Home / Archivio dei Tag: zucchero (pagina 11)

Archivio dei Tag: zucchero

Dolcificanti ipocalorici: i dietologi divisi sui possibili benefici. Manca un chiaro orientamento, a livello europeo, su come utilizzarli nella pratica dietetica

L’European Journal of Public Health ha pubblicato una ricerca condotta dalle Università britanniche di Bath e Plymouth e dal belga European Food Information Council, per vedere che percezione hanno i dietologi dei dolcificanti a basso contenuto calorico e se li raccomandano ai loro pazienti. Sono stati intervistati 151 dietologi di cinque Paesi europei – Gran Bretagna, Francia, Germania, Ungheria e …

Continua »

Coca-Cola: successo delle mini-lattine negli Usa. Contengono meno bibita e costano di più. Le maggior acquirenti sono mamme

Negli Stati Uniti, il desiderio di un maggior benessere fisico sta decretando il successo delle lattine di Coca-Cola da 225 ml e delle bottiglie da 240 ml, più piccole di quelle tradizionali. Le nuove confezioni contengono circa un terzo di bibita in meno, però costano un terzo in più. Nell’ultimo anno (ottobre 2013 – ottobre 2014), il consumo delle mini-lattine …

Continua »

Energy drink: la risposta di Assobibe su autoregolamentazione ed etichette. La questione Red Bull

A seguito dell’ultimo articolo pubblicato sul sito a proposito di energy drink abbiamo ricevuto una lettera da Assobibe, che chiarisce alcuni punti.  Spett. redazione in riferimento all’articolo pubblicato su Il Fatto Alimentare in data 7 novembre scorso, dal titolo “Energy drink: secondo l’Oms la vendita e la pubblicità delle lattine andrebbero regolamentate”, si ritiene opportuno precisare i seguenti aspetti:   …

Continua »

Meno zucchero nelle bibite e no alla pubblicità diretta ai bambini: in Francia uno strano accordo tra governo e produttori di bibite

zucchero bibite zuccheri aggiunti

In Francia, i maggiori produttori di bevande zuccherate hanno sottoscritto un accordo con il Ministero dell’agricoltura, con cui s’impegnano a ridurre del 5% lo zucchero aggiunto nei prodotti, entro il 2015, rispetto al contenuto presente nel 2010. L’accordo, siglato all’interno del Programma governativo per l’alimentazione, è stato sottoscritto dall’Unione nazionale delle bevande analcoliche (SNBR), che rappresenta oltre l’80% del mercato …

Continua »

Dimezzare lo zucchero dalla dieta per salvare denti e salute. Tutto quello che bisogna fare secondo uno studio del BMC

Come salvare i denti dalla carie? È possibile dimezzando lo zucchero che si assume attraverso i cibi e le bevande: dal 10% al 5% come quantità massima al giorno. È questa la conclusione di uno studio pubblicato su BMC Public Health dal World Health Organization Nutrition Guidance Advisory Group, il gruppo dell’OMS che si occupa di fornire le indicazioni alimentari …

Continua »

Fruttosio in eccesso: è dannoso anche quello della frutta? Risponde Enzo Spisni, docente di Fisiologia della nutrizione all’Università di Bologna

frutta cassette

In un recente articolo pubblicato da Il Fatto Alimentare, si parla degli effetti negativi del fruttosio, se assunto in eccesso. Il test prende in considerazione ciò che succede somministrando una quantità di fruttosio pari a 75 gr. (simile a quello contenuto in una bibita zuccherata da 250 kcal) e arriva alla conclusione che sia necessario camminare per 10 km per …

Continua »

Messico: con la nuova tassa bevande zuccherate calano le vendite nel primo paese al mondo per consumo pro capite

In Messico, la tassa su cibi e bevande ad alto contenuto calorico, in vigore da gennaio per combattere la piaga del diabete e dell’obesità, sembra funzionare. Nel secondo trimestre di quest’anno Coca-Cola ha registrato una diminuzione delle vendite in Messico dell’1,5%, che la compagnia attribuisce alla nuova tassa di un peso (circa 7 centesimi di euro) per ogni litro di …

Continua »

Soda tax: a San Francisco un referendum per introdurre la tassa sulle bevande zuccherate. Le campagne contro l’obesità continuano

soda bibite zucchero gas

Nel prossimo mese di novembre, i cittadini di San Francisco saranno chiamati a esprimere il proprio parere in un referendum per l’introduzione di una tassa sulle bevande zuccherate, una “soda tax” del 2% per oncia (30 ml) . Continua quindi la battaglia di una parte della società californiana per un’alimentazione più sana e per un’informazione più trasparente, sostenuta da molti …

