Home / Pianeta (pagina 114)

Pianeta

Nei fast-food inglesi si mangia sempre più pollo fritto, le porzioni aumentano e la qualità nutrizionale resta un sogno

Secondo il quotidiano inglese  “The Guardian” nel Regno Unito – nonostante l’epidemia di sovrappeso e obesità anche infantile, oltreché di ipertensione e malattie correlate – il pollo fritto continua ad andare per la maggiore. Che si tratti di KFC (Kentucky  Fried Chicken), “Tennessee”, “Dixie”, “Perfect” o “Golden” il pollo  fritto nell’olio di  palma o di soia continua ad essere il …

Continua »
olio di palma

I produttori di olio di palma sostengono di voler salvare le foreste. Ma è davvero così?

Le denunce di Greenpeace sono servite a innescare un processo che ha condotto i grandi utilizzatori di olio di palma (Unilever, Nestlé, Burger King) alla disdetta di contratti milionari con i fornitori incapaci di garantire la sostenibilità delle produzioni. Anche il colosso Golden Agri Resources (Gar) Ltd. sembrerebbe avere capitolato, la scorsa settimana: ha infatti annunciato un nuovo programma per …

Continua »

Succhi di frutta: cade il progetto europeo di indicare la quantità di zucchero sull`etichetta

I nettari di frutta, quelli che gli italiani chiamano erroneamente succhi, rischiavano di essere penalizzati dalla direttiva 2001/112/CE  che prevedeva l’aggiunta sull’etichetta della parola  “zuccherato” con la relativa quantità di zucchero aggiunto . Questa modifica prevista solo per il “succo e polpa” ma non per le altre bevande o gli altri alimenti che contengono zuccheri, risultava alquanto iniqua. Ancor peggio, si …

Continua »

Succhi di frutta: cade il progetto europeo di indicare la quantità di zucchero sull`etichetta

I nettari di frutta, quelli che gli italiani chiamano erroneamente succhi, rischiavano di essere penalizzati dalla direttiva 2001/112/CE  che prevedeva l’aggiunta sull’etichetta della parola  “zuccherato” con la relativa quantità di zucchero aggiunto . Questa modifica prevista solo per il “succo e polpa” ma non per le altre bevande o gli altri alimenti che contengono zuccheri, risultava alquanto iniqua. Ancor peggio, si …

Continua »

Succhi di frutta: cade il progetto europeo di indicare la quantità di zucchero sull`etichetta

I nettari di frutta, quelli che gli italiani chiamano erroneamente succhi, rischiavano di essere penalizzati dalla direttiva 2001/112/CE  che prevedeva l’aggiunta sull’etichetta della parola  “zuccherato” con la relativa quantità di zucchero aggiunto . Questa modifica prevista solo per il “succo e polpa” ma non per le altre bevande o gli altri alimenti che contengono zuccheri, risultava alquanto iniqua. Ancor peggio, si …

Continua »

Prodotti erboristici: l`Ue detta nuove regole. Ma resta più semplice registrare un farmaco vegetale che un alimento

La Commissione europea, Direzione generale per la Salute e tutela del consumatore, ha pubblicato online una serie di domande e risposte per chiarire le nuove regole sui farmaci tradizionali di origine vegetale che alla fine di aprile, quando scadrà il periodo transitorio, diventeranno definitive. Riemerge tuttavia una contraddizione ancora irrisolta: la registrazione dei farmaci tradizionali di origine vegetale è assai …

Continua »

Prodotti erboristici: l`Ue detta nuove regole. Ma resta più semplice registrare un farmaco vegetale che un alimento

La Commissione europea, Direzione generale per la Salute e tutela del consumatore, ha pubblicato online una serie di domande e risposte per chiarire le nuove regole sui farmaci tradizionali di origine vegetale che alla fine di aprile, quando scadrà il periodo transitorio, diventeranno definitive. Riemerge tuttavia una contraddizione ancora irrisolta: la registrazione dei farmaci tradizionali di origine vegetale è assai …

Continua »

Prodotti erboristici: l’Ue detta nuove regole. Ma resta più semplice registrare un farmaco vegetale che un alimento

