Home / Etichette & Prodotti (pagina 20)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

Coldiretti: “L’etichetta semaforo rischia di promuovere il cibo spazzatura”. Ennesima bufala della lobby, contro il miglior sistema per informare i consumatori approvato dall’OMS

Mentre in Francia un gruppo composto da 26 associazioni ( società scientifiche di medici, associazioni di pediatri, oncologi, pediatri e nutrizionisti e consumatori *) lanciano una petizione contro Unilever, Nestlè, Mondelez, Mars, Coca-Cola e PepsiCo, perché vogliono boicottare l’etichetta a semaforo varata da tre ministeri, in Italia è Coldiretti a lanciare l’ennesima bufala contro questo modello di etichetta. Il metodo seguito …

Continua »
copertina etichetta a samaforo rosso

Etichette a semaforo, tra bufale e realtà. Dossier del Fatto Alimentare per capire come funzionano e perché qualcuno rema contro

In Italia le etichette a semaforo non piacciono. Eppure stiamo parlando di un ottimo sistema per aiutare il consumatore a capire le caratteristiche nutrizionali di un prodotto. Il sistema è molto semplice: il rosso indica un alimento da assumere con moderazione, il verde un cibo sano mentre l’arancione invita a consumare il prodotto senza esagerare, per mantenere una dieta equilibrata. …

Continua »
etichette nutrizionali

Etichette: nel Regno Unito nuovi simboli e diciture per la conservazione in frigo e freezer e per le date di scadenza. Progetto di Wrap, Fsa e Defra

Nel Regno Unito arrivano le nuove linee guida sulla scadenza dei prodotti alimentari e sulle informazioni per la conservazione da indicare sulle etichette. Le modalità sono state sviluppate da Wrap (Waste and resources action programme), una non-profit specializzata nell’uso sostenibile delle risorse e  nella lotta allo spreco, in collaborazione con la Food Standards Agency e al Dipartimento per gli affari …

Continua »

Castagne o marroni? Sul mercato si trova di tutto: dalle eccellenze Igp a grandi quantità di prodotto spagnolo, portoghese, anche se nessuno lo scrive in etichetta

Arrostite in casa, con gli amici, o acquistate dai caldarrostai per mangiarle passeggiando: in questa stagione le castagne non possono mancare. Nei secoli scorsi sono state un alimento fondamentale in diverse regioni d’Italia. In collina e in montagna, dove era più difficile coltivare i cereali, questi frutti, una volta essiccati e ridotti in farina, erano usati per preparare focacce, torte, …

Continua »

Crescono i consumi di uova da allevamento a terra mentre continua il calo della carne di coniglio. I risultati di una ricerca Ismea sulle due filiere

Crescono i consumi di uova provenienti da allevamenti di galline allevate a terra, mentre continua la discesa per quanto attiene i consumi di carne di coniglio. È quanto emerge da una ricerca realizzata dall’Ismea – Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare – su due filiere agroalimentari italiane, che negli ultimi anni hanno affrontato un periodo di crisi. Basti …

Continua »
frutta verdura mercato

Continua il successo del biologico. Nel 2017 le vendite sono cresciute fino al 30% rispetto allo scorso anno

In Italia il settore del biologico continua il suo trend positivo, arrivando al 3,4% delle vendite totali dell’alimentare (Confezionato, Bevande, Freddo, Fresco, Pets). Secondo i dati forniti da Nielsen, nei supermercati le vendite di referenze bio sono cresciute del +21,9% e negli ipermercati addirittura del +29,3% in più rispetto allo scorso anno. Tra i fattori alla base di questo successo …

Continua »

Pane con i grilli arriva in Finlandia: ogni forma contiene 70 insetti, pari al 3% del peso

Dal 24 novembre, in Finlandia è in vendita un nuovo tipo di pane con sostanze nutrienti: il pane con i grilli. L’iniziativa è di Fazer Bakery, un’azienda alimentare finlandese, che l’anno scorso ha registrato 1,6 miliardi di euro di fatturato. Per ora il pane “speciale”, data l’ancora limitata disponibilità degli insetti, è venduto da undici negozi della catena e l’obiettivo …

Continua »

Francia: scontro tra le industrie alimentari per l’etichetta a semaforo. Auchan e Danone favorevoli in Francia e contrarie in Italia