Continua »

Pan Bauletto Fior di Fibra: Mulino Bianco rinnova il pane in cassetta e lo migliora. Via olio vegetale e destrosio, arriva olio extravergine e zucchero

Pan Bauletto Fior di Fibra è il nuovo pane in cassetta firmato Mulino Bianco, e si può considerare l’evoluzione, del precedente Pan Bauletto Bianco con Fibra lanciato a maggio 2011 che Il Fatto Alimentare aveva recensito. In questo caso, anche se il confronto nutrizionale non mette in evidenza differenze sostanziali (vedi tabelle sotto), si tratta di un vero e proprio miglioramento del …

Continua »

Gelato alla Nutella: Dissapore ha fatto una prova utilizzando il semilavorato della Ferrero e dice che il gusto non assomiglia alla famosa crema in vasetto

Il vero e unico gelato alla Nutella firmato dalla Ferrero è arrivato nelle gelaterie due mesi fa: ma i giudizi raccolti sul campo sono “freddini”. Come avevamo anticipato a maggio la società di Alba invitava gli artigiani che vogliono scrivere sul cartellino il nome della famosa crema a usare il nuovo semilavorato messo a punto dall’azienda: Nutella Professional Line. La …

Continua »

Dolcificanti: nuovo processo produttivo gm per l’eritritolo, una sostanza senza calorie che è anche insetticida

Dalla Vienna University of Technology arriva la versione del dolcificante eritritolo prodotto da un fungo geneticamente modificato (*). Stiamo parlando di un edulcorante senza calorie, che viene ottenuto dalla fermentazione di carboidrati, mediante lieviti, apprezzato perché non presenta retrogusti. In uno studio pubblicato dalla rivista AMB Express, alcuni ricercatori dell’Università viennese hanno dimostrato come produrre eritritolo dalla paglia, con l’aiuto di …

Continua »

Notizie dal mondo: nanomateriali, succo al mirtillo Coca-Cola, zucchero nelle bibite, ogm e ingredienti della birra

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Germania, Francia, Stati Uniti, Gran Bretagna e Unione Europea   Ricerca franco-tedesca sulla possibile tossicità dei nanomateriali negli alimenti In Germania è stata avviata una ricerca franco-tedesca, che terminerà nell’agosto 2017, per studiare la tossicità e l’effetto dei nanomateriali presenti nei prodotti alimentari, sul corpo umano, in particolar sul fegato e …

Continua »

Zucchero nelle bibite: in alcune ci sono più di sei cucchiaini per ogni lattina. Etichetta con semaforo rosso

sugar tax

L’organizzazione britannica Action on Sugar ha analizzato 232 bibite zuccherate frizzanti acquistate in vari supermercati, scoprendo che il 79% contiene una quantità equivalente a sei o più cucchiaini di zucchero per ogni lattina da 330 ml. Per questo il 90% delle confezioni ha sull’etichetta nutrizionale a semaforo che siusa in Inghilterra il colore rosso per quanto riguarda la quantità di …

Continua »

“Grassi, dolci, salati”: il libro di Michael Moss svela tutti i segreti delle aziende alimentari per creare la dipendenza da cibo

“Grassi, dolci, salati” è il titolo dell’edizione italiana del libro firmato dal premio Pulitzer Michael Moss, di cui Dario Dongo ha parlato un anno fa prendendo spunto da un servizio pubblicato su Der Spiegel.  Il volume, edito in Italia da Mondadori, tratta uno degli aspetti più caldi nell’ambito della nutrizione: la costante lotta tra i tentativi dei governi di risolvere …

Continua »

Gran Bretagna: troppo zucchero nei piatti pronti (50 grammi a porzione). L’allerta della rivista Which? Problemi anche per le salse

In Inghilterra ci sono cibi pronti che contengono 50 grammi di zucchero, l’equivalente di dieci cucchiaini da tè. Si tratta di una quantità doppia rispetto a quanto raccomandato giornalmente nelle nuove linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Lo ha scoperto la rivista britannica dei consumatori Which?, analizzando 17 cibi pronti, in vendita nei maggiori supermercati del Regno Unito. Il …

Continua »