Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 179)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Nuovo scandalo melamina in Cina. La polizia sequestra latte in polvere contaminato

latte in polvere neonato acido palmitico

“Nuovo scandalo per il latte alla melamina  in Cina”, la notizia è riportata dal quotidiano ShangayDaily.com. I fatti sono avvenuti nel nord del paese, nelle province di Gansu e di Jilin, dove sono stati confiscati prodotti contaminati con melamina, la sostanza tossica che fa aumentare artificialmente il valore proteico del latte in polvere. Nel Gansu è stato trovato latte in …

Continua »

Per calcolare l’impronta nutrizionale ed ecologica del cibo basta un clic

Delicious caprese salad with ripe tomatoes and mozzarella cheese with fresh basil leaves. Italian food.

“Il rispetto dell’ambiente comincia a tavola” con questo slogan il sito della Barilla center for food and nutrition che  permette di valutare l’impatto ambientale degli alimenti. Il funzionamento è molto semplice basta collegarsi al sito e trascinare uno dei 19  prodotti  nel piatto. A questo punto un grafico conteggia le calorie suddividendo grassi, proteine e carboidrati. Sull’altro lato della pagina …

Continua »

Test olio extra vergine alla tv svizzera: bene gli italiani ma male Carapelli

La trasmissione televisiva svizzera “À bon entendeur” in onda su TSR ha realizzato un test comparativo su 11 bottiglie di olio extravergine di oliva, selezionate tra quelle vendute nei supermercati. Nove marche riportano sull’etichetta il bollino Dop (Denominazione origine protetta), mentre le altre non sono DOP e non precisano l’origine delle olive. Buona parte degli oli esaminati è di origine italiana …

Continua »

Come si può difendere Ferrero e la Nutella? Ecco cosa prevede la norma.Lo sconcerto dell`UE e la disinformazione italiana

Il Parlamento europeo ha approvato mercoledì 16 giugno, in prima lettura  un nuovo regolamento sulle etichette dei prodotti alimentari destinato a modificare le indicazioni nutrizionali, a fornire maggiori dettagli sull’origine, a dare più informazioni ai consumatori. La reazione italiana è stata affidata a Ferrero che ha accusato la nuova proposta di regolamento di mettere il bavaglio al suo prodotto preferito …

Continua »

I trucchi della pubblicità: vinavil al posto del latte e lucido al posto del cioccolato

Cheeseburger

Le immagini dei prodotti alimentari sulle confezioni, sui manifesti pubblicitari e negli spot televisivi sono quasi sempre finte. I motivi sono di ordine tecnico: il gelato sotto le luci si scioglie, il cibo fotografato risulta poco invitante… Per risolvere questi problemi si usano strumenti tecnici curiosi come: lucido, cera, lacca, plastica… A volte però qualcuno eccede ma la sorpresa si …

Continua »

Una bufala le nuove etichette dell’olio extravergine di oliva

Tutti sono soddisfatti per la decisione dell’Ue di mettere sull’etichetta l’origine dell’olio extravergine di oliva, anche se in realtà si tratta di una mezza bufala, perché la normativa è  troppo generica. Si potrà scrivere sulla bottiglia “100% olio  italiano” che però risulta talmente generica da essere inutile, visto che non attesta nessuna qualità. È un po’ come scrivere su una bottiglia …

Continua »

Uova contro pollo: quale cibo è più sostenibile per l’ambiente?

gallina

Molti illustri personaggi, compreso il professor Umberto Veronesi, sostengono che se l’umanità adottasse una dieta completamente vegetariana si ridurrebbero l’incidenza di numerose malattie (tumori e patologie cardiovascolari in primis), la scarsità di cibo e di acqua nei Paesi più poveri, la sofferenza degli animali e l’inquinamento. Tra i cibi proteici le carni rosse sono ritenute gli alimenti a maggiore impatto …

Continua »

Il Giurì censura la pubblicità del te Winston deteinato

te

Il Giurì dell’Autodisciplina pubblicitaria ha censurato la frase del tè deteinato Sir Winston Tea apparsa sui giornali e riportata sulle confezioni dove si dichiara che il prodotto è: “Deteinato senza solventi – Il deteinato che nasce naturale e resta naturale”. La richiesta di censura è stata promossa dalla società concorrente Bonomelli. Il tè è una bevanda estratta a caldo da …

Continua »

Il 13 maggio 2010 scatta l’allerta alimentare in tutta Italia per una partita di omogeneizzati contaminati da insetticidi?.. ma è solo una simulazione

Questa è la cronaca di un’esercitazione  di allerta alimentare nazionale realmente avvenuta il 13 maggio 2010 a Cremona, coordinata da un’Unità di crisi composta da Ministero della salute, Nas, Arpa, IZS, Istituto superiore di sanità e altri esperti di bioterrorismo. Il team ha simulato una contaminazione di prodotti per bambini causata da due pesticidi  tossici. Nella simulazione, l’Unità di crisi …

Continua »

Bruxelles boccia la proposta di Zaia di indicare sull’etichetta l’origine per il latte e i latticini

latte bambini

“L’Italia è tenuta a non adottare l’articolo 2, 3… per quanto riguarda l’obbligo di indicare sull’etichetta il luogo di origine del latte: pastorizzato microfiltrato, pastorizzato ad elevata temperatura, Uht, microfiltrato a lunga conservazione, sterilizzato, e dei prodotti lattiero-caseari“.   In queste poche righe pubblicate sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea il 22 aprile 2010, la Commissione di Bruxelles boccia la proposta …

Continua »

Danone ritira la domanda per i claims salutistici di Activia e Actimel in attesa della riunione Efsa

Alla borsa di Parigi a metà aprile il titolo della Danone ha perso il 3%, dopo l’annuncio dell’azienda sul ritiro dei dossier inviati all’Efsa, per l’approvazione delle diciture salutistiche relative agli yogurt Actimel e Activia. La questione è rimbalzata su diversi giornali e Danone ha diramato un comunicato dove sostieneche il ritiro è collegato al prossimo incontro indetto dall’ EFSA …

Continua »