In Francia non si è fatta attendere la reazione dell’industria alimentare al varo del Nutri-Score, l’etichetta nutrizionale semplificata ufficiale del governo transalpino, e siamo davanti a una vera e propria guerra delle etichette a semaforo. Dopo l’assenso delle Istituzioni europee e la firma del decreto che ufficializza il logo a cinque colori scelto dal governo, Alliance 7, la federazione dei …

Continua »

Mozzarella: come distinguere i veri prodotti artigianali. I segreti dell’etichetta e la verità sul prezzo

Le mozzarelle non sono tutte uguali. Basta un pizzico di attenzione per decodificare le diciture in etichetta e qualche nozione sulle modalità di lavorazione per riuscire a distinguere un prodotto dall’altro. In questa operazione ci aiuta il decalogo “Il manifesto della mozzarella: le 10 cose da sapere prima di comprarla” curato da Michele Faccia docente di  Scienze e tecnologie degli alimenti …

Continua »

No alla bandiera italiana in etichetta se ingredienti sono importati da Marocco, Turchia… Antitrust contro l’Italian sounding

Con due provvedimenti pubblicati all’inizio del mese di ottobre 2017, l’Autorità garante per la concorrenza e il mercato ha ribadito che quando in un prodotto alimentare si riporta la scritta “Product of Italy”  non bisogna confondere i consumatori sull’origine della materia prima. A finire nel mirino dell’Antitrust sono state due aziende di conserve vegetali, colpevoli di aver venduto vasetti di verdura sott’olio …

Continua »

Gamberi: decongelati, surgelati o freschi, pescati oppure allevati… Come scegliere quelli da portare a tavola?

Anni fa erano considerati qualcosa di speciale e riservati alle occasioni festive, oggi invece si trovano a prezzi accessibili e sono sempre più diffusi: parliamo dei gamberi. Sono i prodotti ittici più commerciati nel mondo, in termini di valore di mercato. Nel 2016 in Europa sono state importate, da Paesi extra-UE, circa 450.000 tonnellate di gamberi congelati. Il giro d’affari …

Continua »
nutri-score

Ministeri italiani contro le etichette a semaforo previste dalla UE: “confondono il consumatore”. Ma sono il miglior sistema per informare i cittadini

“La riunione ha infine dedicato ampio spazio al tema delle indicazioni nutrizionali in etichetta. Pur in forme diverse dal sistema delle etichette a “semaforo”, che è stato introdotto illegittimamente nel Regno Unito, si sta comunque assistendo al proliferare caotico di varie forme di etichettatura in paesi europei come la Francia, che rischiano ad un tempo sia di confondere il consumatore …

Continua »
nutella

Nutella, Ferrero cambia la ricetta in Francia e Germania. Aumenta il latte in polvere, ma zucchero e olio di palma restano i primi ingredienti

Cambia la ricetta della Nutella, per lo meno in Germania e Francia. Ad accorgersene è stata l’associazione dei consumatori tedesca Verbrauchenzentrale Hamburg, che ha notato un cambiamento anche nel colore e nella consistenza. La famosa crema spalmabile alla nocciola adesso avrebbe un aspetto più chiaro rispetto al passato. E subito la notizia è rimbalzata sul web. Nella lista degli ingredienti della …

Continua »

Gelato artigianale a rischio estinzione. Come si è arrivati al dominio dei prodotti standardizzati realizzati con preparati industriali? L’appello di Roberto Lobrano di “Gelatieri per il Gelato”

Mentre i gelatieri che producono un gelato veramente artigianale sono sempre più rari, si moltiplicano gli esercizi che offrono un prodotto industriale standardizzato, in cui la praticità e la facilità di lavorazione ha sostituito la cultura e la professionalità. Ne parla in un post sul suo blog Roberto Lobrano, presidente dell’associazione culturale Gelatieri per il Gelato, che riproponiamo con piacere …

Continua »

Allergeni negli alimenti: come vanno indicati correttamente? Le precisazioni della Commissione europea su alcuni punti critici della normativa

Evidenziare in etichetta gli allergeni contenuti in un alimento è importante per tutelare la salute dei consumatori e, non di rado, la mancata segnalazione di questi ingredienti costa alle aziende il richiamo dei prodotti dagli scaffali. È il Regolamento (UE) 1169/2011 a imporre l’obbligo, e, come riporta Veterinaria e sicurezza alimentare Marche, di recente la Commissione europea ha diffuso dei …

Continua »