttura sia nella sua finalità, che non è …

Continua »

Cile: bollino nero per i cibi troppo ricchi di zuccheri, grassi e calorie. Stop anche alla pubblicità. Nestlé, Coca-Cola e Pepsi cambiano ingredienti

cile loghi etichette millefoglie

Il Cile occupa il secondo posto nella classifica dei Paesi dell’America Latina riferita al tasso di obesità, dopo il Messico (fonte Fao). Dai  numeri diffusi dal Ministero della salute si evince che tre quarti della popolazione è obesa o in sovrappeso. Nel 2016, i costi sanitari collegati a questo problema hanno raggiunto gli 800 milioni di dollari, pari al 2,4% …

Continua »

Bambini: il cibo è tra le principali cause di soffocamento. I consigli del Ministero della salute a genitori ed educatori. Raccomandazioni anche per industria e ristorazione

Ogni anno in Europa muoiono soffocati 500 bambini e il soffocamento rimane una delle principali cause di decesso per i bimbi sotto i tre anni di età. Nel nostro paese sono mille gli incidenti che ogni anno richiedono l’ospedalizzazione, mentre il numero di eventi che non richiedono l’intervento medico risulta vicino agli 80 mila. Tra le principali cause di soffocamento …

Continua »

Mare a rischio: tutti i progetti per rigenerare la risorsa ittica e gestire in modo sostenibile la pesca

sardines on a fish market

Permettere la rigenerazione della risorsa ittica e gestire in modo sostenibile la pesca. Sono due delle azioni adottate da 193 stati membri delle Nazioni Unite al termine della Conferenza internazionale sugli oceani, che si è svolta all’inizio di giugno a New York. Per portare avanti i progetti verranno istituite più aree marine protette, create delle zone di cattura vietata per …

Continua »

Pubblicità di cibo rivolta ai bambini: negli USA la situazione non migliora. È obeso il 17% dei bambini e ragazzi

Five sweet kids, friends, sitting in living room, watching TV

Negli Stati Uniti è obeso il 17% dei bambini e ragazzi. Eppure, almeno dal 2006, è dimostrato che l’esposizione dei più piccoli alle pubblicità di cibo pieno di sale, di grassi e zuccheri ha una relazione molto stretta con l’andamento del peso. Lo stabiliva, allora, il primo rapporto ufficiale dell’autorevole Institute of Medicine, e lo dimostravano, negli anni seguenti, molti …

Continua »

Trasferimento di alluminio dalle vaschette per alimenti al cibo: lo studio del BfR tedesco

Il cibo contenuto in vassoi e vaschette di alluminio può esserne contaminato. Sono questi i risultati di uno studio condotto dall’istituto di valutazione del rischio tedesco (BfR) che ha valutato diversi tipi di cibo sottoposto a ‘Cook and Chill’, un processo di conservazione che prevede dopo la cottura, un raffreddamento rapido a basse temperatura e il riscaldamento prima del consumo, che …

Continua »

Ristorazione scolastica tra sfide e opportunità: il caso di Bologna. I princìpi di una sana alimentazione possono essere trasmessi anche in mensa

Lo dice anche l’Organizzazione mondiale della sanità: il pasto a scuola è un momento strategico per la trasmissione dei princìpi di una sana alimentazione,  per la prevenzione di malattie importanti collegate, a lungo andare, a sovrappeso e obesità. Indirettamente lo confermano i dati di Okkio alla salute, un sistema di sorveglianza su sovrappeso e obesità dei bambini italiani di Ministero …

Continua »

Serve la tassa sulle bevande zuccherate e la sostituzione dell’olio di palma? Il parere di Francesco Branca dell’OMS

Lo zucchero semplice – se consumato in eccesso – è uno dei macronutrienti responsabili dell’aumento di peso con inevitabili conseguenze sulla salute (disturbi cardiovascolari, diabete, malattie metaboliche…). Secondo l’OMS un aumento nella quantità di zuccheri all’interno dell’alimentazione provoca un incremento del peso e della carie dentale. Le linee guida dicono che la quantità nella dieta non deve superare il 10% …

Continua »

Una domanda a Giorgio Calabrese il guru della nutrizione, presidente del CNSA, consulente di 9 programmi Rai, collaboratore di 8 giornali, docente di 3 università e titolare di 4 studi

Giorgio Calabrese è un personaggio noto al grande pubblico televisivo che ricopre incarichi importanti. Il più prestigioso è forse quello di presidente del Comitato nazionale per la sicurezza alimentare, un organismo promosso dal Ministero della salute che raggruppa studiosi e scienziati  del settore e  fornisce pareri su aspetti molto delicati della sicurezza alimentare. L’ultima nomina è quella di consigliere del …

Continua »

Dieta: chi è il vero specialista? Medico, dietologo, dietista o biologo nutrizionista? Intervista esclusiva al presidente dell’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica

Il Fatto Alimentare ha pubblicato un articolo in cui si è cercato di individuare quali sono le figure professionali in grado di dare garanzie  nell’ambito dietetico. Abbiamo focalizzato l’attenzione sul medico, sul medico dietologo, sul dietista e sui biologi nutrizionisti. Si è acceso un ampio dibattito soprattutto sul ruolo di queste ultime due figure professionali. Per avere un quadro più …

Continua »

Tassa sulle bibite con troppo zucchero. L’imposta sarà applicata in Gran Bretagna alle aziende produttrici e non sul prezzo di vendita

Il Ministro delle finanze britannico, George Osborne, ha annunciato che dal 2018 entrerà in vigore una tassa sulle bibite con troppo zucchero. La tassa avrà due fasce: una per le bibite contenenti più di 5 grammi di zucchero per ogni 100 millilitri e l’altra per le bibite con più di 8 grammi di zucchero per ogni 100 millilitri. I succhi …

Continua »