La Commissione europea, Direzione generale per la Salute e tutela del consumatore, ha pubblicato online una serie di domande e risposte per chiarire le nuove regole sui farmaci tradizionali di origine vegetale che alla fine di aprile, quando scadrà il periodo transitorio, diventeranno definitive. Riemerge tuttavia una contraddizione ancora irrisolta: la registrazione dei farmaci tradizionali di origine vegetale è assai …

Continua »

Le nuove linee guida per DOP e IGP del "Pacchetto qualità" di Bruxelles: dentro il cioccolato fuori le porzioni

A Bruxelles tra gli addetti ai lavori  che si occupano di agricoltura e alimentazione da anni si parla del  “Pacchetto qualità”. La frase è utilizzata per definire il gruppo di proposte legislative (due regolamenti e due linee guida) che sono state presentate di recente alla Commissione Agricola del Parlamento europeo, presieduta dall’italiano Paolo  Castro. La discussione procederà nei prossimi mesi …

Continua »

Le nuove linee guida per DOP e IGP del "Pacchetto qualità" di Bruxelles: dentro il cioccolato fuori le porzioni

A Bruxelles tra gli addetti ai lavori  che si occupano di agricoltura e alimentazione da anni si parla del  “Pacchetto qualità”. La frase è utilizzata per definire il gruppo di proposte legislative (due regolamenti e due linee guida) che sono state presentate di recente alla Commissione Agricola del Parlamento europeo, presieduta dall’italiano Paolo  Castro. La discussione procederà nei prossimi mesi …

Continua »
formaggio latticini

Le nuove linee guida per DOP e IGP del “Pacchetto qualità” di Bruxelles: dentro il cioccolato fuori le porzioni

A Bruxelles tra gli addetti ai lavori  che si occupano di agricoltura e alimentazione da anni si parla del  “Pacchetto qualità”. La frase è utilizzata per definire il gruppo di proposte legislative (due regolamenti e due linee guida) che sono state presentate di recente alla Commissione Agricola del Parlamento europeo, presieduta dall’italiano Paolo  Castro. La discussione procederà nei prossimi mesi …

Continua »

Il Commissario europeo John Dalli censura la Lettonia che vuole modificare la legge sulle etichette … un monito per l`Italia

Il Commissario europeo con delega alla Salute e Tutela del Consumatore, John Dalli, ha deciso di diffidare la Lettonia dall’applicazione di un suo schema di legge nazionale sull’etichettatura dei prodotti lattiero-caseari. Un episodio di grande attualità anche per l’Italia, che si accinge finalmente a notificare la propria legge autarchica sull’indicazione d’origine. La Repubblica baltica, a pochi anni dal suo ingresso …

Continua »

Il Commissario europeo John Dalli censura la Lettonia che vuole modificare la legge sulle etichette … un monito per l`Italia

Il Commissario europeo con delega alla Salute e Tutela del Consumatore, John Dalli, ha deciso di diffidare la Lettonia dall’applicazione di un suo schema di legge nazionale sull’etichettatura dei prodotti lattiero-caseari. Un episodio di grande attualità anche per l’Italia, che si accinge finalmente a notificare la propria legge autarchica sull’indicazione d’origine. La Repubblica baltica, a pochi anni dal suo ingresso …

Continua »

Il Commissario europeo John Dalli censura la Lettonia che vuole modificare la legge sulle etichette … un monito per l`Italia

Il Commissario europeo con delega alla Salute e Tutela del Consumatore, John Dalli, ha deciso di diffidare la Lettonia dall’applicazione di un suo schema di legge nazionale sull’etichettatura dei prodotti lattiero-caseari. Un episodio di grande attualità anche per l’Italia, che si accinge finalmente a notificare la propria legge autarchica sull’indicazione d’origine. La Repubblica baltica, a pochi anni dal suo ingresso …

Continua »

Allarme sui prezzi alimentari, la Commissione europea dichiara battaglia a tutto campo

Botta e risposta alla crisi alimentare in arrivo e alla fame nel mondo il 2 febbraio 2012: proprio quando la FAO ha lanciato l’allerta sul nuovo picco dei prezzi alimentari di base, il vice presidente della Commissione europea Antonio Tajani ha presentato la dichiarazione di guerra alle speculazioni finanziarie sulle materie prime. Già a ottobre 2010 il relatore speciale Onu …

Continua »